Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1962

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1962
1962 World Ice Hockey Championships
Competizione Mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXIX
Organizzatore IIHF
Date dall'8 marzo
al 18 marzo 1962
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
(2 città)
Nazioni 8
Impianto/i 2
Risultati
Vincitore Svezia Svezia
(3º titolo)
Secondo Canada Canada
Terzo Stati Uniti Stati Uniti
Quarto Finlandia Finlandia
Statistiche
Miglior marcatore Svezia Nisse Nilsson (18 pts)
Miglior portiere Svezia Lennart Häggroth
Incontri disputati 28
Gol segnati 310 (11,07 per incontro)
Pubblico 71 696
(2 561 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Svizzera 1961 Svezia 1963 Right arrow.svg

Il 29º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, valido anche come 40º campionato europeo di hockey su ghiaccio, si tenne nel periodo fra l'8 e il 18 marzo 1962 negli Stati Uniti d'America, nelle città di Denver e di Colorado Springs. Questa fu la prima volta che nel paese si svolse l'evento iridato ad esclusione delle rassegne olimpiche di Lake Placid nel 1932 e di Squaw Valley nel 1960. Nessun campionato mondiale di hockey su ghiaccio si sarebbe disputato in Nordamerica fino al 2008, occasione in cui si disputò in Canada.

Nel pieno della guerra fredda le nazioni del blocco orientale boicottarono la rassegna mondiale, riducendo il numero delle partecipanti da 20 a 14. Al via non si presentarono Unione Sovietica Cecoslovacchia Polonia Romania e Jugoslavia. Le due nazioni che non disputarono il Gruppo A lasciarono il proprio posto alla Norvegia e al Regno Unito, giunte ai primi due posti nel Gruppo B l'anno precedente. Prima dell'inizio delle competizioni si svolse un incontro di spareggio per l'accesso al Gruppo A.

Al via del Gruppo A si presentarono otto squadre, riunite in un unico girone all'italiana valido per l'assegnazione delle medaglie. La vittoria andò per la terza volta nella sua storia alla Svezia, la quale si impose nello scontro diretto contro il Canada, mentre al terzo posto giunsero i padroni di casa degli Stati Uniti. L'assenza delle formazioni provenienti dal blocco orientale permise invece alla Finlandia di arrivare al quarto posto. Il Gruppo B venne vinto a sorpresa dal Giappone, al ritorno in competizioni internazionali dopo l'edizione del 1957.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Colorado Springs
7 marzo 1962
Svizzera Svizzera9 – 4
(4-0; 2-2; 3-2)
Austria AustriaBroadmoore World Arena (952 spett.)

La Svizzera si qualificò al Gruppo A, mentre l'Austria disputò il Gruppo B.

Campionato mondiale Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Colorado Springs
8 marzo 1962
Regno Unito Regno Unito3 – 6
(2-1; 0-1; 1-4)
Svizzera SvizzeraBroadmoore World Arena (300 spett.)

Colorado Springs
8 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti14 – 2
(0-0; 8-1; 6-1)
Norvegia NorvegiaBroadmoore World Arena (3.100 spett.)

Denver
8 marzo 1962
Finlandia Finlandia1 – 8
(0-3; 1-4; 0-1)
Canada CanadaDenver Coliseum (1.400 spett.)

Colorado Springs
9 marzo 1962
Finlandia Finlandia5 – 7
(2-1; 2-2; 1-4)
Regno Unito Regno UnitoBroadmoore World Arena (2.637 spett.)

Denver
9 marzo 1962
Svezia Svezia17 – 2
(7-0; 4-0; 6-2)
Svizzera SvizzeraDenver Coliseum (200 spett.)

Denver
9 marzo 1962
Germania Ovest Germania Ovest4 – 6
(1-4; 3-0; 0-2)
Norvegia NorvegiaDenver Coliseum (2.000 spett.)

Colorado Springs
10 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti1 – 2
(0-1; 1-0; 0-1)
Svezia SveziaBroadmoore World Arena (4.725 spett.)

Denver
10 marzo 1962
Canada Canada8 – 0
(5-0; 3-0; 0-0)
Germania Ovest Germania OvestDenver Coliseum (4.043 spett.)

Colorado Springs
11 marzo 1962
Canada Canada7 – 2
(2-1; 2-1; 3-0)
Svizzera SvizzeraBroadmoore World Arena (2.994 spett.)

Denver
11 marzo 1962
Regno Unito Regno Unito2 – 12
(0-0; 2-7; 0-5)
Norvegia NorvegiaDenver Coliseum (2.028 spett.)

Denver
11 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti6 – 3
(2-2; 1-1; 3-0)
Finlandia FinlandiaDenver Coliseum (2.583 spett.)

Colorado Springs
12 marzo 1962
Norvegia Norvegia7 – 5
(3-0; 3-3; 1-2)
Svizzera SvizzeraBroadmoore World Arena (1.200 spett.)

Colorado Springs
12 marzo 1962
Regno Unito Regno Unito0 – 9
(0-3; 0-3; 0-3)
Germania Ovest Germania OvestBroadmoore World Arena (700 spett.)

Denver
12 marzo 1962
Svezia Svezia12 – 2
(4-1; 4-0; 4-1)
Finlandia FinlandiaDenver Coliseum (1.578 spett.)

Colorado Springs
13 marzo 1962
Canada Canada3 – 5
(0-2; 1-2; 2-1)
Svezia SveziaBroadmoore World Arena (4.500 spett.)

Denver
13 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti8 – 4
(3-2; 4-1; 1-1)
Germania Ovest Germania OvestDenver Coliseum (3.026 spett.)

Colorado Springs
14 marzo 1962
Finlandia Finlandia7 – 4
(1-0; 1-1; 5-3)
Svizzera SvizzeraBroadmoore World Arena (1.200 spett.)

Colorado Springs
14 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti12 – 5
(5-2; 4-1; 3-2)
Regno Unito Regno UnitoBroadmoore World Arena (2.914 spett.)

Denver
14 marzo 1962
Canada Canada14 – 1
(4-0; 5-1; 5-0)
Norvegia NorvegiaDenver Coliseum (2.925 spett.)

Colorado Springs
15 marzo 1962
Germania Ovest Germania Ovest3 – 9
(1-1; 2-6; 0-2)
Finlandia FinlandiaBroadmoore World Arena (2.121 spett.)

Denver
15 marzo 1962
Svezia Svezia17 – 0
(6-0; 8-0; 3-0)
Regno Unito Regno UnitoDenver Coliseum (1.966 spett.)

Colorado Springs
16 marzo 1962
Svezia Svezia10 – 2
(5-0; 1-2; 4-0)
Norvegia NorvegiaBroadmoore World Arena (4.483 spett.)

Denver
16 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti12 – 1
(6-1; 4-1; 2-0)
Svizzera SvizzeraDenver Coliseum (3.528 spett.)

Colorado Springs
17 marzo 1962
Finlandia Finlandia5 – 2
(1-1; 1-1; 3-0)
Norvegia NorvegiaBroadmoore World Arena (2.200 spett.)

Colorado Springs
17 marzo 1962
Regno Unito Regno Unito2 – 12
(0-4; 1-2; 1-6)
Canada CanadaBroadmoore World Arena (3.200 spett.)

Denver
17 marzo 1962
Svezia Svezia4 – 0
(2-0; 2-0; 0-0)
Germania Ovest Germania OvestDenver Coliseum (3.545 spett.)

Colorado Springs
18 marzo 1962
Stati Uniti Stati Uniti1 – 6
(1-2; 0-2; 0-2)
Canada CanadaBroadmoore World Arena (5.400 spett.)

Denver
18 marzo 1962
Germania Ovest Germania Ovest7 – 1
(3-0; 4-0; 0-1)
Svizzera SvizzeraDenver Coliseum (1.200 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Svezia Svezia 7 7 0 0 67 10 +57 14
2. Canada Canada 7 6 0 1 58 12 +46 12
3. Stati Uniti Stati Uniti 7 5 0 2 54 23 +31 10
4. Finlandia Finlandia 7 3 0 4 32 42 -10 6
5. Norvegia Norvegia 7 3 0 4 32 52 -20 6
6. Germania Ovest Germania Ovest 7 2 0 5 26 36 -10 4
7. Svizzera Svizzera 7 1 0 6 21 60 -39 2
8. Regno Unito Regno Unito 7 1 0 6 19 73 -54 2

Graduatoria finale[modifica | modifica wikitesto]

Campione del mondo di hockey su ghiaccio 1962
Flag of Sweden.svg
Svezia
3º titolo
Pos Squadra Formazione
Gold medal world centered-2.svg Svezia
Svezia
Lennart Häggroth, Kjell Svensson, Gert Blomé, Nils Johansson, Bertil Karlsson, Bert-Olov Nordlander, Roland Stoltz, Anders Andersson, Leif Andersson, Per-Olof Härdin, Lars-Eric Lundvall, Eilert Määttä, Nisse Nilsson, Ronald Pettersson, Ulf Sterner, Sven Tumba Johansson, Uno Öhrlund
Silver medal world centered-2.svg Canada
Canada
Robert Brown, John Douglas, Me Hogan, Harold Hurley, Robert Mader, Ted Maki, John Malo, Seth Martin, Robert McKnight, Jack McLeod, William Mitchell, Robert Robertson, Donald Rope, Ted Sloan, Harry Smith, Sofiak, Bill Wylie
Bronze medal world centered-2.svg Stati Uniti
Stati Uniti
Herb Brooks, Paul Coppo, Roger Christian, William Christian, William Daley, Donald Hall, Kenneth Johansson, Logue Larsson, Butch Mackay, Oscar Mahle, Thomas Martin, John Mayasich, Reginald Meserve, John Poole, Richard Roberge, Gordie Trottle

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti individuali

Premio Giocatore
Miglior portiere Svezia Lennart Häggroth
Miglior difensore Stati Uniti John Mayasich
Miglior attaccante Svezia Sven Tumba

All-Star Team

Attacco: Canada Jack McLeod - Svezia Nisse Nilsson - Svezia Ulf Sterner
Difesa: Canada Harry Smith - Canada John Douglas
Portiere: Svezia Lennart Häggroth

Campionato europeo[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo fu valido anche per il 40º campionato europeo e venne utilizzata la graduatoria finale del campionato mondiale per determinare le posizioni del torneo continentale; la vittoria andò per la nona volta alla Svezia, vincitrice del titolo mondiale.

Pos Squadra
Gold medal europe.svg Svezia Svezia
Silver medal europe.svg Finlandia Finlandia
Bronze medal europe.svg Norvegia Norvegia
4 Germania Ovest Germania Ovest
5 Svizzera Svizzera
6 Regno Unito Regno Unito

Campionato mondiale Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Denver
8 marzo 1962
Australia Australia4 – 6
(1-4; 1-1; 2-1)
Paesi Bassi Paesi BassiDenver Coliseum

Colorado Springs
9 marzo 1962
Giappone Giappone10 – 8
(4-3; 2-4; 4-1)
Francia FranciaBroadmoore World Arena

Colorado Springs
10 marzo 1962
Australia Australia0 – 17
(0-4; 0-8; 0-5)
Austria AustriaBroadmoore World Arena

Denver
10 marzo 1962
Paesi Bassi Paesi Bassi9 – 4
(4-1; 3-1; 2-2)
Danimarca DanimarcaDenver Coliseum

Colorado Springs
11 marzo 1962
Francia Francia7 – 2
(4-0; 1-0; 2-2)
Danimarca DanimarcaBroadmoore World Arena

Denver
12 marzo 1962
Australia Australia2 – 13
(1-3; 1-7; 0-3)
Giappone GiapponeDenver Coliseum

Colorado Springs
13 marzo 1962
Francia Francia13 – 1
(6-0; 5-0; 2-1)
Australia AustraliaBroadmoore World Arena

Denver
13 marzo 1962
Paesi Bassi Paesi Bassi1 – 12
(0-6; 1-3; 0-3)
Austria AustriaDenver Coliseum

Denver
14 marzo 1962
Giappone Giappone7 – 3
(0-0; 5-2; 2-1)
Austria AustriaDenver Coliseum

Colorado Springs
15 marzo 1962
Francia Francia6 – 2
(1-0; 1-1; 4-1)
Paesi Bassi Paesi BassiBroadmoore World Arena

Denver
15 marzo 1962
Danimarca Danimarca2 – 6
(2-2; 0-4; 0-0)
Australia AustraliaDenver Coliseum

Colorado Springs
16 marzo 1962
Paesi Bassi Paesi Bassi2 – 20
(1-7; 0-4; 1-9)
Giappone GiapponeBroadmoore World Arena

Denver
16 marzo 1962
Francia Francia1 – 10
(0-0; 0-6; 1-4)
Austria AustriaDenver Coliseum

Denver
17 marzo 1962
Giappone Giappone13 – 1
(6-0; 4-0; 3-1)
Danimarca DanimarcaDenver Coliseum

Denver
18 marzo 1962
Danimarca Danimarca0 – 7
(0-3; 0-2; 0-2)
Austria AustriaDenver Coliseum

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Giappone Giappone 5 5 0 0 63 16 +47 10
2. Austria Austria 5 4 0 1 49 9 +40 8
3. Francia Francia 5 3 0 2 35 25 +10 6
4. Paesi Bassi Paesi Bassi 5 2 0 3 20 46 -26 4
5. Australia Australia 5 1 0 4 13 51 -38 2
6. Danimarca Danimarca 5 0 0 5 9 42 -33 0

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio