Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2006
Championnat du monde de hockey sur glace 2006 Division I
2006. aasta jäähoki maailmameistrivõistlused I divisjon
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione VI
Organizzatore IIHF
Date dal 23 aprile
al 30 aprile 2006
Luogo Francia Francia
Estonia Estonia
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 222 (7,4 per incontro)
Pubblico 46 509
(1 550 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005 2007 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2006 è stato un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 23 e il 30 aprile 2006. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto nella città di Amiens, in Francia.[1] Le partite del Gruppo B invece si sono disputate a Tallinn, in Estonia.[1]

La Germania ha vinto il Gruppo A mentre l'Austria il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2007. Al contrario Israele e la Croazia, giunte all'ultimo posto dei rispettivi gironi, sono state retrocesse per il 2007 in Seconda Divisione. La Romania e la Cina, vincitrici dei due gironi della Seconda Divisione, sostituiscono nel 2007 Israele e la Croazia.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Germania Germania Quindicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2005.
Francia Francia Ospitante, seconda nella Prima Divisione - Gruppo B del 2005.
Ungheria Ungheria Terza nella Prima Divisione - Gruppo A del 2005.
Giappone Giappone Quarto nella Prima Divisione - Gruppo A del 2005.
Regno Unito Regno Unito Quinto nella Prima Divisione - Gruppo A del 2005.
Israele Israele Primo e promosso dalla Seconda Divisione - Gruppo B del 2005.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Austria Austria Sedicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2005.
Polonia Polonia Seconda nella Prima Divisione - Gruppo A del 2005.
Paesi Bassi Paesi Bassi Terzi nella Prima Divisione - Gruppo B del 2005.
Estonia Estonia Ospitante, quarta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2005.
Lituania Lituania Quinta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2005.
Croazia Croazia Prima e promossa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2005.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Amiens
24 aprile 2006, ore 13:00
Israele Israele 2 – 11
(0-6; 0-3; 2-2)
referto
Germania Germania Amiens Coliseum (1.748 spett.)

Amiens
24 aprile 2006, ore 16:30
Regno Unito Regno Unito 3 – 4
(0-1; 1-1; 2-2)
referto
Ungheria Ungheria Amiens Coliseum (1.373 spett.)

Amiens
24 aprile 2006, ore 20:00
Giappone Giappone 1 – 4
(0-2; 1-2; 0-0)
referto
Francia Francia Amiens Coliseum (2.600 spett.)

Amiens
25 aprile 2006, ore 16:30
Germania Germania 4 – 0
(1-0; 1-0; 2-0)
referto
Giappone Giappone Amiens Coliseum (1.221 spett.)

Amiens
25 aprile 2006, ore 20:00
Francia Francia 1 – 0
(0-0; 0-0; 1-0)
referto
Regno Unito Regno Unito Amiens Coliseum (2.696 spett.)

Amiens
26 aprile 2006, ore 16:30
Ungheria Ungheria 8 – 0
(3-0; 3-0; 2-0)
referto
Israele Israele Amiens Coliseum (883 spett.)

Amiens
27 aprile 2006, ore 13:00
Israele Israele 1 – 7
(0-1; 1-3; 0-3)
referto
Giappone Giappone Amiens Coliseum (1.262 spett.)

Amiens
27 aprile 2006, ore 16:30
Germania Germania 8 – 0
(4-0; 1-0; 3-0)
referto
Regno Unito Regno Unito Amiens Coliseum (2.012 spett.)

Amiens
27 aprile 2006, ore 20:00
Francia Francia 3 – 3
(1-1; 2-1; 0-1)
referto
Ungheria Ungheria Amiens Coliseum (3.020 spett.)

Amiens
29 aprile 2006, ore 13:00
Giappone Giappone 4 – 2
(1-2; 1-0; 2-0)
referto
Regno Unito Regno Unito Amiens Coliseum (1.482 spett.)

Amiens
29 aprile 2006, ore 16:30
Francia Francia 9 – 0
(3-0; 2-0; 4-0)
referto
Israele Israele Amiens Coliseum (3.048 spett.)

Amiens
29 aprile 2006, ore 20:00
Ungheria Ungheria 2 – 6
(1-0; 1-2; 0-4)
referto
Germania Germania Amiens Coliseum (2.648 spett.)

Amiens
30 aprile 2006, ore 13:00
Regno Unito Regno Unito 12 – 0
(2-0; 4-0; 6-0)
referto
Israele Israele Amiens Coliseum (1.370 spett.)

Amiens
30 aprile 2006, ore 16:30
Ungheria Ungheria 3 – 6
(1-1; 1-3; 1-2)
referto
Giappone Giappone Amiens Coliseum (1.340 spett.)

Amiens
30 aprile 2006, ore 20:00
Germania Germania 5 – 0
(2-0; 3-0; 0-0)
referto
Francia Francia Amiens Coliseum (3.200 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa nel Gruppo A nel 2007
Retrocessa in Seconda Divisione nel 2007
Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Germania Germania 5 5 0 0 34 4 +30 10
2. Francia Francia 5 3 1 1 17 9 +8 7
3. Giappone Giappone 5 3 0 2 18 14 +4 6
4. Ungheria Ungheria 5 2 1 2 20 18 +2 5
5. Regno Unito Regno Unito 5 1 0 4 17 17 0 2
6. Israele Israele 5 0 0 5 3 47 -44 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Germania Sacha Goc 5 6 5 11 +3 2
Ungheria Krisztian Palkovics 5 3 5 8 0 2
Francia Olivier Coqueux 5 2 6 8 +3 0
Ungheria Gabor Ocskay 5 2 6 8 +1 4
Germania Marco Sturm 5 4 3 7 +4 6
Germania Felix Schutz 5 2 5 7 +5 0
Giappone Takahito Suzuki 5 2 5 7 +3 6
Ungheria Marton Vas 5 5 1 6 +3 2
Germania Daniel Kreutzer 5 2 4 6 +4 4
Giappone Chris Yule 5 2 4 6 +1 8

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Germania Robert Müller 239:08 74 2 3 0.50 97.30
Regno Unito Steven Lyle 217:41 122 9 1 2.48 92.62
Francia Fabrice Lhenry 240:00 99 9 1 2.25 90.91
Giappone Naoya Kikuchi 180:00 81 9 0 3.00 88.89
Giappone Masahito Haruna 120:00 45 5 0 2.50 88.89

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Tallinn
23 aprile 2006, ore 13:00
Lituania Lituania 3 – 3
(2-0; 0-1; 1-2)
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi Kreenholm Ice Hall (250 spett.)

Tallinn
23 aprile 2006, ore 16:30
Estonia Estonia 1 – 3
(0-2; 1-1; 0-0)
referto
Polonia Polonia Kreenholm Ice Hall (1.049 spett.)

Tallinn
23 aprile 2006, ore 20:00
Croazia Croazia 0 – 6
(0-1; 0-4; 0-1)
referto
Austria Austria Kreenholm Ice Hall (312 spett.)

Tallinn
24 aprile 2006, ore 13:00
Polonia Polonia 1 – 2
(1-0; 0-0; 0-2)
referto
Lituania Lituania Kreenholm Ice Hall (242 spett.)

Tallinn
24 aprile 2006, ore 16:30
Paesi Bassi Paesi Bassi 5 – 1
(1-0; 2-0; 2-1)
referto
Croazia Croazia Kreenholm Ice Hall (277 spett.)

Tallinn
24 aprile 2006, ore 20:00
Austria Austria 3 – 1
(0-1; 2-0; 1-0)
referto
Estonia Estonia Kreenholm Ice Hall (2.500 spett.)

Tallinn
26 aprile 2006, ore 13:00
Austria Austria 5 – 3
(1-1; 2-2; 2-0)
referto
Lituania Lituania Kreenholm Ice Hall (224 spett.)

Tallinn
26 aprile 2006, ore 16:30
Polonia Polonia 5 – 1
(2-0; 1-0; 2-1)
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi Kreenholm Ice Hall (202 spett.)

Tallinn
26 aprile 2006, ore 20:00
Croazia Croazia 6 – 8
(2-3; 2-4; 2-1)
referto
Estonia Estonia Kreenholm Ice Hall (3.000 spett.)

Tallinn
28 aprile 2006, ore 13:00
Polonia Polonia 7 – 1
(1-0; 2-1; 4-0)
referto
Croazia Croazia Kreenholm Ice Hall (350 spett.)

Tallinn
28 aprile 2006, ore 16:30
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 8
(1-2; 1-3; 0-3)
referto
Austria Austria Kreenholm Ice Hall (493 spett.)

Tallinn
28 aprile 2006, ore 20:00
Estonia Estonia 2 – 7
(0-4; 1-2; 1-1)
referto
Lituania Lituania Kreenholm Ice Hall (2.500 spett.)

Tallinn
29 aprile 2006, ore 13:00
Austria Austria 5 – 3
(3-1; 0-1; 2-1)
referto
Polonia Polonia Kreenholm Ice Hall (1.100 spett.)

Tallinn
29 aprile 2006, ore 16:30
Lituania Lituania 9 – 3
(5-2; 1-0; 3-1)
referto
Croazia Croazia Kreenholm Ice Hall (300 spett.)

Tallinn
29 aprile 2006, ore 20:00
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 7
(0-2; 0-1; 2-4)
referto
Estonia Estonia Kreenholm Ice Hall (3.807 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa nel Gruppo A nel 2007
Retrocessa in Seconda Divisione nel 2007
Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Austria Austria 5 5 0 0 27 9 +18 10
2. Lituania Lituania 5 3 1 1 24 14 +10 7
3. Polonia Polonia 5 3 0 2 19 10 +9 6
4. Estonia Estonia 5 2 0 3 19 21 -2 4
5. Paesi Bassi Paesi Bassi 5 1 1 3 13 24 -11 3
6. Croazia Croazia 5 0 0 5 11 35 -24 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Lituania Darius Pliskauskas 5 5 7 12 +4 4
Austria Thomas Koch 5 5 5 10 +6 2
Lituania Darius Lelanas 5 7 1 8 +3 2
Lituania Arturas Katulis 5 3 5 8 +7 0
Austria Matthias Trattnig 5 4 3 7 +1 8
Polonia Mariusz Czerkawski 5 3 4 7 +3 2
Polonia Marcin Kolusz 5 2 5 7 +6 4
Lituania Dainius Bauba 5 1 6 7 +2 10
Lituania Egidijus Bauba 5 1 6 7 +4 31
Lituania Dmitrijus Bernatavicius 5 2 4 6 +5 0

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Lituania Arunas Aleinikovas 228:47 177 11 1 2.88 93.79
Austria Reinhard Divis 240:00 86 7 0 1.75 91.86
Polonia Rafal Radziszewski 188:39 76 7 0 2.23 90.79
Estonia Aleksei Terentjev 235:42 138 13 0 3.31 90.58
Paesi Bassi Phil Groeneveld 274:49 173 21 0 4.58 87.86

Fonte: IIHF.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio