Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2014
2014 고양 IIHF 아이스하키 세계선수권
Pasaulio ledo ritulio I diviziono čempionate 2014
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XIV
Organizzatore IIHF
Date dal 20 aprile
al 26 aprile 2014
Luogo Corea del Sud Corea del Sud
Lituania Lituania
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 182 (6,07 per incontro)
Pubblico 73 046
(2 435 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013 2015 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2014 è un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 20 e il 26 aprile 2014. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il gare del Gruppo A si sono svolte a Goyang, in Corea del Sud. Le partite del Gruppo B invece si sono giocate a Vilnius, in Lituania.[1] La Slovenia e l'Austria, prima e seconda del Gruppo A, si sono garantite la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2015, mentre la Corea del Sud è stata retrocessa per il 2014 in Prima Divisione - Gruppo B. Nel Gruppo B la Polonia ha conquistato la promozione in Prima Divisione - Gruppo A, mentre la Romania, ultima classificata, è stata retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo A.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Austria Austria Quindicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2013.[2]
Slovenia Slovenia Sedicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2013.[2]
Ungheria Ungheria Terza nella Prima Divisione - Gruppo A del 2013.[3]
Giappone Giappone Quarto nella Prima Divisione - Gruppo A del 2013.[3]
Corea del Sud Corea del Sud Ospitante, quinta nella Prima Divisione - Gruppo A del 2013.[3]
Ucraina Ucraina Prima e promossa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[4]

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Regno Unito Regno Unito Sesto e retrocesso dalla Prima Divisione - Gruppo A del 2013.[3]
Polonia Polonia Seconda nella Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[4]
Paesi Bassi Paesi Bassi Terzi nella Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[4]
Romania Romania Quarta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[4]
Lituania Lituania Ospitante, quinta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2013.[4]
Croazia Croazia Prima e promossa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2013.[5]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Goyang
20 aprile 2014, ore 12:30 UTC+9
Ucraina Ucraina2 – 3
(d.t.s.)
(1-2; 1-0; 0-0)
referto
Austria AustriaGoyang Ice Rink (2.371 spett.)

Goyang
20 aprile 2014, ore 16:00 UTC+9
Giappone Giappone2 – 1
(0-0; 0-1; 2-0)
referto
Slovenia SloveniaGoyang Ice Rink (2.333 spett.)

Goyang
20 aprile 2014, ore 19:30 UTC+9
Corea del Sud Corea del Sud4 – 7
(0-2; 1-3; 3-2)
referto
Ungheria UngheriaGoyang Ice Rink (2.775 spett.)

Goyang
21 aprile 2014, ore 12:30 UTC+9
Austria Austria4 – 1
(0-1; 3-0; 1-0)
referto
Giappone GiapponeGoyang Ice Rink (1.616 spett.)

Goyang
21 aprile 2014, ore 16:00 UTC+9
Ungheria Ungheria0 – 3
(0-1; 0-2; 0-0)
referto
Ucraina UcrainaGoyang Ice Rink (1.712 spett.)

Goyang
21 aprile 2014, ore 19:30 UTC+9
Slovenia Slovenia4 – 0
(0-0; 2-0; 2-0)
referto
Corea del Sud Corea del SudGoyang Ice Rink (2.347 spett.)

Goyang
23 aprile 2014, ore 12:30 UTC+9
Slovenia Slovenia2 – 0
(0-0; 2-0; 0-0)
referto
Ungheria UngheriaGoyang Ice Rink (1.670 spett.)

Goyang
23 aprile 2014, ore 16:00 UTC+9
Ucraina Ucraina2 – 3
(1-2; 0-0; 1-1)
referto
Giappone GiapponeGoyang Ice Rink (1.656 spett.)

Goyang
23 aprile 2014, ore 19:30 UTC+9
Austria Austria7 – 4
(5-4; 0-0; 2-0)
referto
Corea del Sud Corea del SudGoyang Ice Rink (2.647 spett.)

Goyang
24 aprile 2014, ore 12:30 UTC+9
Slovenia Slovenia5 – 3
(2-0; 0-2; 3-1)
referto
Ucraina UcrainaGoyang Ice Rink (1.698 spett.)

Goyang
24 aprile 2014, ore 16:00 UTC+9
Ungheria Ungheria4 – 5
(d.t.s.)
(0-0; 3-3; 1-1)
referto
Austria AustriaGoyang Ice Rink (1.720 spett.)

Goyang
24 aprile 2014, ore 19:30 UTC+9
Giappone Giappone4 – 2
(3-0; 1-0; 0-2)
referto
Corea del Sud Corea del SudGoyang Ice Rink (2.949 spett.)

Goyang
26 aprile 2014, ore 12:30 UTC+9
Ungheria Ungheria5 – 4
(d.t.s.)
(1-1; 2-2; 1-1; 0-0)
referto
Giappone GiapponeGoyang Ice Rink (1.878 spett.)

Goyang
26 aprile 2014, ore 16:00 UTC+9
Austria Austria1 – 3
(0-0; 1-1; 0-2)
referto
Slovenia SloveniaGoyang Ice Rink (1.923 spett.)

Goyang
26 aprile 2014, ore 19:30 UTC+9
Corea del Sud Corea del Sud2 – 8
(0-2; 0-3; 2-3)
referto
Ucraina UcrainaGoyang Ice Rink (2.527 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promosse nel Gruppo A nel 2015
Retrocessa in Prima Divisione - Gruppo B nel 2015
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Slovenia Slovenia 5 4 0 0 1 15 6 +9 12
2. Austria Austria 5 2 2 0 1 20 14 +6 10
3. Giappone Giappone 5 3 0 1 1 14 14 0 9
4. Ucraina Ucraina 5 2 0 1 2 18 13 +5 7
5. Ungheria Ungheria 5 1 1 1 2 16 18 -2 6
6. Corea del Sud Corea del Sud 5 0 0 0 5 14 34 -20 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Austria Thomas Koch 5 0 10 10 +4 4
Austria Brian Lebler 5 6 3 9 +5 0
Austria Thomas Hundertpfund 5 4 4 8 +5 2
Ucraina Roman Blahoj 5 3 5 8 +5 2
Slovenia Jan Urbas 5 5 2 7 +7 2
Ucraina Oleksandr Materuchin 5 4 3 7 +1 2
Corea del Sud Kim Ki-sung 5 2 5 7 -1 2
Ungheria István Bartalis 5 5 1 6 0 0
Austria Dominique Heinrich 5 4 2 6 +1 2
Corea del Sud Brock Radunske 5 3 3 6 -2 10

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Slovenia Luka Gračnar 240:00 99 4 2 1.00 95.96
Giappone Yutaka Fukufuji 287:36 144 11 0 2.29 92.36
Austria Bernhard Starkbaum 304:31 133 14 0 2.76 89.47
Ucraina Sjarhej Haidučenko 252:52 102 11 1 2.74 89.22
Ungheria Zoltán Hetényi 306:20 168 18 0 3.53 87.76

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Vilnius
20 aprile 2014, ore 13:00 UTC+3
Croazia Croazia4 – 0
(2-0; 1-0; 1-0)
referto
Regno Unito Regno UnitoSiemens Arena (792 spett.)

Vilnius
20 aprile 2014, ore 16:30 UTC+3
Romania Romania0 – 7
(0-2; 0-3; 0-2)
referto
Polonia PoloniaSiemens Arena (809 spett.)

Vilnius
20 aprile 2014, ore 20:00 UTC+3
Lituania Lituania4 – 0
(1-0; 0-0; 3-0)
referto
Paesi Bassi Paesi BassiSiemens Arena (4.525 spett.)

Vilnius
21 aprile 2014, ore 13:00 UTC+3
Regno Unito Regno Unito4 – 1
(0-0; 2-0; 2-1)
referto
Romania RomaniaSiemens Arena (739 spett.)

Vilnius
21 aprile 2014, ore 16:30 UTC+3
Paesi Bassi Paesi Bassi0 – 4
(0-2; 0-2; 0-0)
referto
Croazia CroaziaSiemens Arena (984 spett.)

Vilnius
21 aprile 2014, ore 20:00 UTC+3
Polonia Polonia3 – 2
(1-0; 1-1; 1-1)
referto
Lituania LituaniaSiemens Arena (6.138 spett.)

Vilnius
23 aprile 2014, ore 13:00 UTC+3
Polonia Polonia5 – 1
(0-0; 1-0; 4-1)
referto
Paesi Bassi Paesi BassiSiemens Arena (707 spett.)

Vilnius
23 aprile 2014, ore 16:30 UTC+3
Croazia Croazia4 – 3
(d.t.s.)
(0-1; 1-1; 2-1; 0-0)
referto
Romania RomaniaSiemens Arena (1.011 spett.)

Vilnius
23 aprile 2014, ore 20:00 UTC+3
Regno Unito Regno Unito1 – 2
(0-1; 1-1; 0-0)
referto
Lituania LituaniaSiemens Arena (6.312 spett.)

Vilnius
24 aprile 2014, ore 13:00 UTC+3
Polonia Polonia4 – 1
(1-0; 1-1; 2-0)
referto
Croazia CroaziaSiemens Arena (808 spett.)

Vilnius
24 aprile 2014, ore 16:30 UTC+3
Paesi Bassi Paesi Bassi3 – 4
(1-2; 0-1; 2-1)
referto
Regno Unito Regno UnitoSiemens Arena (997 spett.)

Vilnius
24 aprile 2014, ore 20:00 UTC+3
Romania Romania2 – 5
(0-1; 0-1; 2-3)
referto
Lituania LituaniaSiemens Arena (5.687 spett.)

Vilnius
26 aprile 2014, ore 13:00 UTC+3
Paesi Bassi Paesi Bassi9 – 1
(3-0; 2-0; 4-1)
referto
Romania RomaniaSiemens Arena (1.009 spett.)

Vilnius
26 aprile 2014, ore 16:30 UTC+3
Regno Unito Regno Unito4 – 2
(0-0; 2-1; 2-1)
referto
Polonia PoloniaSiemens Arena (3.206 spett.)

Vilnius
26 aprile 2014, ore 20:00 UTC+3
Lituania Lituania2 – 3
(0-0; 1-2; 1-1)
referto
Croazia CroaziaSiemens Arena (7.500 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione - Gruppo A nel 2015
Retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo A nel 2015
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Polonia Polonia 5 4 0 0 1 21 8 +13 12
2. Croazia Croazia 5 3 1 0 1 16 9 +7 11
3. Lituania Lituania 5 3 0 0 2 15 9 +6 9
4. Regno Unito Regno Unito 5 3 0 0 2 13 12 +1 9
5. Paesi Bassi Paesi Bassi 5 1 0 0 4 13 18 -5 3
6. Romania Romania 5 0 0 1 4 7 29 -22 1

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Lituania Dainius Zubrus 5 2 7 9 +7 4
Lituania Donatas Kumeliauskas 5 4 4 8 +7 16
Polonia Leszek Laszkiewicz 5 4 3 7 +5 4
Polonia Krzysztof Zapala 5 0 7 7 +3 6
Regno Unito Colin Shields 5 5 1 6 +2 0
Lituania Arnoldas Bosas 5 4 2 6 +6 10
Polonia Paweł Dronia 5 2 4 6 +2 4
Polonia Marcin Kolusz 5 3 2 5 +2 0
Croazia Dario Kostović 5 2 3 5 +1 2
Croazia Alan Letang 5 1 4 5 +2 2

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Polonia Przemysław Odrobny 240:00 86 4 1 1.00 95.35
Croazia Mate Tomljenović 303:16 146 8 2 1.58 94.52
Lituania Mantas Armalis 298:42 106 9 1 1.81 92.17
Regno Unito Ben Browns 252:28 100 8 0 1.90 92.00
Romania Adrian Catrinoi Cornea 164:11 109 12 0 4.39 88.99

Fonte: IIHF.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio