Angel Batista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angel Batista
Angelbatista.png
UniversoDexter
Lingua orig.Lingua inglese
AutoreJeff Lindsay
1ª app. inDexter
Interpretato daDavid Zayas
Voce italianaRoberto Stocchi
SessoMaschio
Luogo di nascitaCuba
Professione
  • Detective (st. 1-2)
  • Sergente (st. 3-7)
  • Tenente (st. 8)
AffiliazioneDipartimento di Polizia di Miami

Angelo Juan Marcos "Angel" Batista è un personaggio del romanzo La mano sinistra di Dio e della serie televisiva Dexter. È interpretato, nella serie TV, da David Zayas. Tra i numerosi ispano-americani, poliziotti e non, è il personaggio cui piace di più intercalare lo spagnolo all'inglese (soprattutto nelle imprecazioni).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 1[modifica | modifica wikitesto]

Angel è un onesto poliziotto, soprattutto perché l'ha giurato al padre sul letto di morte. Questa sua peculiarità lo metterà in seria difficoltà quando è indeciso se denunciare o no James Doakes alle autorità per un omicidio da questi commesso. In seguito ha una relazione con un'altra donna e quando decide di dirlo a sua moglie, questa lo caccia via di casa e darà il via alla lunga e dolorosa separazione. Batista afferma di essere il miglior amico di Dexter, con grande confusione per quest'ultimo, poiché non gli ha mai dato - consciamente - alcun motivo per pensare questo. Dexter ammette infine che Batista è la cosa che ha più vicina a un amico. Per tutta la serie, fra i due, un serial killer (fatto ovviamente sconosciuto a Batista) e un integerrimo poliziotto, resterà sempre un rapporto di reciproco rispetto.

Stagione 2[modifica | modifica wikitesto]

Nella seconda stagione Batista è poco presente, si nota solo durante la sua breve relazione con Lila Tournay che si conclude con i due che vanno a letto insieme. Tuttavia Lila prende del rohypnol e denuncia Batista per violenza sessuale. Dopo la scomparsa, con relativa morte, di Lila cadono tutte le accuse.

Stagione 3[modifica | modifica wikitesto]

Batista diventa sergente, sostituendo così il defunto Doakes. Tuttavia la sua vita da padre divorziato sembra prendere il sopravvento su di lui, tant'è che rischia il posto quando va con una prostituta che si scopre essere un poliziotto sotto copertura. In seguito alle avances, persistenti ma eleganti, Angel inizia una relazione con l'altro ufficiale, Barbara Gianna. Egli è però paranoico riguardo al suo rapporto e per farsi perdonare di una cena saltata a causa del lavoro, lascia un messaggio alla donna dove si scusa in modo molto prolisso. Barbara trova, invece, questa cosa istericamente divertente e porta la cena take-away direttamente sul posto di lavoro, sicché il loro rapporto appare forte. La forza si riscontra anche dopo, quando Barbara viene aggredita da un cliente e Angel anziché uccidere o picchiare a sangue il malfattore, lo arresta semplicemente dando ascolto a Dexter. Alla fine si reca al matrimonio di Dexter e Rita con la sua compagna Barbara.

Stagione 4[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della quarta stagione, sembra che Angel e Barbara si siano lasciati consensualmente, e ora il sergente ha un coinvolgimento romantico con Maria LaGuerta, anche se questo viene tenuto nascosto al lavoro. Egli si mostra poco propenso all'idea che la sua relazione diventi pubblica, per paura di definire qualcosa che in realtà trova indefinibile. Batista chiede consigli a Dexter, il quale diventa poi un involontario consigliere dei due. Nell'episodio Faccia a faccia Angel e Maria si sposano in segreto e Dexter è il loro testimone.

Stagione 5[modifica | modifica wikitesto]

Il matrimonio tra il sergente e LaGuerta è costantemente minato dai loro disaccordi lavorativi. In un primo momento, Batista cede costantemente alle richieste della moglie, ma diventa sempre più frustrato e geloso. Quando in un bar un poliziotto ubriaco fa un commento pesante su LaGuerta ("lei fa i migliori pompini di tutta Miami"), Batista, anch'egli ubriaco, lo picchia selvaggiamente e finisce per essere indagato dagli affari interni. Nonostante ciò Angel diviene sempre più geloso, fino ad arrivare a leggere i messaggi del tenente e rischiare di mandare a monte un'azione sotto copertura di LaGuerta, intenta a fermare un poliziotto corrotto. Dopo che la sua informatrice muore a causa della sparatoria provocata dai fratelli Fuentes, Batista decide di appoggiare con una dichiarazione scritta la difesa di Debra, mettendosi contro la moglie. Si ripete quando insiste con la riapertura del caso delle ragazze nei barili, dopo che LaGuerta l'aveva chiuso troppo presto. Da allora, l'approccio di Batista verso la prepotenza di LaGuerta è drasticamente cambiato, ma il loro rapporto è di conseguenza migliorato.

Stagione 6[modifica | modifica wikitesto]

David Zayas ai Satellite Awards 2007

In questa stagione si scopre che Batista ha divorziato da LaGuerta, mentre sua sorella diventa la baby sitter di Harrison, il figlio di Dexter. Con la promozione di LaGuerta a capitano, il posto di tenente sembra essere suo, ma alla fine il vice capo Matthews opta per Debra Morgan, lasciando Angel con l'amaro in bocca.

Stagione 7[modifica | modifica wikitesto]

Batista e Quinn si danno un gran da fare per scoprire chi ha ucciso il collega Mike Handerson. Poco dopo il sergente si rende conto di voler cambiare vita e diventa proprietario di un ristorante sulla spiaggia di Miami.

Stagione 8[modifica | modifica wikitesto]

Con la morte di LaGuerta, decide di tornare a fare il poliziotto e in seguito all'abbandono del dipartimento da parte di Debra, la avvicenda nel ruolo di tenente di polizia.

Differenze dal romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie di libri, Angel si presenta come "No relation" (in riferimento al dittatore cubano Fulgencio Batista), e viene soprannominato da Dexter "Angel-no-relation". Inoltre ricopre un ruolo meno importante rispetto alla serie TV, e soprattutto è anch'egli uno specialista forense anziché un detective della omicidi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione