Josh Cooke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josh Cooke ai TCA 2010

Josh Cooke (Philadelphia, 22 novembre 1979) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cooke nasce a Philadelphia, Pennsylvania e frequenta la Harriton High School, una piccola scuola superiore pubblica a Rosemont, un sobborgo di Philadelphia. Era membro della compagnia teatrale scolastica e nel suo ultimo anno ha diretto uno spettacolo. Grazie alle sue performance riceve il "James Pendleton Foundation Prize" e, la borsa di studio "Judith & Milton R. Stark". Frequenta l'Università della California, Los Angeles e si laurea in Teatro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo vari ruoli secondari in serie tv come Ancora una volta, Senza Traccia, Dragnet e Unscripted nel 2005 ottiene il ruolo da protagonista nella serie tv Pazzi d'amore. Nel 2006 è uno dei protagonisti della serie Four kings e di Big Day inoltre partecipa a film come Wasted. Nel 2007 partecipa al film per la TV Un Natale perfetto. Nel 2008 appare in Saving Grace ed è uno dei protagonisti di Bachelor Party 2: The Last Temptation. Nel 2009 appare in Dollhouse, Scrubs e Numb3rs. Nel 2011 è uno dei protagonisti di Quarantena 2: Terminal ed interpreta uno dei personaggi ricorrenti nella sesta stagione di Dexter. Dal 2011 entra nel cast di Hart of Dixie nei panni di Joel Stevens, fidanzato di Zoe Hart e scrittore newyorchese di successo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79242009 · ISNI: (EN0000 0001 1772 0395 · BNF: (FRcb159822781 (data)