Alessandro Brissoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro Brissoni (...) è un regista televisivo italiano, principalmente attivo fra gli anni cinquanta e settanta del XX secolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, Brissoni debuttò nel 1955 con il film per la televisione Don Pasquale, ispirato all'opera Don Pasquale di Gaetano Donizetti.

Negli anni a seguire curò si specializzò proprio nella regia di film per la televisione ispirati ad opere teatrali (Il mago Girafavola, inserito nel 1958 nella serie Il teatro dei ragazzi, Il malato immaginario, McBeth) o romanzi (La donna serpente).

Curò inoltre la sceneggiatura di due suoi film: Angiò uomo d'acqua (1965 e Olenka (1973).

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]