Şenol Güneş

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Şenol Güneş
Şenol Güneş, Aug 2017 (cropped).jpg
Nazionalità Turchia Turchia
Altezza 179 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Squadra Beşiktaş
Termine carriera 1987 - giocatore
Carriera
Giovanili
Erdoğdu Gençlik
Squadre di club1
1969-1972Sebatspor20 (-?)
1975-1987Trabzonspor453 (-?)
Nazionale
1977-1986Turchia Turchia31 (-?)
Carriera da allenatore
1987-1988Trabzonspor
1988-1991Boluspor
1991-1992İstanbulspor
1992-1996Trabzonspor
1996-1997Antalyaspor
1997-1998Sakaryaspor
2000-2004Turchia Turchia
2004-2005Trabzonspor
2007-2009Seoul
2009-2013Trabzonspor
2014-2015Bursaspor
2015-2019Beşiktaş
2019-2021Turchia Turchia
2022-Beşiktaş
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Corea del Sud-Giappone 2002
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Francia 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 ottobre 2022

Şenol Güneş (Trebisonda, 1º giugno 1952) è un allenatore di calcio ed ex calciatore turco, di ruolo portiere, tecnico del Beşiktaş.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Da portiere riuscì a restare imbattuto in campionato dal 1978 al 1979 per 1140 minuti.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

In patria ha allenato Trabzonspor, Boluspor, İstanbulspor, Antalyaspor, Sakaryaspor e la nazionale turca, con la quale ha partecipato come commissario tecnico al campionato del mondo del 2002 e alla Confederations Cup del 2003, ottenendo in entrambe le competizioni il 3º posto. In seguito ha fallito la qualificazione al campionato europeo del 2004.

Dal 2009 al 2013 ha allenato per la terza volta il Trabzonspor.

Nel febbraio 2019 è stato nominato nuovamente CT della nazionale turca con decorrenza dal giugno successivo. Con la nazionale partecipa all'Europeo del 2020. Nella manifestazione la squadra perde tutte e tre le partite del girone, con appena un gol fatto[1]. Termina la sua seconda esperienza alla guida della nazionale nel settembre 2021, dopo la pesante sconfitta per 6-1 patita contro l'Olanda nel gruppo di qualificazione al mondiale 2022[2].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 giugno 2021.

Nazionale turca nel dettaglio[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Competizione Piazzamento Andamento Reti
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % Vittorie GF GS DR
2000 Turchia Turchia Qual. Mondiale 2002 2º nel Gruppo 4, qualificato dopo i play-off 3 2 1 0 66,67 4 1 +3
2001 9 6 2 1 66,67 20 7 +13
2002 Mondiale 2002 7 4 1 2 57,14 9 6 +3
Qual. Europeo 2004 2º nel Gruppo 7, non qualificato dopo i play-off 3 3 0 0 100,00& 10 1 +9
2003 7 3 2 2 42,86 9 7 +2
Confederations Cup 2003 5 2 1 2 40,00 8 8 0
Dal 2000 al 2004 Amichevoli 17 4 6 7 23,53 13 20 -7
Totale Turchia 1º incarico 51 24 13 14 47,06 73 50 +23
Stagione Squadra Competizione Piazzamento Andamento Reti
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % Vittorie GF GS DR
2019 Turchia Turchia Qual. Europeo 2020 2º nel Gruppo H, qualificato 10 7 2 1 70,00 18 3 +15
2020 Nations League 2020-2021 4º nel Gruppo 3, retrocessione in Lega C 6 1 3 2 16,67 6 8 -2
2021 Qual. Mondiale 2022 nel Gruppo G 3 2 1 0 66,67 10 5 +5
Giu.-lug. 2021 Europeo 2020 Fase a Gironi (4º nel Gruppo A), eliminato 3 0 0 3 &&0,00 1 8 -7
Dal 2019 Amichevoli 7 4 3 0 57,14 14 8 +6
Totale Turchia 2º incarico 29 14 9 6 48,28 49 32 +17
Totale Turchia 80 38 22 20 47,50 122 82 +40

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Trabzonspor: 1975-1976, 1976-1977, 1978-1979, 1979-1980, 1980-1981, 1983-1984
  • Coppa del Cancelliere: 3
Trabzonspor: 1975-1976, 1977-1978, 1984-1985
Trabzonspor: 1976, 1977, 1978, 1979, 1980, 1983
Trabzonspor: 1976-1977, 1977-1978, 1983-1984

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Coppa del Cancelliere: 2
Trabzonspor: 1993-1994, 1995-1996
Trabzonspor: 1994-1995, 2009-2010
Trabzonspor: 1995, 2010
Beşiktaş: 2015-2016, 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La prima eliminata è la Turchia: da possibile sorpresa a cocente delusione, su footbola.it, 21 giugno 2021. URL consultato il 10 settembre 2021.
  2. ^ Calcio: Turchia; esonerato ct nazionale Senol Gunes, in ANSA, 10 settembre 2021. URL consultato il 10 settembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]