Stephen Carr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stephen Carr
Stephen Carr.jpg
Dati biografici
Nome Stephen Babeson Carr
Nazionalità Irlanda Irlanda
Altezza 175 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
1991-1993 Tottenham Tottenham
Squadre di club1
1993-2004 Tottenham Tottenham 226 (7)
2004-2008 Newcastle Newcastle 78 (1)
2009-2013 Birmingham City Birmingham City 106 (0)
Nazionale
1999-2007 Irlanda Irlanda 44 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stephen Babeson Carr (Dublino, 29 agosto 1976) è un ex calciatore irlandese, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato da difensore, solitamente impiegato come terzino destro. All'occorrenza è stato utilizzato da terzino sinistro e da centrale.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

A quindici anni è passato dalla Stella Maris, per cui aveva giocato fin da bambino, alle giovanili del Tottenham Hotspur, scelto dall'allora manager degli Spurs Osvaldo Ardiles. Ha debuttato in prima squadra il 23 settembre 1993, nella sfida in trasferta sul campo dell'Ipswich Town, nel campionato 1993-1994. Ha dovuto attendere fino al campionato 1996-1997 prima di conquistare un posto da titolare, quando ha totalizzato ventisei apparizioni in Premier League.

Ha vinto l'edizione del 1999 della Coppa di Lega con il Tottenham, contribuendo anche alla vittoria per 1-0 in finale contro il Leicester City. Nel campionato 1999-2000 ha segnato una rete contro i campioni in carica del Manchester United.

Durante l'estate 2001 ha accusato dei problemi al ginocchio e si è fatto operare nel mese di settembre.[senza fonte] Ha saltato tutto il campionato 2001-2002, poiché è tornato a disposizione solo a ottobre 2002.

Ad agosto 2004 ha firmato per il Newcastle United di Bobby Robson, che lo ha ingaggiato in cambio di due milioni di sterline e il calciatore si è legato al club con un contratto quinquiennale. Poco dopo, Robson è stato licenziato dal presidente Freddy Shepherd ed è stato sostituito da Graeme Souness che, proprio come Robson, ha visto in Carr un titolare della squadra. Carr ha debuttato il 14 agosto 2004, nel pareggio per 2-2 contro il Middlesbrough. Ha giocato in ventisei partite del campionato 2004-2005, segnando una rete. Il primo gol, infatti, è arrivato con un tiro dalla distanza[senza fonte] contro il Southampton. Ha aiutato il Newcastle a raggiungere i quarti di finale della Coppa UEFA e le semifinali di FA Cup 2003-2004. Il Newcastle ha terminato il campionato al quattordicesimo posto.

Nella stagione successiva ha totalizzato solo 19 presenze in campionato, a causa dei persistenti problemi al ginocchio che lo hanno tenuto fuori per due mesi.[senza fonte] Il club ha terminato al settimo posto, dopo il licenziamento di Souness e l'ingaggio di Glenn Roeder come allenatore.

Carr è stato una delle principali vittime degli infortuni tra i calciatori del Newcastle nel campionato 2006-2007 e, a causa di un piede fratturato, è stato fuori per alcuni mesi.[senza fonte] È tornato nel pareggio per 2-2 contro il West Ham United, il 20 gennaio 2007. In questa partita si è ritrovato nell'inedita posizione di terzino sinistro, a causa delle buone prestazioni di Nolberto Solano sulla fascia destra, in sua assenza.[senza fonte] Nel campionato 2007-2008 ha visto aumentare la concorrenza per un posto da titolare nel Newcastle, a causa degli arrivi di Habib Beye e Geremi Njitap.[senza fonte] Kevin Keegan, al termine del campionato, ha deciso di non rinnovargli il contratto e di rilasciarlo insieme a Peter Ramage e James Troisi.[1]

Ha sostenuto un provino con il Leicester City, su richiesta di Nigel Pearson, con cui aveva lavorato al Newcastle.[senza fonte]

Il 1º dicembre 2008 ha annunciato il suo ritiro.[2] A febbraio 2009 ha quindi sostenuto un provino per il Birmingham City, uscendo così dal suo ritiro.[3] Ha poi firmato un contratto di durata mensile il 23 febbraio.[4]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Carr ha giocato per il suo Paese in tutte le rappresentative. Ha saltato il campionato del mondo 2002 a causa di un infortunio.[senza fonte]

Si è inizialmente ritirato dalle partite con l'Irlanda dopo la mancata qualificazione al campionato del mondo 2006, dopo 39 apparizioni in Nazionale; poi è stato convinto a ripensarci dal nuovo tecnico Steve Staunton.[senza fonte] A causa dei problemi fisici, ha abbandonato definitivamente la selezione irlandese il 14 novembre 2007.[5]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 1º dicembre 2008.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1993-1994 Inghilterra Tottenham Hotspur PL 1 0 FA + FLC 0 + 0 0 + 0 - - - - - - 1 0
1994-1995 PL 0 0 FA + FLC 0 + 0 0 + 0 - - - - - - 0 0
1995-1996 PL 0 0 FA + FLC 0 + 0 0 + 0 - - - - - - 0 0
1996-1997 PL 26 0 FA + FLC 1 + 3 0 + 0 - - - - - - 30 0
1997-1998 PL 38 0 FA + FLC 3 + 2 0 + 0 - - - - - - 43 0
1998-1999 PL 37 0 FA + FLC 7 + 8 0 + 1 - - - - - - 52 1
1999-2000 PL 34 3 FA + FLC 0 + 1 0 + 0 CU 4 0 - - - 39 3
2000-2001 PL 28 3 FA + FLC 2 + 3 0 + 0 - - - - - - 33 3
2001-2002 PL 0 0 FA + FLC 0 + 0 0 + 0 - - - - - - 0 0
2002-2003 PL 30 0 FA + FLC 1 + 1 0 + 0 - - - - - - 32 0
2003-2004 PL 32 1 FA + FLC 3 + 4 0 + 0 - - - - - - 39 1
Totale Tottenham Hotspur 226 7 40 1 4 0 - - 270 8
2004-2005 Inghilterra Newcastle United PL 26 1 FA + FLC 4 + 0 0 + 0 CU 11 0 - - - 41 1
2005-2006 PL 19 0 FA + FLC 2 + 0 0 + 0 CU 3 0 - - - 24 0
2006-2007 PL 23 0 FA + FLC 2 + 0 0 + 0 CU 3 0 - - - 27 0
2007-2008 PL 10 0 FA + FLC 2 + 0 0 + 0 - - - - - - 12 0
Totale Newcastle United 78 1 10 0 17 0 - - 105 1
2008-2009 Inghilterra Birmingham City FL 0 0 FA + FLC 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 304 8 50 1 21 0 - - 375 22

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
Tottenham Hotspur: 1998-1999
Birmingham City: 2010-2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Trio to Leave Newcastle, Sky Sports. URL consultato il 02-12-2008.
  2. ^ (EN) Carr calls it quits, Sky Sports. URL consultato il 02-12-2008.
  3. ^ (EN) Birmingham City: Stephen Carr ready to come out of retirement for Birmingham City, Birmingham Mail. URL consultato il 23-02-2009.
  4. ^ (EN) Carr Gears Up For Blues, Birmingham City F.C.. URL consultato il 23-02-2009.
  5. ^ RTÉ Sport: Carr calls time on International career, Rte.ielingua=en. URL consultato il 02-12-2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Stephen Carr in National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (DEENIT) Stephen Carr in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (FR) Stephen Carr in LEquipe.fr, L'Équipe 24/24.