Football League Championship 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Football League Championship 2008-2009
Competizione Football League Championship
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 106ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 18
Formula 1 girone all'italiana
Statistiche
Miglior marcatore Giamaica Sylvan Ebanks-Blake 25
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-08 2009-10 Right arrow.svg

L'edizione 2008-09 della Football League Championship (detta Coca-Cola League per ragioni di sponsorizzazione) è stato il 106º campionato di calcio inglese di seconda divisione, il diciassettesimo sotto il formato attuale.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato che prese avvio il 9 agosto 2008 vide l'iniziale supremazia dell'appena retrocesso Birmingham City, a punteggio pieno dopo tre giornate, e il prosieguo della crisi del Derby County, che ottenne la sua prima vittoria alla quinta giornata, dopo quasi un anno di astinenza. In vetta, nel turno precedente, il Wolverhampton aveva intanto affiancato, grazie ad una larga vittoria contro il neopromosso Nottingham Forest, il Birmingham City. I Wolves, primi grazie alla miglior differenza reti nei confronti dei Blues, presero il comando solitario della classifica alla settima giornata, approfittando di una sconfitta esterna del Birmingham a Blackpool. Il Birmingham riprese la vetta solitaria al decimo turno, mantenendola per quattro giornate. A partire dalla quattordicesima giornata i Wolves furono infatti di nuovo primi, incrementando il proprio vantaggio sulla seconda nei due turni. Intanto, in zona retrocessione un Charlton in crisi si sostituì al Southampton nell'ultima posizione, per rimanervici definitivamente. Il 29 novembre ci fu in programma lo scontro diretto tra il Wolverhampton e il Birmingham: il pareggio (1-1) tra le due squadre non cambiò il quadro della situazione, che vide il Reading terzo a -13 sulla seconda e il Burnley quarto.

La settimana successiva il Birmingham, approfittando della sconfitta del Wolverhampton contro il Queens Park Rangers, si avvicinò alla vetta, ma una crisi all'inizio del girone di ritorno (due sconfitte consecutive) la ricacciò indietro, cosicché il Wolverhampton poté rimanere saldamente al comando della classifica fino all'ultima giornata. I verdetti in chiave promozione arrivarono con due turni di anticipo: assieme al Wolverhampton, fu promosso direttamente in Premier League il Birmingham City si assicurò la promozione diretta, grazie ad una sconfitta dello Sheffield United ad opera del Burnley. Si decisero in quel turno anche i verdetti per la zona-playoff: sconfiggendo nettamente (6-0) il Cardiff City, il Preston North End si assicurò la partecipazione ai playoff, assieme allo Sheffield United, al Reading e al Burnley. Il verdetto finale dei playoff sarà in seguito favorevole al Burnley che, battendo in finale lo Sheffield United grazie ad un gol di Wade Elliott si assicurò la promozione tornando quindi in massima serie dopo trentatré anni di assenza.

In zona retrocessione, caddero in League 1 il Charlton, che alzò bandiera bianca con qualche giornata di anticipo, un Southampton in crisi finanziaria (fattore che gli procurò una penalizzazione di 10 punti: il gap, inizialmente applicato immediatamente, fu poi revocato con la retrocessione e spostato al campionato successivo[1]) e il Norwich City.

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 2008-09 Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Wolverhampton Wolverhampton 94 46 25 19 2 90 20 +70
1uparrow green.svg 2. Birmingham City Birmingham City 83 46 23 14 9 54 37 +17
Noatunloopsong.png 3. Sheffield Utd Sheffield Utd 80 46 22 14 10 64 39 +25
Noatunloopsong.png 4. Reading Reading 77 46 21 14 11 72 40 +32
1uparrow green.svg 5. Burnley Burnley 76 46 21 13 12 72 60 +12
Noatunloopsong.png 6. Preston N.E. Preston N.E.* 74 46 21 11 14 66 54 +12
7. Cardiff City Cardiff City 74 46 19 17 10 65 53 +12
8. Swansea City Swansea City 68 46 16 20 10 63 50 +13
9. Ipswich Town Ipswich Town 66 46 17 15 14 62 51 +9
10. Bristol City Bristol City 61 46 15 16 15 54 54 0
11. QPR QPR 61 46 15 16 15 42 44 -2
12. Sheffield Weds Sheffield Weds 61 46 16 13 17 51 58 -7
13. Watford Watford 58 46 16 10 20 68 72 -4
14. Doncaster Rovers Doncaster Rovers 58 46 17 7 22 42 53 -11
15. Crystal Palace Crystal Palace 57 46 15 12 19 52 55 -3
16. Blackpool Blackpool 56 46 13 17 16 47 58 -11
17. Coventry City Coventry City 54 46 13 15 18 47 58 -11
18. Derby County Derby County 54 46 14 12 20 55 67 -12
19. Nottingham Forest Nottingham Forest 53 46 13 14 19 50 65 -15
20. Barnsley Barnsley 52 46 13 13 20 45 58 -13
21. Plymouth Plymouth 51 46 13 12 21 43 59 -16
1downarrow red.svg 22. Norwich City Norwich City 46 46 12 10 24 57 70 -13
1downarrow red.svg 23. Southampton Southampton 45 46 10 15 21 46 69 -23
1downarrow red.svg 24. Charlton Charlton 39 46 8 15 23 52 74 -22

*Preston ai play-off per classifica avulsa in vantaggio contro il Cardiff City

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[21][modifica | modifica wikitesto]

Arancione e Nero.svg
Wolverhampton Wanderers F.C.


Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 25 maggio 2009[22]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finale
                     
  6  Preston N.E. Preston N.E. 1 0 1  
3  Sheffield Utd Sheffield Utd 1 1 2  
   Sheffield Utd Sheffield Utd 0
   Burnley Burnley 1
4  Reading Reading 0 0 0
  5  Burnley Burnley 1 2 3  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]








Finale[modifica | modifica wikitesto]


Record[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori del Wolverhampton festeggiano la vittoria dell'edizione 2008-09 della Football League Championship

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 25 Inghilterra Sylvan Ebanks-Blake Wolverhampton Wolverhampton
21 Scozia Ross McCormack Cardiff City Cardiff City
Trinidad e Tobago Jason Scotland Swansea City Swansea City
18 Irlanda Kevin Doyle Reading Reading
16 Inghilterra Thomas Jefferson Smith Watford Watford

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Southampton Football Club, dal sito ufficiale della Football League
  2. ^ QPR part company with boss Dowie, BBC Sport, 24 ottobre 2008.
  3. ^ Sousa is new QPR first-team coach, BBC Sport, 19 novembre 2008.
  4. ^ QPR axe Sousa after just 26 games, BBC Sport, 9 aprile 2009.
  5. ^ Boothroyd and Watford part company, BBC Sport, 3 novembre 2008.
  6. ^ Rodgers named new Watford manager, BBC Sport, 24 novembre 2008.
  7. ^ Alan Pardew leaves The Valley, Charlton Athletic.
  8. ^ Addicks appoint Parkinson as boss, BBC Sport, 31 dicembre 2008.
  9. ^ Grayson appointed Leeds Manager, BBC Sport, 23 dicembre 2008.
  10. ^ Calderwood sacked as Forest boss, BBC Sport, 26 dicembre 2008.
  11. ^ Davies appointed Forest manager, BBC Sport, 1º gennaio 2009.
  12. ^ Jewell resigns as Derby manager, BBC Sport, 29 dicembre 2008.
  13. ^ Clough takes over as Derby boss, BBC Sport, 6 gennaio 2009.
  14. ^ Roeder sacked as Norwich manager, BBC Sport, 14 gennaio 2009.
  15. ^ Norwich name Gunn boss for season, BBC Sport, 21 gennaio 2009.
  16. ^ Poortvliet resigns as Saints boss, BBC Sport, 23 gennaio 2009.
  17. ^ Magilton sacked as Ipswich boss, BBC Sport, 22 aprile 2009.
  18. ^ Keane appointed Ipswich manager in BBC Sport, 23 aprile 2009.
  19. ^ a b c Retrocesso dalla Premier League 2007-08
  20. ^ a b c Promosso dalla Football League 1 2007-08
  21. ^ Presenze e reti dei giocatori del Wolverhampton nella stagione 2008-09, dal sito soccerbase.com
  22. ^ PLAY-OFFS RESULTS & LINE-UPS, dal sito ufficiale della Football League Championship

Altre classifiche[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio