Sisto di Borbone-Parma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Parma
Casa di Borbone-Parma
Ducal Coat of Arms of Parma (1748-1802).svg

Carlo I (1731 - 1735)
Filippo I (1748 - 1765)
Ferdinando I (1765 - 1802)
Figli
Ludovico (Re d'Etruria)
Figli
Carlo II (1847 - 1849)
Figli
  • Luisa Francesca (1821 - 1823)
  • Carlo III (1823 - 1854)
Carlo III (1849 - 1854)
Figli
Roberto I (1854 - 1859)
Figli
  • Maria Luisa (1870-1899)
  • Ferdinando (1871 - 1871)
  • Luisa Maria (1872-1943)
  • Enrico (1873-1939)
  • Maria Immacolata (1874-1914)
  • Giuseppe (1875-1950)
  • Maria Teresa (1876-1959)
  • Maria Pia (1877-1915)
  • Beatrice (1879-1946)
  • Elias (1880-1959)
  • Maria Anastasia (1881 - 1881)
  • Augusto (1882 - 1882)
  • Maria delle Neve (1885-1959)
  • Sisto (1886-1934)
  • Francesco Saverio (1889-1977)
  • Francesca (1890-1978)
  • Zita (1892-1989)
  • Felice (1893-1970)
  • Renato (1894-1962)
  • Maria Antonia (1895-1937)
  • Isabella (1898-1984)
  • Luigi (1899-1967)
  • Enrichetta (1903-1987)
  • Gaetano (1905-1958)
Enrico di Borbone
Giuseppe di Borbone
Elias di Borbone
Figli
  • Elisabetta (1904-1983)
  • Carlo (1905-1912)
  • Maria Francesca (1906-1994)
  • Roberto Ugo (1909-1974)
  • Francesco (1913-1939)
  • Giovanna (1916-1949)
  • Alice (1917)
  • Maria Cristina (1925)
Roberto Ugo di Borbone
Saverio di Borbone
Figli
  • Maria Francesca (1928)
  • Carlo Ugo (1930)
  • Maria Teresa (1933)
  • Maria Cecilia (1935)
  • Maria della Neve (1937)
  • Sisto Enrico(1940)
Carlo Ugo di Borbone
Figli
Carlo Saverio
Modifica
Sisto di Borbone-Parma

Sisto di Borbone-Parma, nome completo Sixtus Ferdinand Maria Ignazio Alfred Robert (Wartegg, 1º agosto 1886Parigi, 14 marzo 1934), fu un principe dei Borbone-Parma, ufficiale nell'esercito belga nella Prima guerra mondiale e la figura principale nell'affare Sisto.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il principe Sisto era un figlio dell'ultimo Duca di Parma Roberto I (1848 - 1907) e della sua seconda moglie l'Infanta Maria Antonia di Braganza (1862 - 1959), figlia del re Michele di Portogallo. Il 14 marzo 1919 sposò a Parigi la principessa Hedwig de la Rochefoucauld (1896 - 1986), figlia del duca Armand von Doudeauville e della principessa Louise Radziwill.

Durante la Prima guerra mondiale il principe Sisto e suo fratello il principe Saverio di Borbone-Parma si arruolarono nell'esercito belga, nonostante alcuni dei loro fratelli maggiori fossero ufficiali nell'esercito austriaco e la loro sorella Zita di Borbone-Parma fosse stata sposata al arciduca Carlo, più tardi Imperatore Carlo I d'Austria e Re d'Ungheria. Nel 1917 l'imperatore Carlo iniziò segrete trattative di pace con la Francia utilizzando i cognati come mediatori, all'insaputa dell'alleata Germania. Quando questa voce iniziò a circolare nell'aprile 1918 Carlo negò ogni cosa, finché il primo ministro francese Georges Clemenceau non rese pubbliche delle lettere autografe, il che indebolì ulteriormente la posizione dell'Austria nei confronti di un'offesa Germania: tutto ciò è noto come affare Sisto.

Figli[modifica | modifica sorgente]

Sisto ed Hedwig ebbero un'unica figlia: la principessa Isabella Maria Antoinetta Luisa Edvige di Borbone-Parma, (1922 - viv.), sposatasi nel 1943 al conte Roger Alexander Lucien de la Rochefoucauld (1915 - 1970, assassinato), figlio del conte Pierre Paul (1887 - 1970) e di sua moglie Henriette Marguerite Marie de La Roche (1892 - 1980).

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Albero genealogico di tre generazioni di Sisto di Borbone-Parma
Sisto di Borbone-Parma Padre:
Roberto I di Parma
Nonno paterno:
Carlo III di Parma
Bisnonno paterno:
Carlo Ludovico di Borbone
Bisnonna paterna:
Maria Teresa di Savoia
Nonna paterna:
Luisa Maria di Borbone-Francia
Bisnonno paterno:
Carlo di Borbone-Francia
Bisnonna paterna:
Carolina di Borbone-Due Sicilie
Madre:
Maria Antonia di Braganza
Nonno materno:
Michele del Portogallo
Bisnonno materno:
Giovanni VI del Portogallo
Bisnonna materna:
Carlotta Gioacchina di Borbone-Spagna
Nonna materna:
Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg
Bisnonno materno:
Costantino di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg
Bisnonna materna:
Maria Agnese di Hohenlohe-Langenburg

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]