Sassonia-Coburgo-Gotha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha
Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha – Bandiera Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha - Stemma
Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome ufficiale Herzogtum Sachsen-Coburg-Gotha
Lingue parlate tedesco
Inno Heil unserm Herzog, heil
(Heil al nostro Duca, Heil!)
Capitale Coburgo
Altre capitali Gotha
Dipendente da Sacro Romano Impero, Sassonia
Politica
Forma di governo ducato
duchi Sassonia-Coburgo-Gotha
Nascita 1826 con Ernesto I di Sassonia-Coburgo-Gotha
Causa unione del Sassonia-Coburgo con il Sassonia-Gotha
Fine 1918 con Carlo Edoardo di Sassonia-Coburgo-Gotha
Territorio e popolazione
Massima estensione 1.977 km² nel
Popolazione 242.000 nel
Economia
Valuta tallero di Sassonia-Coburgo-Gotha
Commerci con Impero tedesco, Sassonia
Religione e società
Religioni preminenti chiesa evangelica
Religione di Stato evangelismo
Religioni minoritarie cattolicesimo, cristianesimo ortodosso, ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da 20px Sassonia-Coburgo
20px Sassonia-Gotha
Succeduto da Flag of Thuringia (state).svg Stato di Turingia
Flag of Bavaria (striped).svg Stato di Baviera

Il Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha venne formato dall'unione di due ducati precedenti ereditati dalla linea principale dei Sassonia-Coburgo, il Sassonia-Coburgo e il Sassonia-Gotha.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il ducato venne ereditato dal Re Federico Augusto II di Sassonia con il Trattato di Hildburghausen il 12 novembre 1826 dagli altri rami appartenenti alla dinastia ernestina. Con lo stesso trattato i Sassonia-Gotha-Altenburg presero parte del Ducato Sassonia-Hildburghausen unendolo con il Ducato di Sassonia-Altenburg. La linea di Sassonia-Meiningen divenne Sassonia-Hildburghausen ottenendo il Ducato di Sassonia-Coburgo-Saalfeld oltre alle città di Mupperg, Mogger, Liebau e Oerlsdorf. Il Ducato di Sassonia-Coburgo-Saalfeld ereditò anche il Ducato di Sassonia-Gotha, dai Sassonia-Hildburghausen e le città di Königsberg e Sonnefeld e dai Sassonia-Meiningen ottenne i possedimenti di Callenberg e Gauerstadt.

Il Ducato di Coburgo dette anche origine, nel 1816 al Principato di Lichtenberg acquisito dal Duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld Ernesto III al Congresso di Vienna. Il Principato venne ceduto alla Prussia nel 1834.

Gli stati vennero nuovamente divisi nel 1840 in Gotha e Coburg con rispettive capitali nelle città omonime.

Il Ducato di Gotha, successivamente, venne unito ai ducati di Sassonia-Meiningen e Sassonia-Altenburg per formare il Granducato di Sassonia-Weimar-Eisenach.

Il Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha venne nuovamente riunito il 3 maggio 1852 Entrando nel 1866 a far parte della Confederazione Tedesca del Nord e nel 1871 dell'Impero di Germania. Nel 1913 entrò nell'orbita della Turingia con il Granducato di Sassonia-Weimar-Eisenach.

Con la caduta della monarchia nel 1918 divenne un libero stato e seguì le sorti della Repubblica di Weimar.

Duchi di Sassonia-Coburgo-Gotha[modifica | modifica sorgente]

Immagine Nome Regno
Ernst I of Saxe-Coburg-Gotha.jpg Ernesto I 1826-1844
ErnstIIofSCG.jpg Ernesto II 1844-1893
P Alfred 1865.jpg Alfredo 1893-1900
Alexandra Louise Olga Victoria (1878-1942) + Fürst Ernst (II) von Hohenlohe-Langenburg.jpg Ernesto II di Hohenlohe-Langenburg
Reggente
1900-1905
Bundesarchiv Bild 183-R05618, Karl-Eduard von Sachsen-Coburg und Gotha.jpg Carlo Edoardo 1905-1918

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Stemma della Sassonia Ducati ernestini dopo la Divisione di Erfurt del 1572 Stemma della Sassonia

Sassonia-Weimar (1572–1806) • Sassonia-Coburgo-Eisenach (1572–1596) • Sassonia-Coburgo (1596–1633; 1681–1699) • Sassonia-Eisenach (1596–1638; 1640–1644; 1672–1806) • Sassonia-Altenburg (1603–1672; 1826–1918) • Sassonia-Gotha (1640–1680) • Sassonia-Gotha-Altenburg (1681–1826) • Sassonia-Marksuhl (1662–1672) • Sassonia-Jena (1672–1690) • Sassonia-Eisenberg (1680–1707) • Sassonia-Hildburghausen (1680–1826) • Sassonia-Römhild (1680–1710) • Sassonia-Saalfeld (1680–1735) • Sassonia-Meiningen (1681–1918) • Sassonia-Coburgo-Saalfeld (1735–1826) • Sassonia-Weimar-Eisenach (1806–1918) • Sassonia-Coburgo-Gotha (1826–1918)