Hohenzollern-Hechingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hohenzollern-Hechingen
Hohenzollern-Hechingen – Bandiera Hohenzollern-Hechingen - Stemma
Motto: Nihil Sine Deo (Nulla Senza Dio)
Hohenzollern-Hechingen - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome ufficiale Hohenzollern-Hechingen
Lingue parlate tedesco
Capitale Hechingen
Dipendente da Sacro Romano Impero, Prussia
Politica
Forma di governo
Capo di Stato Hohenzollern-Hechingen
Nascita divisione della Contea di Zollern nel 1476 con Eitel Federico IV di Hohenzollern-Hechingen
Fine 1850 con Costantino di Hohenzollern-Hechingen
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Hohenzollern-Hechingen
Commerci con Sacro Romano Impero
Religione e società
Religioni preminenti Cristianesimo
Religione di Stato cattolicesimo
Religioni minoritarie protestantesimo, ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Wappen Hechingen.svg Contea di Zollern
Succeduto da Flagge Preußen - Provinz Hohenzollern.svg Provincia di Hohenzollern

L'Hohenzollern-Hechingen fu uno degli stati parte dell'eredità di una linea collaterale della famiglia degli Hohenzollern, meno conosciuta come dinastia di Franconia, i cui membri divennero burgravi di Norimberga e successivamente governarono il Brandeburgo, la Prussia ed infine la Germania.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Contea di Hohenzollern-Hechingen venne creata nel 1576, dopo la suddivisione della Contea di Zollern, uno dei domini del Sacro Romano Impero. Quando morì l'ultimo Conte di Zollern, Carlo I di Hohenzollern, il territorio venne diviso in diverse parti tra i suoi tre figli:

Il Principato di Hohenzollern-Hechingen si trovava in una piccola porzione di terra nella parte sud-est della Germania e si estendeva su Hohenzollern, Hechingen, Hirschlatt, Stetten e Grossenfingen. Il principato fu parte della confederazione tedesca dal 1815 al 1850. Governato dalla linea cattolica degli Hohenzollern della branca sveva, con la convenzione di famiglia del 7 dicembre 1849 e del Patto di successione, passò alla Prussia, a seguito dell'abdicazione del principe Friedrich Wilhelm Constantin a favore del re di Prussia che divenne capo di tutta la casa di Hohenzollern, riservandosi tutti i diritti di principe sovrano. Con regio ordine del 27 maggio 1850, ricevette il titolo di Altezza Reale ed il rango di Principe cadetto della casa reale per tutti gli stati prussiani; la famiglia principesca diretta si estinse nel 1869. Diversamente dagli Hohenzollern di Brandeburgo e di Prussia, gli Hohenzollern-Hechingen, e i loro cugini di Hohenzollern-Sigmaringen e gli Hohenzollern-Haigerloch, rimasero cristiano cattolici.

Reggenti[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Hohenzollern-Hechingen (1576-1623)[modifica | modifica wikitesto]

Principi di Hohenzollern-Hechingen (1623-1850)[modifica | modifica wikitesto]