Costantino di Hohenzollern-Hechingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costantino di Hohenzollern-Hechingen
Costantino di Hohenzollern-Hechingen in un ritratto d'epoca
Costantino di Hohenzollern-Hechingen in un ritratto d'epoca
Principe di Hohenzollern-Hechingen
Stemma
In carica 1838-1849
Predecessore Federico
Successore Titolo abolito
Nascita Żagań, 16 febbraio 1801
Morte Zielona Góra, 3 settembre 1869
Dinastia Hohenzollern-Hechingen
Padre Federico di Hohenzollern-Hechingen
Madre Paolina di Sagan
Coniuge Eugenia de Beauharnais
Religione cattolicesimo

Federico Guglielmo Costantino Ermanno Tassilo di Hohenzollern-Hechingen, conosciuto come Costantino (Żagań, 16 febbraio 1801Zielona Góra, 3 settembre 1869), è stato l'ultimo Principe di Hohenzollern-Hechingen.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Costantino resse sostanzialmente le sorti dello stato ancor prima della propria ascesa al trono, ovvero nel periodo di malattia del padre dal 1834 al 1838. Con la morte della propria zia, inoltre, egli divenne nel 1842 anche Duca di Sagan (in polacco Żagań).

A differenza dei propri parenti che governavano il principato di Hohenzollern-Sigmaringen, che dopo i fatti del 1848 avevano lasciato il governo del principato, Costantino mantenne il governo sul proprio stato indipendente sino al 7 dicembre 1849, quando ricevette un indennizzo di 10.000 talleri e fu costretto a cedere il principato al governo prussiano che andava fortificandosi anche al proprio interno.

Come patrono delle arti, per tutta la propria vita promosse un'attività musicale notevole anche a livello di musica da camera e da cappella.

Costantino morì il 2 settembre 1869 in Slesia.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Costantino sposò la principessa Eugenia di Leuchtenberg (figlia di Eugenio di Beauharnais, figliastro di Napoleone Bonaparte), che sposò il 22 maggio 1826 a Eichstätt e dopo la morte di questa (settembre 1847) sposò nel 1850 morganaticamente la Baronessa Amalie Schenk von Geyern, che venne elevata al rango di contessa di Rothenburg dal re di Prussia. Da quest'ultima unione nacquero i seguenti figli:

  • Elisabetta (1852-1914), contessa di Rothenburg
  • Federico Guglielmo Carlo (1856-1912), conte di Rothenburg
  • Guglielmo (1861-1929), conte di Rothenburg

Costantino ebbe inoltre una relazione con Sophie Scherer dalla quale nacque una figlia:

  • Ludovica Sofia (1824-1884)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
Cavaliere dell'Ordine Reale di Hohenzollern - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Reale di Hohenzollern

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anton-Heinrich Buckenmaier, Michael Hakenmüller: Friedrich-Wilhelm Constantin. Der letzte Fürst. Glückler, Hechingen 2005
  • Gustav Schilling: Geschichte des Hauses Hohenzollern, in genealogisch fortlaufenden Biographien aller seiner Regenten von den ältesten bis auf die neuesten Zeiten, nach Urkunden und andern authentischen Quellen, F. Fleischer, 1843, S. 257 ff.
Predecessore Principe di Hohenzollern-Hechingen Successore Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png
Federico 1838-1849 Alla Prussia
Predecessore Principe pretendente di Hohenzollern-Hechingen Successore Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png
Se stesso come regnante 1849-1869 Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Predecessore Duca di Sagan Successore POL Żagań flag.svg
Paolina di Sagan 1845-1869 Titolo abolito
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie