Ordine di Hohenzollern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine di Hohenzollern
Hausorden von Hohenzollern
Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png
Hohenzollern-Hechingen
Hohenzollern-Sigmaringen
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Motto VOM FELS ZU MEER
Status cessato
Istituzione Hechingen, 5 dicembre 1841
Primo capo Costantino di Hohenzollern-Hechingen
Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Cessazione Berlino, 16 gennaio 1851
Ultimo capo Costantino di Hohenzollern-Hechingen
Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Gradi Gran Commendatore
Commendatore
Cavaliere
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso -
D-PRU Pour le Merite 1 BAR.svg
Classe ordinaria
D-PRU Pour le Merite 2 BAR.svg
Classe con foglie d'alloro
Nastro dell'ordine
Ordine reale di Hohenzollern
Königlicher Hausorden von Hohenzollern
Decorazione dell'Ordine di Hohenzollern, croce di 3ª classe con spade
Flag of Prussia 1892-1918.svg Flag of the German Empire.svg
Regno di Prussia, Impero tedesco
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Motto VOM FELS ZU MEER
Status cessato
Istituzione Berlino, 16 gennaio 1851
Primo capo Federico Guglielmo IV di Prussia
Cessazione Berlino, 1918
Ultimo capo Guglielmo II di Germania
Gradi Gran Commendatore
Commendatore
Cavaliere
Membro
Precedenza
Ordine più alto Ordine della Corona
Ordine più basso Pour le Mérite
D-PRU Pour le Merite 1 BAR.svg
Classe ordinaria
D-PRU Pour le Merite 2 BAR.svg
Classe con foglie d'alloro
Nastro dell'ordine
Ordine principesco di Hohenzollern
Fürstlich Hohenzollernscher Hausorden
Vorstelijk Hohenzollernse Huisorde Erekruis I met Zwaarden 1866.jpg
Decorazione dell'Ordine principesco di Hohenzollern
Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png
casata diHohenzollern-Hechingen
casata di Hohenzollern-Sigmaringen
Tipologia Ordine privato
Motto VOM FELS ZU MEER
Status cessato
Istituzione Berlino, 16 gennaio 1851
Primo capo Costantino di Hohenzollern-Hechingen
Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Cessazione Berlino, 1918
Ultimo capo Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen
Gradi Croce d'Onore di I classe
Croce d'Onore di Commendatore
Croce d'Onore di II classe
Croce d'Onore di III classe
Croce al Merito d'oro
Croce al Merito d'argento
Medaglia al Merito d'oro
Medaglia al Merito d'argento
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso -
D-PRU Princely Hohenzollern Order BAR.svg
Classe ordinaria
D-PRU Princely Hohenzollern Order swords BAR.svg
Classe ordinaria con spade
Nastro dell'ordine

L'Ordine di Hohenzollern o Ordine della Casata di Hohenzollern (in tedesco: Hausorden von Hohenzollern o Hohenzollernscher Hausorden) fu una decorazione cavalleresca della casata di Hohenzollern con valore sia militare che civile. L'ordine stesso poteva essere concesso singolarmente o associato a medaglie di altri ordini prussiani e poi tedeschi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'ordine venne istituito il 5 dicembre 1841 per decreto del Principe Costantino di Hohenzollern-Hechingen e del Principe Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen. Questi due principati del Sud della Germania erano linee collaterali cattoliche della protestante Casa regnante di Hohenzollern in Prussia.

Il 23 agosto 1851, dopo che i due principati vennero annessi alla Prussia, l'ordine venne conseguentemente adottato dallo stato prussiano. Dal momento che però l'annessione dei due stati era avvenuta per motivi politici e non di estinzione di una dinastia, anche i principi di Hohenzollern-Hechingen e Hohenzollern-Sigmaringen continuarono a conferire le medaglie dell'ordine. L'ordine prussiano ottenne perciò la prerogativa di Ordine Reale di Hohenzollern per distinguerlo dagli altri due che ottennero il titolo di Ordine Principesco di Hohenzollern. Al crollo dell'Impero tedesco nel 1918, Guglielmo II di Germania, pur dopo aver abdicato, continuò a conferire l'ordine in virtù del suo ruolo di capo della casata di Hohenzollern.

Un'altra particolarità si ravvisò nel 1935. Il secondo figlio del Principe Carlo Antonio, Carlo Eitel Federico di Hohenzollern-Sigmaringen, divenne Principe in un primo tempo e successivamente Re di Romania col nome di Carlo I di Romania. Alla sua morte senza eredi, venne succeduto dal nipote Ferdinando I, anch'egli appartenente alla dinastia degli Hohenzollern-Sigmaringen. Durante il regno del figlio di Ferdinando, Carlo II di Romania, il governo rumeno stabilì un ordine cavalleresco molto simile a quello della Casa di Hohenzollern col nome rumeno di Ordinul "Bene Merenti" al Casei Domnitoare o "Ordine dei Benemeriti della casa regnante". Questa versione dell'ordine sussiste tutt'oggi anche se è detenuta dal 1947 dai regnanti in esilio.

Classi[modifica | modifica sorgente]

L'Ordine Reale di Hohenzollern aveva le seguenti classi:

  • Gran Commendatore (Großkomtur)
  • Commendatore (Komtur)
  • Cavaliere (Ritter)
  • Membro (Inhaber)

L'Ordine Principesco di Hohenzollern aveva le seguenti classi:

  • Croce d'Onore di I Classe (Ehrenkreuz 1. Klasse)
  • Croce d'Onore di Commendatore (Ehrenkomturkreuz)
  • Croce d'Onore di II Classe (Ehrenkreuz 2. Klasse)
  • Croce d'Onore di III Classe (Ehrenkreuz 3. Klasse)
  • Croce al Merito d'oro (goldenes Verdienstkreuz)
  • Croce al Merito d'argento (silbernes Verdienstkreuz)
  • Medaglia al Merito d'oro (goldene Ehrenmedaille)
  • Medaglia al Merito d'argento (silberne Verdienstmedaille)

L'ordine rumeno aveva queste stesse classi.

Insegne[modifica | modifica sorgente]

La medaglia dell'ordine era una croce patente con angoli convessi e braccia curvate (talvolta chiamata croce "Alisee"). Al centro della croce si trovava un medaglione che riportava a seconda dei casi il differente stemma della casata, con il motto e la data.

  • Il medaglione della Casa Reale di Hohenzollern consisteva in un'aquila reale prussiana nera con lo stemma degli Hohenzollern in scudo sul petto, il tutto sormontato dalla corona reale prussiana. Attorno al medaglione centrale si trovava il motto "VOM FELS ZUM MEER" ("Dai monti al mare"). Sul retro si trovavano le cifre del Re Federico Guglielmo IV di Prussia, il Re fondatore dell'Ordine in Prussia, oltre alla data di fondazione "DEN 18. JANUAR 1851" (18 gennaio 1851).
  • Il medaglione della Casa Reale di Hohenzollern consisteva in un'aquila reale prussiana nera con lo stemma degli Hohenzollern in scudo sul petto, il tutto sormontato da una corona principesca. Attorno al medaglione centrale si trovava il motto "FÜR TREUE UND VERDIENST" ("Per lealtà e merito"). Sul retro si trovavano le cifre "F" e "A" dei principi Federico e Antonio, fondatori dell'ordine principesco della casata, oltre alla data di fondazione "DEN 5. APRIL 1844".
  • Il medaglione della Casa Reale di Hohenzollern consisteva in un'aquila reale prussiana nera con lo stemma degli Hohenzollern in scudo sul petto, il tutto sormontato dalla corona reale rumena. Attorno al medaglione centrale si trovava il motto "NIHIL SINE DEO" ("Niente senza Dio"). Sul retro si trovavano le cifre del Re Carlo "C", oltre alla data di fondazione in rumeno "10. FEBRUARIE 1881".

Insigniti famosi[modifica | modifica sorgente]

Ernst Jünger durante la prima guerra mondiale, appena decorato con l'Ordine di Hohenzollern.
Re Carlo I di Romania, indossante il collare dell'Ordine di Hohenzollern di Romania

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Jörg Nimmergut: Deutsche Orden und Ehrenzeichen bis 1945. Band 1. Anhalt – Hohenzollern. Band 2. Limburg – Reuss. Zentralstelle für wissenschaftliche Ordenskunde, München 1997, ISBN 3-00-00-1396-2.
  • Willi Geile: Die Ritter des Königlichen Hausordens von Hohenzollern mit Schwertern im Ersten Weltkrieg. (= Statistische Ausarbeitungen zur Phaleristik Deutschlands. Band IV.) PHV, Offenburg, 1997, ISBN 3-932543-03-3.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]