Żagań

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Żagań
comune
Żagań – Stemma Żagań – Bandiera
Żagań – Veduta
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo lubuskie COA.svg Lubusz
Distretto POL powiat żagański COA.svg Żagań
Amministrazione
Sindaco Sławomir Kowal
Territorio
Coordinate 51°37′N 15°19′E / 51.616667°N 15.316667°E51.616667; 15.316667 (Żagań)Coordinate: 51°37′N 15°19′E / 51.616667°N 15.316667°E51.616667; 15.316667 (Żagań)
Superficie 39,92 km²
Abitanti 26 253 (2010)
Densità 657,64 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 68-100 a 68-103
Prefisso (+48) 68
Fuso orario UTC+1
Targa FZG
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Żagań
Sito istituzionale

Żagań (in Francese e Tedesco: Sagan) è una città della Polonia occidentale, composta da 26.253 abitanti (censimento del 2010). È la capitale del distretto di Żagań.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Situata nel voivodato di Lubusz (dal 1999), e precedentemente nel voivodato di Zielona Góra (1975-1998), ospita il castello di Sagan al centro di un feudo appartenuto a Wallenstein, il soldato-politico della Guerra dei trent'anni.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1786 il feudo di Sagan venne comprato da Pietro Biron, duca di Curlandia, e in seguito (1843) passò alla figlia Dorotea, la vedova del grande diplomatico francese Talleyrand. Un documento del Re di Prussia la proclamò Duchessa di Sagan. In Francia esiste un principe e un duca di Sagan. Il doppio titolo, sia Prussiano che Francese, aveva lo scopo di rendere il duca di Sagan come neutrale nella Seconda guerra mondiale: il suo Castello di Valençay servì come luogo per nascondere al sicuro i tesori del Louvre durante l'occupazione tedesca della Francia.

Durante la seconda Guerra Mondiale nel paese vennero creati lo Stalag Luft III e lo Stalag VIII C.

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia