Provincia di Hohenzollern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Hohenzollern
Wappen Preußische Provinzen - Hohenzollernsche Lande.png Flagge Preußen - Provinz Hohenzollern.svg
Informazioni generali
Nome ufficiale Hohenzollernsche Lande
Capoluogo Sigmaringen
Superficie 1.142 km2 (1939)
Popolazione 73.844 (1939)
Dipendente da Prussia
Evoluzione storica
Inizio 1850
Causa Unione dei principati di Hohenzollern-Sigmaringen e Hohenzollern-Hechingen
Fine 1946
Causa Formazione dello stato di Württemberg-Hohenzollern
Preceduto da Succeduto da
Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png Hohenzollern-Sigmaringen
Flag of Hohenzollern-Hechingen and Sigmaringen.png Hohenzollern-Hechingen
Flagge Königreich Württemberg.svg Württemberg-Hohenzollern
Cartografia
Map-Prussia-Hohenzollern.svg

La provincia di Hohenzollern fu una provincia dello stato della Prussia dal 1850 al 1946.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di Hohenzollern venne creata nel 1850 unendo i principati di Hohenzollern-Sigmaringen e Hohenzollern-Hechingen, entrambi appartenenti alla linea cattolica degli Hohenzollern. Questi stati passarono alla Prussia, che ne mantenne tutte le istituzioni interne ad eccezione del governo che passò a quello centrale di Berlino.

La provincia di Hohenzollern consisteva di un solo distretto, il Regierungsbezirk Sigmaringen che comprendeva circa 74.000 abitanti e la cui capitale era stata posta a Sigmaringen.

Nel 1946 l'amministrazione militare francese della Germania incluse questa regione nello stato di Württemberg-Hohenzollern e tale rimase sino al 1952 quando questo stato andò a formare l'attuale stato federale di Baden-Württemberg.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]