Provincia della Bassa Slesia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia della Bassa Slesia
Provincia della Bassa Slesia – Bandiera Provincia della Bassa Slesia - Stemma
Provincia della Bassa Slesia - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Provincia della Bassa Slesia
Nome ufficiale Niederschlesien
Lingue parlate
Capitale Breslavia
Politica
Forma di governo
Nascita 1919
Causa Separazione della Slesia
Fine 1945
Causa Fine della seconda guerra mondiale
Territorio e popolazione
Massima estensione 26.616 km² nel 1925
Popolazione 3.132.135 nel 1925
Evoluzione storica
Preceduto da Flagge Preußen - Provinz Schlesien.svg Provincia della Slesia
Succeduto da Flag of East Germany.svg Germania Est
Flag of Poland.svg Seconda Repubblica di Polonia

La Provincia della Bassa Slesia (in tedesco: Provinz Niederschlesien) fu una provincia della Prussia dal 1919 al 1945. Tra il 1938 ed il 1941 fu riunita con la Provincia dell'Alta Slesia per ricostituire la Provincia della Slesia. Il capoluogo della Bassa Slesia era Breslavia (Breslau), oggi in Polonia. La provincia era ulteriormente suddivisa in due regioni amministrative (Regierungsbezirke), Breslau e Liegnitz[1].

La provincia nonera congruente con la regione storica della Bassa Slesia, che oggi si estende principalmente in e . La provincia comprendeva anche i distretti dell'Alta Lusaziadi Görlitz, Rothenburg e Hoyerswerda ad ovest; questi distretti erano appartenuti al Regno di Sassonia fino al 1815. In aggiunta, la Bassa Slesia comprendeva anche l'ex Contea di Kladsko a sud-est.

La provincia fu sciolta alla fine della seconda guerra mondiale e con l'implementazione della Linea Oder-Neisse nel 1945, l'area ad est del fiume Neisse rimase nella Repubblica Popolare Polacca. La piccola parte occidentale fu incorporata negli stati tedeschi della Sassonia e del Brandeburgo.

Regioni amministrative[2][modifica | modifica wikitesto]

Regierungsbezirk Breslau[modifica | modifica wikitesto]

Distretti Urbani/ Stadtkreise[modifica | modifica wikitesto]

  1. Città di Breslau
  2. Città di Brieg
  3. Città di Schweidnitz
  4. Città di Waldenburg

Distretti rurali / Landkreise[modifica | modifica wikitesto]

  1. Landkreis Breslau
  2. Landkreis Brieg
  3. Landkreis Frankenstein
  4. Landkreis Glatz
  5. Landkreis Groß Wartenberg
  6. Landkreis Guhrau
  7. Landkreis Habelschwerdt
  8. Landkreis Militsch
  9. Landkreis Namslau
  10. Landkreis Neumarkt
  11. Landkreis Oels
  12. Landkreis Ohlau
  13. Landkreis Reichenbach (im Eulengebirge)
  14. Landkreis Schweidnitz
  15. Landkreis Strehlen
  16. Landkreis Trebnitz
  17. Landkreis Waldenburg
  18. Landkreis Wohlau

Regierungsbezirk Liegnitz[modifica | modifica wikitesto]

Cartina della Slesia, che mostra la posizione storica della Bassa Slesia (Leignitz), la Media Slesia (Breslau) e l'Alta Slesia (Oppeln).
Mappa amministrativa della Slesia del 1905, che mostra la Bassa Slesia in verde, la Media Slesia in giallo e l'Alta Slesia in rosa.

Distretti urbani/ Stadtkreise[modifica | modifica wikitesto]

  1. Città di Glogau
  2. Città di Görlitz
  3. Città di Hirschberg im Riesengebirge
  4. Città di Liegnitz

Distretti rurali / Landkreise[modifica | modifica wikitesto]

  1. Landkreis Bunzlau
  2. Landkreis Fraustadt
  3. Landkreis Freystadt i. Niederschles.
  4. Landkreis Glogau
  5. Landkreis Görlitz
  6. Landkreis Goldberg
  7. Landkreis Grünberg
  8. Landkreis Hirschberg
  9. Landkreis Hoyerswerda
  10. Landkreis Jauer
  11. Landkreis Landeshut
  12. Landkreis Lauban
  13. Landkreis Liegnitz
  14. Landkreis Löwenberg
  15. Landkreis Lüben
  16. Landkreis Rothenburg (Ob. Laus.)
  17. Landkreis Sprottau

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.deutsche-schutzgebiete.de/provinz_schlesien.htm Divisione della Provincia della Slesia
  2. ^ (DE) Regioni amministrative dell'Alta e Bassa Slesia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]