Robert Stephens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sir Robert Stephens (Bristol, 14 luglio 1931Londra, 12 novembre 1995) è stato un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi alla Royal Shakespeare Company, sotto la guida di Laurence Olivier, ne divenne ben presto uno dei maggiori interpreti, e per questo fu da molti considerato l'erede artistico dello stesso Olivier.

Nel 1993, per l'interpretazione del Falstaff di William Shakespeare al Royal National Theatre, fu insignito del premio "Laurence Olivier Awards", e proclamato "Cavaliere delle Arti" dell'Ordine dell'Impero Britannico.

Attivo anche al cinema, in ruoli interpretati sempre con un contegno tipicamente inglese, da citare le sue apparizioni in La strana voglia di Jean (1969), e l'indimenticabile interpretazione nel melanconico Vita privata di Sherlock Holmes (1970), nel ruolo del famoso investigatore, per la regia di Billy Wilder. Nel 1981, per la BBC Radio, prestò la voce al personaggio di Aragorn del Signore degli anelli.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Stephens si sposò quattro volte. La sua terza moglie fu l'attrice Maggie Smith, dalla quale ebbe due figli: Toby Stephens e Chris Larkin, entrambi attori. La quarta moglie fu Patricia Quinn.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Interpretazioni al Royal National Theatre:

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Knight Bachelor - nastrino per uniforme ordinaria Knight Bachelor
— 1995

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 69131273 LCCN: n86138332