Martin Van Den Bossche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Van Den Bossche
Dati biografici
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1974
Carriera
Squadre di club
1963 Solo Solo
1964-1965 Wiel's-Gr. Leeuw Wiel's-Gr. Leeuw
1966-1967 Romeo Romeo
1968-1969 Faema Faema
1970-1973 Molteni Molteni
1974 Jollj Ceramica Jollj Ceramica
Nazionale
1966-1968 Belgio Belgio
 

Martin Van Den Bossche (Hingene, 10 marzo 1941) è un ex ciclista su strada belga. Professionista dal 1963 al 1974, conta cinque successi da professionista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passista-scalatore, fu uno dei gregari del "cannibale" Eddy Merckx. Ottenne diversi successi, fra cui il Giro del Lazio nel 1972 ed una tappa alla Settimana Catalana del 1969.

La sua stagione più importante fu il 1970, anno in cui concluse al terzo posto il Giro d'Italia, conquistando anche la classifica del Gran Premi della Montagna, ed al quarto il Tour de France. Fu terzo nella Liegi-Bastogne-Liegi del 1965 e nel Giro di Lombardia dove fu quarto nel 1969 e quinto l'anno precedente.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Schaal Sels
Circuit de la Vallée de la Senne
Omloop van het Waasland
1ª tappa Setmana Catalana (Trofeo Assalit)
5ª tappa Setmana Catalana (Trofeo Torres Sedan)
Giro del Lazio

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

5ª tappa, 2ª semitappa Tour de France (cronosquadre)
Classifica scalatori Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1968: ritirato
1969: ritirato (17ª tappa)
1970: 3º
1972: 29º
1966: 10º
1967: 59º
1969: 23º
1970: 4º
1972: 15º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1964: 102º
1974: 111º
1964: 5º
1965: 3º
1967: 16º
1969: 21º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Adenau 1966 - In linea: 10º
Imola 1968 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]