Remo Bertoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore, vedi Remo Bertoni (calciatore).
Remo Bertoni
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1938
Carriera
Squadre di club
1929-1932 Legnano Legnano
1932 Gloria Gloria
1933 Bianchi Bianchi
1934-1935 Legnano Legnano
1936-1937 Il Littoriale Il Littoriale
1937 Urago
1938 Individuale
Nazionale
1929-1933 bandiera Regno d'Italia Italia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Argento Zurigo 1929 In linea, dil.
Argento Roma 1932 In linea
 

Remo Bertoni (Giubiano, 21 giugno 1909Milano, 18 settembre 1973) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista tra il 1929 ed il 1938, fu due volte medaglia d'argento ai campionati del mondo, nel 1929 e 1932.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Corse per la Legnano e la Bianchi, distinguendosi come scalatore e gregario di Alfredo Binda.

Da dilettante fu secondo ai campionati del mondo nel 1929. Passato professionista nel settembre dello stesso anno, fu campione italiano nella categoria indipendenti. Nel 1931 si impose nel Gran Premio Bendoni, nel Gran Premio Masnago e in due tappe del Giro di Campania, ad Avellino ed a Salerno. Nel 1932 vinse la Treviso-Monte Grappa e la Firenze-Roma, gara a squadre, e fu secondo sia ai campionati italiani (dietro Learco Guerra) che ai campionati del mondo (dietro Binda). Al Giro d'Italia vinse l'undicesima tappa, da Firenze a Genova e fu terzo nella classifica finale.

L'anno successivo si impose nella Pistoia-Prunetta e fu ancora secondo ai campionati italiani dietro Guerra. Nel 1934 vinse la Cittiglio-Leffe, la Castellanza-Macugnaga e fu sesto al Giro d'Italia, vincendo la classifica degli scalatori. Nel 1935 fu ancora sesto al 1935, mentre l'ultima vittoria fu nel 1938 a Trieste, nella Coppa Vittoria. Partecipò in totale a sei edizioni del Giro d'Italia, dal 1932 al 1937, ed al Tour de France nel 1935.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Campionati italiani, Prova in linea indipendenti
2ª tappa del Giro di Campania (Benevento > Avellino)
3ª tappa del Giro di Campania (Avellino > Salerno)
Gran Premio Bendoni
Gran Premio Masnago
11ª tappa del Giro d'Italia (Firenze > Genova)
Firenze-Roma
Treviso-Monte Grappa
Pistoia-Prunetta
Castellanza-Macugnaga
Cittiglio-Leffe
Coppa Vittoria

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Classifica scalatori al Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi giri[modifica | modifica sorgente]

1932: 3º
1933: 19º
1934: 6º
1935: 6º
1936: ritirato
1937: ritirato

Classiche[modifica | modifica sorgente]

1932: 35º
1934: 41º
1937: 37º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Zurigo 1929 - In linea: 2º (cat. Dilettanti)
Roma 1932 - In linea: 2º
Montlhéry 1933 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]