Mako (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Makoto Iwamatsu)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Mako, nome d'arte di Makoto Iwamatsu (マコ 岩松; Kōbe, 10 dicembre 1933Somis, 21 luglio 2006), è stato un attore giapponese naturalizzato statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Kōbe, in Giappone, era figlio di un celebre autore di libri per bambini, Taro Yashima. I suoi genitori si trasferirono negli USA per studiare arte quando lui era ancora un bambino. Makoto rimase in Giappone assieme ai nonni. Nel 1941, quando il suo paese e gli Stati Uniti entrarono in guerra, i suoi genitori rimasero negli USA e lavorarono per lo United States Office of War Information. Alla fine del conflitto il Congresso garantì loro la residenza negli States. Mako li raggiunse solo nel 1949, prestando poi servizio militare nei primi anni cinquanta. Una volta arrivato negli Stati Uniti iniziò a studiare architettura. Durante il servizio militare scoprì il proprio talento artistico recitando e, lasciato l'esercito, frequentò la Pasadena Playhouse. Nel 1956 venne naturalizzato cittadino statunitense. Sposò l’attrice Shizuko Hoshi, da cui ebbe due figlie, e dalle quali ricevette a sua volta tre nipoti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ricevette il primo ruolo cinematografico in Never So Few nel 1959. Nel 1965, si dichiarò frustrato dei ruoli stereotipati assegnati ad attori asiatici come lui, e mise in piedi ad altri suoi connazionali la East West Players Theatre Company, la prima ad avere aderenze anche con la Chiesa. In breve, essa divenne una salda organizzazione per attori asiatici, un vero caposaldo, e Mako ne fu il direttore artistico fino al 1989. Fu nominato agli Academy Awards nel 1966 per The Sand Pebblers, e al Tony Award per il musical Pacific Overtures.

Nel 1970 fu nel cast di The Taiwains con Charlton Heston e Tina Chen. Successivamente interpretò nel 1994 il mago Nakano in Highlander III, a fianco di Christopher Lambert, e fu Wizard Akiro nei due film della saga Conan, con Arnold Schwarzenegger, e il magnate Kanemitsu in Robocop 3. Interpretò Kungo Tsarong in Sette anni in Tibet e l'ammiraglio Yamamoto in Pearl Harbour.

Una delle sue più note interpretazioni fu quella di Li Sung in L'incredibile Hulk, mentre le sue ultime interpretazioni sono nei film Memorie di una Geisha e Cages.

In televisione ha interpretato più volte la parte di politici e soldati giapponesi, cinesi e coreani. È stato insieme a Bruce Lee e a Jackie Chan in F Troop e in The Big Brawl.

Ultime registrazioni e la morte[modifica | modifica wikitesto]

Mako morì il 21 luglio 2006 a 72 anni per cancro all'esofago.

Un giorno prima della sua morte fu annunciata la sua apparizione come doppiatore del personaggio di Splinter nel film sulle Tartarughe Ninja TMNT. Kevin Munroe, il regista del film, ha confermato che Mako aveva completato tutte le sue registrazioni. Il film è stato successivamente dedicato alla sua memoria.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Da doppiatore è sostituito da:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 24797674