La setta delle tenebre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La setta delle tenebre
Titolo originale Rise: Blood Hunter
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2007
Durata 94 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere horror
Regia Sebastian Gutierrez
Sceneggiatura Sebastian Gutierrez
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia John Toll
Montaggio Lisa Bromwell, Robb Sullivan
Musiche Nathan Barr
Scenografia Jerry Fleming
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Una volta che ne fai parte non puoi più uscirne. »
(Slogan del film)

La setta delle tenebre è un film del 2007 scritto e diretto da Sebastian Gutierrez, con protagonista Lucy Liu.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sadie Blake è una brillante giornalista che da tempo sta indagando su una misteriosa setta segreta di Los Angeles, che si rivelerà essere gestita da un gruppo di vampiri (o qualcosa di molto simile: bevono sangue, non si specchiano, muoiono solo con dei paletti), ma la sua curiosità la porterà alla morte. Risvegliatasi nella sala di un obitorio, trasformata a sua volta in uno di questi vampiri, la donna, con la collaborazione di una guida della stessa specie e di un poliziotto, cercherà di vendicarsi delle persone responsabili della sua trasformazione in un essere disumano e famelico di sangue.

Sadie uccide uno per uno i membri della "famiglia" di Bishop, il responsabile della sua morte fino ad arrivare al capo della setta in persona. Il Dective Clyde scopre che in qualche modo Sadie è coinvolta con la setta e di conseguenza con la morte della figlia. Sadie gli rivela la verità di quanto è successo ma solo dopo alcune peripezie Clyde crede a quanto detto. I due entrano nel nascondiglio di Bishop ma trovano qualcosa di inaspettato: La figlia di Clyde, Tricia è ancora viva. La ragazza all'inizio si mostra come una prigioniero della setta, ma poi si scoprirà essere un vampiro e un membro stesso. Tricia muore, ma Sadie viene imprigionata e ferita ma viene tratta in salvo da Clyde. I due amici si scontrano con Bishop e riescono ad ucciderlo. La giovane asiatica a questo punto fa una richiesta al detective: Di ucciderla. Da quando è diventata una vampira ha conosciuto il lato oscuro di se stessa e ha ucciso per sfamare la sua fame. Dopo alcuni ripensamenti Clyde la uccide.

Il film termina con i poliziotti che sbaragliano il nascondiglio della setta trovando Sadie morta. Successivamente viene portata nell'ambulatorio, dove si risveglierà essendo ancora viva.

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

Nel ruolo di un semplice barman appare il cantante Marilyn Manson, inoltre in ruoli minori appaiono gli attori Simon Rex e Samaire Armstrong e il cantante Nick Lachey.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema