Johann Adam Schall von Bell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Schall von Bell

Johann Adam Schall von Bell (Colonia, 1º maggio 1591Pechino, 15 agosto 1666) è stato un gesuita tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di nobile famiglia tedesca, frequentò il collegio gesuita di Colonia e nel 1611 entrò nella Compagnia a Roma: partì come missionario per la Cina nel 1618 e nel 1619 raggiunse Macao.

La sua azione missionaria ebbe successo specialmente grazie alle sue grandi competenze matematiche e astronomiche: ebbe tra l'altro dall'imperatore l'incarico di riformare il calendario cinese, opera alla quale si dedicò assiduamente, con l'aiuto anche del gesuita e astronomo italiano Giacomo Rho.

Fu presidente del tribunale matematico e mandarino di prima classe: grazie alla posizione raggiunta, avvicinò e cercò di convertire gli esponenti dell'alta società cinese e riuscì a farsi concedere dall'imperatore il permesso di erigere la prima chiesa cattolica a Pechino.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • William V. Bangert, Storia della Compagnia di Gesù, Marietti, Genova 1990. ISBN 88-211-6806-9.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64800026 LCCN: n85057302