Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Joe Hisaishi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Hisaishi a Parigi nel 2011

Joe Hisaishi (久石譲 Hisaishi Jō?), nome d'arte di Mamoru Fujisawa (藤澤 守 Fujisawa Mamoru?), (Nagano, 6 dicembre 1950) è un compositore, pianista e regista giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joe Hisaishi nasce in Giappone, a Nagano, nel 1950. Scopre la sua passione per la musica all'età di 5 anni, prendendo le prime lezioni di violino. Nel 1969 si iscrive al Kunitachi College, diplomandosi in composizione. Da quel momento, prende ufficialmente avvio la sua luminosa carriera di star mondiale.

Dopo aver collaborato con artisti minimalisti come compositore tipografico, nei primi anni settanta scrive la musica di un piccolo cartone animato intitolato Gyatoruzu, e delle serie anime Sasuga no Sarutobi e Futari Taka.

Le composizioni di Hisaishi vengono influenzate dal J-pop (musica popolare giapponese), dalla musica elettronica (soprattutto grazie al gruppo Yellow Magic Orchestra) e dalla new age, generi musicali che si diffondono in Giappone negli anni '70. Hisaishi crea nel corso degli anni uno stile davvero inconfondibile, sperimentando diversi generi musicali.

Hisaishi compone inoltre numerosi album da solista. Il suo debut album, MKWAJU, è datato 1981. Un anno più tardi esce il gioiello minimalista Information e successivamente vengono distribuiti Piano Stories, My Lost City, Etude - a Wish to the Moon, Asian XTC, Another Piano Stories (The End of the World).Nello stesso periodo si affaccia alla composizione per il cinema.

Come nome d'arte sceglie Joe Hisaishi in onore di Quincy Jones, infatti gli ideogrammi del cognome (久石?) possono essere letti sia "hisaishi" sia "kuishi" quest'ultimo simile alla traslitterazione in giapponese di Quincy (クインシー kuinshii?), il nome Jō (riportato in Occidente come "Joe") è legato a sua volta a "Jones".

Hisaishi diventa amico di Hayao Miyazaki e firma la colonna sonora di 10 dei suoi film, tra i quali Nausicaä della Valle del vento (1984), La città incantata (2001), Ponyo sulla scogliera (2008) e Si alza il vento (2013). Negli anni '80 e '90, diventa uno dei maggiori compositori di colonne sonore di serie televisive anime, tra le quali Futari Taka, Alpen Rose, Il mago di Oz, Kiko soseiki Mospeada, Mobile Suit Gundam, Arion, Robot Carnival e Venus Wars. Compone inoltre le musiche per Kids Return – Ritornare ragazzi (1996), Hana-Bi – Fiori di Fuoco (1997), Brother (2001) di Kitano e per Departures (2008) di Takita Yojiro, vincitore dell’Oscar per il Miglior Film Straniero agli Academy Awards del 2009 e distribuito in Italia nel 2010 dalla friulana Tucker Film.

Le sue composizioni ricevono numerosi riconoscimenti, tra cui ben sei Japan Academy Awards for Best Music, facendogli conquistare una posizione di primissimo piano sul fronte dell’industria musicale nipponica. Nel 2001 debutta anche come regista e co-sceneggiatore di Quartet, un film che riceve ottime recensioni e che viene presentato al Montreal World Film Festival. Nel 2004 diventa inoltre il primo musicista giapponese a dirigere l’orchestra del Festival di Cannes (accompagnamento live del capolavoro comico The General – Come vinsi la guerra di Buster Keaton).

Nel 2006 Hisaishi collabora con le migliori orchestre filarmoniche di 5 città per un tour asiatico di enorme successo. Sempre nel 2006 lavora per il film coreano Welcome to Dongmakgol, migliore colonna sonora ai Korean Film Awards, e per il film cinese The Postmodern Life of My Aunt, vincitore della migliore colonna sonora agli Hong Kong Academy Awards. Nel 2008, in occasione del super evento Joe Hisaishi in Budokan – 25 years with the Animations of Hayao Miyazaki, dirige un’orchestra di 1200 elementi.

Dopo l’uscita dell’album Minima Rhythm realizzato nel 2009 con la London Philharmonic Orchestra, Hisaishi è protagonista di un tour che tocca 12 città del Giappone. Lo stesso anno, viene premiato con la Medaglia d’Onore per meriti artistici dal governo giapponese.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'onore con nastro viola - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'onore con nastro viola

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Joe Hisaishi a Cracovia nel 2011

Colonne sonore per Takeshi Kitano[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore per lo Studio Ghibli[modifica | modifica wikitesto]

Altre colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN114810218 · LCCN: (ENno00013511 · ISNI: (EN0000 0003 6861 890X · GND: (DE135208653