Il socio (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il socio
Il Socio.JPG
Tom Cruise in una scena del film
Titolo originale The Firm
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1993
Durata 144 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Sydney Pollack
Soggetto John Grisham (romanzo)
Sceneggiatura David Rabe, David Rayfiel, Robert Towne
Produttore John Davis, Sydney Pollack, Scott Rudin
Fotografia John Seale
Montaggio Fredric Steinkamp, William Steinkamp
Musiche Dave Grusin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il socio (The Firm) è un film del 1993 diretto da Sidney Pollack, tratto dal best seller omonimo dello scrittore statunitense John Grisham.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giovane rampante Mitch McDeere si laurea in legge ad Harvard con il massimo dei voti e accetta l'offerta di un piccolo e lussuoso studio legale di Memphis, il Bendini, Lambert & Locke. A prima vista sembra l'inizio di una vita da sogno per Mitch e per la moglie Abby: lo studio infatti gli procura una Mercedes-Benz, estingue i prestiti ottenuti per poter affrontare l'università e predispone un mutuo per la sua prima casa, una prestigiosa villa. Mitch, in qualità di nuovo associato, viene posto sotto la supervisione di un socio più anziano, Avery Tolar, con il quale inizia a lavorare incessantemente alle pratiche dello studio, mentre prepara e supera l'esame di abilitazione professionale. Il lavoro lo impegna a tal punto da fargli trascurare la giovane moglie Abby, che ne soffre considerevolmente.

Alcuni strani avvenimenti, tra cui la morte di due colleghi alle isole Cayman, dove spesso gli avvocati dello studio si recano per affari, iniziano a far venire seri dubbi a Mitch sul posto dove è capitato: a loro insaputa, i giovani avvocati vengono progressivamente inseriti nella gestione delle attività svolte per conto di una famiglia mafiosa di Chicago, ma quando ne comprendono la natura sono ormai considerabili come complici. Nessun avvocato ha mai lasciato lo studio senza conseguenze. Per assicurarsi della loro "lealtà" sono costantemente sorvegliati dal servizio di sicurezza, che ha a capo DeVasher. L'FBI trova il modo di incontrare Mitch, raccontargli tutta la verità e convincerlo a collaborare come "talpa" per smascherare i colpevoli. Consapevole di rischiare tutto, Mitch chiede la scarcerazione del fratello Ray in cambio della sua collaborazione.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema