Flo Rida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flo Rida
Flo Rida nel 2012
Flo Rida nel 2012
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Southern rap[1][2][3][4]
Rap[2][3][4][5]
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta Poe Boy, Atlantic Records
Album pubblicati 3
Studio 4
Sito web

Flo Rida, nome d'arte di Tramar Lacel Dillard (Carol City, 16 dicembre 1979), è un rapper statunitense.

Flo Rida ha fatto il suo debutto nella canzone Bitch I'm From Dade County, inserita nell'album We the Best di DJ Khaled. Nel 2007 ha firmato un contratto con la Poe Boy Entertainment. Il 18 marzo 2008 è stato pubblicato il suo primo album, Mail on Sunday, lanciato dai singoli Low (feat. T-Pain) ed Elevator (feat. Timbaland), che hanno raggiunto rispettivamente la 1ª e la 16ª posizione della Billboard Hot 100. Low è stata usata per la colonna sonora del film Step Up 2.[6]

Nel 2009 il rapper ha lanciato il brano Right Round, campionando il brano You Spin Me Round (Like a Record) dei Dead or Alive, facente parte del secondo album R.O.O.T.S., raggiungendo la prima posizione nelle classifiche di vari paesi. Tra le importanti collaborazioni in questo secondo album, Ne-Yo con "Be on you", Nelly Furtado con "Jump" e infine Akon con "Available". Ottiene un buon riscontro anche il successivo Sugar, che campiona "Blue" degli Eiffel 65.

Flo Rida è il rapper che ha venduto più copie digitali dei suoi singoli negli Stati Uniti (circa 29,5 milioni).[7]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nella 187th Street di Carol City in Florida,[8] sua madre ha cresciuto lui e sette sorelle, alcune delle quali cantavano in un locale gruppo gospel.[9] Il cognato di Dillard invece faceva parte di un locale gruppo hip hop, i 2 Live Crew, e questo lo influenzò a formare un proprio gruppo insieme ad alcuni amici, chiamato i Groundhoggz.[10] La sua collaborazione con il membro dei 2 Live Crew Fresh Kid Ice attirò l'attenzione di DeVante Swing, membro dei Jodeci. Tuttavia, fu rifiutato dalla maggioranza delle major discografiche, così fu costretto a cercare molti altri lavori al di fuori della musica.[11] Dopo essersi diplomato nel 1998, studiò gestione aziendale internazionale presso l'Università del Nevada a Las Vegas per due anni per poi trasferirsi alla Barry University per due settimane.[11][12] Ritornò quindi in Florida per tentare nuovamente la carriera musicale, dopo aver ricevuto una telefonata da un rappresentante dell'etichetta indipendente Poe Boy Entertainment.[11] Flo Rida ottenne un contratto con la Poe Boy nel 2006, mentre iniziava la collaborazione con altri artisti, come Rick Ross, Trina, T-Pain e Trick Daddy. Un singolo promozionale intitolato Birthday, con Rick Ross, fu la sua prima pubblicazione importante. Tuttavia il suo debutto ufficiale avviene in Bitch I'm from Dade County, sull'album di DJ Khaled We the Best, insieme a Trick Daddy, Trina, Rick Ross, Brisco, C-Ride e Dre.[1]

Mail on Sunday (2007-2008)[modifica | modifica sorgente]

Flo Rida ha ottenuto la fama a livello internazionale con il suo più famoso singolo: Low in collaborazione con T-Pain. Esso fu il primo singolo estratto dal suo album di debutto Mail on Sunday e la colonna sonora ufficiale di Step Up 2 - La strada per il successo. Low arrivò alla prima posizione della Billboard Hot 100. Altri singoli estratti dall'album furono Elevator con Timbaland, In The Ayer con will.i.am e Roll con Sean Kingston.

Dopo il grandioso successo di Mail on Sunday Flo Rida fu chiamato più volte a collaborare con altri famosi cantanti del genere R&B, Hip-Hop o Rap come Madonna, Rick Ross e tanti altri.

Il primo singolo ufficiale di Flo Rida è Low, featuring T-Pain. Si tratta del primo estratto dall'album Mail on Sunday e fa parte della colonna sonora del film Step Up 2 - La strada per il successo. Low raggiunge la prima posizione della classifica Billboard Hot 100.[1] Elevator, featuring Timbaland, In the Ayer featuring will.i.am e Roll featuring Sean Kingston sono i singoli seguenti e tutti riescono ad entrare nella classifica Hot 100.[13] All'album Mail on Sunday collaborano anche T-Pain, Rick Ross, Lil Wayne e Trey Songz.[14]

Dopo il successo di Mail on Sunday, Flo Rida compare frequentemente in numerosi singoli di artisti R&B, hip hop e pop, fra cui Move Shake Drop di DJ Laz, We Break the Dawn di Michelle Williams, il remix di 4 Minutes di Madonna, Running Back di Jessica Mauboy, Feel It di DJ Felli Fel ed il remix di Speedin' di Rick Ross. Durante l'estate del 2008, si esibisce dal vivo nel corso del talent show So You Think You Can Dance della Fox.[15] and 2008 MuchMusic Video Awards in Canada.[16] Flo Rida inoltre appare negli album We Global di DJ Khaled, Gutta di Ace Hood e in The Fame di Lady Gaga, fra gli altri.

R.O.O.T.S. (2009)[modifica | modifica sorgente]

Flo Rida sul set del video di Sugar nel 2009.

Secondo la rivista Billboard, Flo Rida ha iniziato a registrare il suo album successivo, nove mesi dopo Mail On Sunday. L'album, intitolato R.O.O.T.S., viene pubblicato il 21 marzo 2009.[17] Il primo singolo Right Round a cui collabora la semi-esordiente Ke$ha viene pubblicato a gennaio 2009. Right Round salta dalla posizione 58 alla vetta della Billboard Hot 100 in una sola settimana, e con 636.000 download nella prima settimana, stabilisce un nuovo record, e battendo il precedente record detenuto da Low, suo precedente successo.[18] Right Round utilizza un campionamento di You Spin Me Round (Like a Record), successo del 1985 di Dead or Alive.[19] Il secondo singolo è Sugar, a cui collabora Wynter Gordon, a cui segue Jump.[20] Il singolo figura la collaborazione della cantante Nelly Furtado. Il quarto singolo è Be on You featuring Ne-Yo, mentre il quinto è Available featuring Akon.

L'album R.O.O.T.S. debutta all'ottava posizione della classifica Billboard 200, vendendo 55.000 copie nella prima settimana.[21] e circa 536.000 in totale in tutto il mondo. Alla fine del 2009, l'album è l'ottavo disco rap più venduto del 2009.[22]

Flo Rida compare anche in Feel It di DJ Felli Fel, Starstruck di Lady Gaga e Feel It dei Three 6 Mafia. Bad Boys, il singolo di debutto di Alexandra Burke, vincitrice dell'edizione britannica di The X Factor Alexandra Burke, che figura la collaborazione di Flo Rida, debutta alla prima posizione della UK Singles Chart ad ottobre.[23]

Only One Flo (Part 1) (2010)[modifica | modifica sorgente]

Nel marzo 2010 Flo Rida annunciò tramite il suo profilo Twitter che il prossimo album si sarebbe chiamato Only One. Il singolo Zoosk Girl con T-Pain fu mandato sul web il 28 marzo ma non divenne il primo singolo ufficiale estratto dall'album. Club Can't Handle Me prodotta da David Guetta divenne il primo singolo ufficiale estratto dal terzo album di Flo Rida e dalla colonna sonora di Step Up 3D. Il singolo debuttò alla nona posizione della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti e alla quarta nella Canadian Hot 100.

Wild Ones (2011-presente)[modifica | modifica sorgente]

Il primo singolo dal quarto album di Flo Rida, Wild Ones, è Good Feeling, pubblicato il 29 agosto 2011,[24] che utilizza un campionamento di Levels di Avicii, che a sua volta campiona Something's Got a Hold on Me di Etta James. In seguito alla morte di Etta James avvenuta il 20 gennaio 2012, Flo Rida ha dedicato il brano alla sua memoria.[25] Il singolo ha raggiunto la terza posizione della Hot 100,[26] la prima in Austria,[27] Germania,[28] Scozia,[29] e Regno Unito.

Il secondo singolo è Wild Ones, pubblicato il 19 dicembre 2011, in collaborazione della cantante australiana Sia. Il 1º aprile 2012 ha cantato inoltre in occasione dell'entrata sul ring di The Rock durante il pay-per view più importante dell'anno Wrestlemania in cui lo stesso The Rock ha battuto John Cena, cantando Good Feeling e Wild Ones. Il singolo Whistle è diventato un tormentone dell'estate 2012. Il 28 luglio 2013 esce il singolo Can't Believe It, in collaborazione con Pitbull.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di Flo Rida.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Flo Rida ha definito Wild Ones come un «CD per Gesù e le famiglie», negando qualsiasi doppio senso a sfondo sessuale nella canzone Whistle. Il rapper ha inoltre dichiarato di essere un «vero seguace di Gesù».[30]
  • Heartbreaker, il singolo di debutto dell'album da solista del famoso idolo k-pop, G-Dragon, è stato dichiarato un plagio del singolo Right Round;[31] la controversia si è risolta con una nuova traccia di Heartbreaker in collaborazione con Flo Rida presente nel CD del live-concert di G-Dragon, Shine A Light.
  • Il brano We Already Won è stato utilizzato dai Miami Heat come inno.
  • Il brano Good Feeling è stato utilizzato dalla WWE come theme song ufficiale dei PPV Survivor Series 2011 e WrestleMania XXVIII, nel quale si è esibito prima dell'entrata di The Rock; il brano è presente anche in Just Dance 4 per la Nintendo Wii.
  • La canzone "Let It Roll, Pt. 2", che vede la collaborazione di Lil Wayne, è inclusa nella colonna sonora del videogioco targato EA Sports "FIFA 13".
  • Il brano How I feel è stato utilizzato dalla WWE come soundtrack ufficiale del PPV Survivor Series 2013.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Andy Kellman, Flo Rida in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ a b (EN) Mail on Sunday in Allmusic, All Media Network.
  3. ^ a b (EN) R.O.O.T.S. in Allmusic, All Media Network.
  4. ^ a b (EN) Only One Flo, Pt. 1 in Allmusic, All Media Network.
  5. ^ (EN) Wild Ones in Allmusic, All Media Network.
  6. ^ Flo Rida: La Biografia a MTV Italia
  7. ^ RIAA - Recording Industry Association of America - March 22, 2013
  8. ^ (EN) Leila http://web.archive.org/web/20070827003732/http://music.yahoo.com/read/news/29997838, Rapper Florida puts on "Sunday" best in Reuters, Yahoo!, 19 gennaio 2008. URL consultato il 1º marzo 2010.
  9. ^ Bio in Officialflo.com, Poe Boy Entertainment. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  10. ^ Flo Rida interview by Pete Lewis, 'Blues & Soul' April 2009
  11. ^ a b c Mariel Concepcion, Flo Rida in Billboard, 28 novembre 2007. URL consultato il 29 marzo 2010.
  12. ^ Maurice G. Garland, Flo Rida: Sunshine All Day in Vibe, vol. 16, n. 2, febbraio 2008, p. 86.
  13. ^ Flo Rida > Charts & Awards > Billboard Singles. Accessed November 9, 2008.
  14. ^ Danica Dow (February 23, 2008). SOHH Exclusive: Flo Rida Goes "Postal" on Debut, Collaborates w/ Will.i.am, Lil' Wayne. SOHH. Accessed February 24, 2008.
  15. ^ Kristin Sample, So You Think You Can Dance: Top 16 Revealed in TV Squad, 20 giugno 2008.
  16. ^ 2008 MMVA Guests, MuchMusic. URL consultato il 14 giugno 2008.
  17. ^ Jonathan Cohen, Flo Rida Gets 'Round' To Second Album in Billboard, 9 gennaio 2009. URL consultato il 18 gennaio 2009.
  18. ^ Flo Rida Makes History Again, New Single Breaks Digital Record in XXL, 18 febbraio 2009. URL consultato il 7 settembre 2010.
  19. ^ Shaheem Reid, Flo Rida Talks About Record-Breaking Single 'Right Round', MTV News, 20 febbraio 2009. URL consultato il 7 settembre 2010.
  20. ^ Radio1 - UK Forthcoming Singles, Radio1.gr. URL consultato il 9 dicembre 2009.
  21. ^ Up for DiscussionPost Comment, Keith Urban Soars To No. 1 On Billboard 200, Billboard.com, 14 settembre 2009. URL consultato il 9 dicembre 2009.
  22. ^ AllHipHop ChartWatch: 2009′s Top Selling Hip-Hop Acts | AllHipHop.com
  23. ^ Peter Griffiths, Alexandra Burke beats Robbie Williams to top charts, Reuters, 18 ottobre 2009. URL consultato il 7 settembre 2010.
  24. ^ iTunes - Music - Good Feeling - Single by Flo Rida
  25. ^ Etta James Tribute (Flo Rida - Good Feeling) - YouTube
  26. ^ Top 100 Music Hits, Top 100 Music Charts, Top 100 Songs & The Hot 100 | Billboard.com
  27. ^ Flo Rida - Good Feeling - austriancharts.at
  28. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de
  29. ^ Scottish Singles Top 40 - 10th March 2012 | Official Charts
  30. ^ "Vanity Fair". 10 ottobre 2012
  31. ^ Plagiarism by GDragon 'Heartbreaker' confirmed?

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49550449 LCCN: no2008046583