You Spin Me Round (Like a Record)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
You Spin Me Round (Like a Record)
Artista Dead or Alive
Tipo album Singolo
Pubblicazione novembre 1984
Album di provenienza Youthquake
Genere Dance pop
Synth pop
New wave
Hi-NRG
Etichetta Epic Records
Produttore Stock, Aitken & Waterman, Phil Harding
Registrazione 1984
Formati 7", 12"
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito (1)
(vendite: 200 000)
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito (1)[1]
(vendite: 400 000)
Canada Canada (1)[2]
(vendite: 5 000)
Dead or Alive - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1985)

You Spin Me Round (Like a Record) è una singolo del gruppo britannico Dead or Alive, pubblicato dall'etichetta discografica Epic Records nel 1984, che anticipa l'album Youthquake del 1985.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Come riportato dallo stesso autore e frontman del gruppo Pete Burns nella sua autobiografia, l'ispirazione derivò da estemporanee e personali variazioni cantate durante l'ascolto dei brani I Wanted Your Love di Luther Vandross e 'See You 'Round Like a Record di Nell Campbell[3].

L'accompagnamento orchestrale degli archi, è basato sul famoso pezzo classico la Cavalcata delle Valchirie di Richard Wagner[4].

La casa discografica diede una valutazione così negativa della canzone, che Burns fu costretto a chiedere un prestito per produrre autonomamente il singolo e il video musicale[3]. Tuttavia il pezzo divenne un grandissimo successo di musica dance, è fu riproposto negli anni successivi da vari artisti, compresi gli stessi Dead or Alive, in svariate cover e remix.

Il brano è incluso anche nell'elenco delle 1001 canzoni da ascoltare obbligatoriamente prima di morire[4].

Remix ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Dell'incisione originale del 1984, che ha durata superiore a 4 minuti, sono note sia versioni accorciate, destinate ai singoli 7" e all'album, sia estese per i vari maxi 12" prodotti.

Principali remix della versione originale:

  • 1984 - Muder, Performance (vedi Sezione tracce)
  • 1996 - Sugar Pumpers (Simon Lewicki) 3:39, 5:11 e 7:05; Yummi (Chris Johns & Rob James); il trio Andrew Van Dorsselaer, Arden Godfrey e John Course; Jail House 4:35; alcuni di questi sono presenti nelle varie edizioni internazionali dell'album Nukleopatra.
  • 2003 - Metro (Graham Stack) 3:47, 4:25 e 6:55; Punx Soundcheck & Princess Julia 5:47; Mark Moore & Mr. Motion 6:17; D-Bop 7:16; alcuni di essi si trovano nelle edizioni dell'album Evolution - The Hits e su CD singoli.
  • 2006 - Nessun nuovo remix, è solo ristampa rimasterizzata del singolo e dell'album (Youthquake) originali.

Successo e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica versione originale 1984 Posizione
massima
Settimane
in classifica
Regno Unito[5] Regno Unito 1 23 (2 al 1°)
Svizzera[6] Svizzera 1 14
Canada[7] (1985) Canada 1 20 (2 al 1°)
Irlanda Irlanda 1
Germania[6] Germania 2 16
Italia(*) (1985) Italia 3 19 (6 al 3°)
Belgio (Vallonia)[6] Belgio 3 10
Australia (1985) Australia 3
Paesi Bassi[6] Paesi Bassi 4 9
Billboard Hot 100[8] (1985)
Hot Dance Club Play[8] (7" / 12")
Stati Uniti 11
4 / 4
Nuova Zelanda[6] Nuova Zelanda 6 15
Norvegia[6] Norvegia 6 6
Austria[6] Austria 10 12
Francia[6] Francia 29 10
Classifica remix 1996 Posizione
massima
Settimane
in classifica
Australia[9] Australia 28 11
Classifica remix 2003 Posizione
massima
Settimane
in classifica
Hot Dance Club Play[8] Stati Uniti 21
Regno Unito[5] Regno Unito 23 3
Australia Australia 62
Germania[10] Germania 96 2
Classifica edizione 2006 Posizione
massima
Settimane
in classifica
Regno Unito[5] Regno Unito 5 8
Irlanda Irlanda 26

(*) Rimane nella classifica dei singoli più venduti in Italia dal 27/4/1985 al 31/8, senza scendere sotto il 15º posto e conservando per 6 settimane la terza posizione[11]. Risulta anche essere il 14° singolo più venduto in Italia durante il 1985[12].

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Il video originale è stato diretto da Vaughan Arnell e Anthea Benton.
  •  Versione del 1984. YouTube. URL consultato in data 7 aprile 2014.
  • La versione ascoltabile nel video ufficiale del 1996 è il Sugar Pumpers remix.
  •  Versione del 1996. Dailymotion. URL consultato in data 7 aprile 2014.
  •  Versione del 2003. YouTube. URL consultato in data 7 aprile 2014.
  • Nessun nuovo videoclip è stato prodotto per la ristampa del 2006.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Gli autori dei testi sono anche compositori delle musiche[13].
1984 - Singolo 7" originale (UK Epic A 4861)
Lato A

  1. You Spin Me Round (Like a Record) – 3:11 (Peter Burns, Stephen Coy, Timothy Lever, Michael Percy)

Lato B

  1. Misty Circles (Zeus B. Held mix) – 3:46 (Peter Burns, Michael Percy, Wayne Hussey)

1984 - Maxi singolo 12" originale (UK Epic TX 4861, EU Epic EPCA 12.4861)
Lato A

  1. You Spin Me Round (Like a Record) (Murder mix) – 8:00

Lato B

  1. Misty Circles (extended version: Zeus B. Held mix) – 9:12

1984 - Maxi singolo 12" vers. alternativa (UK,EU Epic QTX 4861)
Lato A - Produttore: Pete Waterman

  1. You Spin Me Round (Like a Record) (Performance mix) – 7:28

Lato B - Produttore: Zeus B. Held

  1. Mighty Mix (Part 2) (Wish You Were Here / What I Want / Do It / Misty Circles) – 3:51

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione 2009 del videogioco musicale Dance Dance Revolution Hottest Party, appartenente alla serie Dance Dance Revolution pubblicata da Konami per arcade e PlayStation.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ricerca certificazione, British Phonographic Industry. URL consultato il 6 aprile 2014.
  2. ^ (EN) Ricerca certificazione, CRIA. URL consultato il 6 aprile 2014.
  3. ^ a b (EN) Pete Burns e Ian Cranna, Freak Unique. My Autobiography, London, John Blake Publishing Ltd, 2007, pp. 95-97, ISBN 978-1-84454-438-7.
  4. ^ a b (EN) Robert Dimery (a cura di), 1001 Songs You Must Hear Before You Die, UK, Cassell, 2013, ISBN 978-1-84403-736-0.
  5. ^ a b c (EN) UK Singles Chart, OCC. URL consultato il 7 aprile 2014.
  6. ^ a b c d e f g h (EN) Classifiche singolo e formati, ItalianCharts. URL consultato il 7 aprile 2014.
  7. ^ (EN) RPM100 Singles Vol.42 N.22 in Library and Archives Canada, Rivista RPM, 10 agosto 1985. URL consultato il 7 aprile 2014.
  8. ^ a b c (EN) Classifiche US singoli e album in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 7 aprile 2014.
  9. ^ (EN) Classifiche singolo 1996, ItalianCharts. URL consultato il 7 aprile 2014.
  10. ^ (EN) Classifiche singolo 2003, ItalianCharts. URL consultato il 7 aprile 2014.
  11. ^ Classifica vendite settimanali singoli 1985, Top 20, Hit Parade Italia. URL consultato il 7 aprile 2014.
  12. ^ Classifica vendite annuali singoli 1985, Hit Parade Italia. URL consultato il 12 marzo 2014.
  13. ^ Autori e compositori in Network, ISWC.
  14. ^ (EN) Classifiche singolo di Danzel, ItalianCharts. URL consultato il 7 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]