Astonishing Panorama of the Endtimes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Astonishing Panorama of the Endtimes
Astonishing Panorama of the Endtimes.png
Screenshot del video
Artista Marilyn Manson
Tipo album Singolo
Pubblicazione novembre 1999
Durata 3 min : 30 s
Album di provenienza The Last Tour on Earth
Dischi 1
Genere Alternative metal
Industrial metal
Etichetta Nothing Records / Interscope
Produttore Michael Beinhorn, Marilyn Manson
Marilyn Manson - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(2000)

Astonishing Panorama of the Endtimes è una canzone dei Marilyn Manson, unico singolo estratto dalla colonna sonora di Celebrity Deathmatch, The Celebrity Deathmatch Soundtrack. Ottenne una nomination come Miglior Performance Metal ai Grammy del 2001, ma fu battuta da Elite dei Deftones.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Manson, che partecipò al programma Celebrity Deathmatch, fu incaricato da MTV di scrivere una canzone per lo show. Manson compose così una canzone sull'ossessione delle persone per la violenza e sull'influenza che la tv ha su di loro, argomenti che avevano a che fare con il programma.

Verso la fine della canzone, vengono ripetuti i versi "this is what you should fear, you are what you should fear" ("ecco ciò che devi temere, devi temere te stesso"), che riprendono il brano Kinderfeld contenuto nell'album Antichrist Superstar.

La canzone ha alcune somiglianze, sia nelle parti vocali, sia negli assoli di chitarra, con la canzone Burning Inside dei Ministry, uscita dieci anni prima. Manson considera Astonishing Panorama of the Endtimes un omaggio a questa band, di cui fu fan.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video per la canzone fu diretto da Eric Fogel e vede Marilyn Manson in versione Celebrity Deathmatch, che si esibisce nell'arena. La prima parte del videoclip è stata utilizzata nell'episodio Fandemonium II prima dell'incontro tra Marilyn Manson e Ricky Martin.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Astonishing Panorama of the Endtimes (Clean Edit) (a.k.a Kill Your God) – 3:31
  2. Astonishing Panorama of the Endtimes (Original Version) – 3:59
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal