This Is the New Shit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
This Is the New Shit
Manson This Is the New Hit.PNG
Screenshot del video
Artista Marilyn Manson
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1 settembre 2003
Durata 4 min : 20 s
Album di provenienza The Golden Age of Grotesque
Genere Industrial metal
Electro-industrial
Etichetta Nothing, Interscope
Produttore Marilyn Manson
Registrazione 2000-2003
Formati CD singolo
Marilyn Manson - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2003)

This Is the New Shit è il secondo singolo estratto dall'album The Golden Age of Grotesque della band statunitense Marilyn Manson.

Si presenta con un suono molto elettronico e questo grazie al chitarrista Tim Skold che ha dato l'idea al cantante Marilyn Manson per la sua esperienza con il gruppo tedesco industrial rock KMFDM.

Secondo Manson la canzone è una denuncia contro la musica moderna.[senza fonte]

This is the New Shit, nella versione originale, viene utilizzata come tema di apertura del film Hatchet del 2006, mentre la versione registrata con il gruppo Goldfrapp è usata come canzone di chiusura.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale vede la band arrivare in un grosso teatro in cui si vedono suonare davanti ad un gran pubblico e poi si vede a tratti la loro preparazione nei camerini, alla fine la band suona su un palco, dapprima con i loro costumi comuni e successivamente, con passamontagna che presentano delle orecchie simili a quelle di Topolino.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione UK
  1. This is the New Shit (Versione album)
  2. This is the New Shit (Marilyn Manson vs Goldfrapp)
  3. Mind of a lunatic
  4. This is the New Shit (Video)
Versione UE
  1. This is the New Shit (Versione album)
  2. This is the New Shit (Marilyn Manson vs Goldfrapp)
  3. Baboon Rape Party
  4. Mobscene (Video)