A Serious Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Serious Man
A Serious Man.jpg
Michael Stuhlbarg in una scena del film
Titolo originale A Serious Man
Lingua originale inglese, yiddish, ebraico
Paese di produzione USA
Anno 2009
Durata 106 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere commedia, drammatico
Regia Joel ed Ethan Coen
Soggetto Joel ed Ethan Coen
Sceneggiatura Joel ed Ethan Coen
Produttore Joel ed Ethan Coen
Produttore esecutivo Tim Bevan, Eric Fellner, Robert Graf
Casa di produzione Relativity Media, StudioCanal, Working Title Films, Mike Zoss Productions
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Roger Deakins
Montaggio Joel ed Ethan Coen (accreditati come Roderick Jaynes)
Musiche Carter Burwell
Scenografia Jess Gonchor
Costumi Mary Zophres
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

A Serious Man è un film del 2009 scritto, diretto e prodotto dai fratelli Coen.

[modifica | modifica wikitesto]

Il film è preceduto da un racconto yiddish scritto dai fratelli Coen che non ha alcun collegamento con la trama del film, ma che hanno deciso di inserire come introduzione al mondo ebraico e per preparare lo spettatore all'atmosfera del film.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A St. Louis Park, Minnesota, vive il tranquillo ed ordinario Larry Gopnik. Larry è un professore di fisica in attesa di una cattedra all'Università del Midwest, sta attraversando un periodo esistenzialmente difficile: la moglie Judith vuole un divorzio rituale, per potersi risposare nella fede con l'amico di famiglia Sy Ableman e lo manda a vivere in un motel; il fratello disoccupato Arthur vive sul suo divano; il figlio Danny fuma spinelli, mentre è in procinto di festeggiare il suo Bar mitzvah; la figlia Sarah, invece, gli ruba i soldi dal portafoglio, per farsi fare un intervento di rinoplastica. A complicargli ancor di più l'esistenza, ci si mette uno studente coreano, che prima tenta di corromperlo e poi minaccia di denunciarlo per diffamazione. Inoltre la sua affascinante e provocante vicina di casa lo turba prendendo il sole nuda in giardino. Per trovare una stabilità esistenziale ed emotiva, Larry chiede consiglio a tre rabbini diversi, tentando inutilmente di risolvere i suoi problemi e trovare risposta all'accanimento di Dio verso di lui che è sempre stato un uomo serio.

Caratteristiche dell'opera[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ricco di riferimenti biblici, a cominciare dal protagonista, le cui vicende riecheggiano evidentemente quelle di Giobbe, la cui fede è messa a dura prova. Dalla regia viene inoltre vistosamente ricercata un'insistenza sulle caratteristiche fisiognomiche degli attori, pressoché tutti dotati di volti caricaturali, enfatizzati da frequenti primi piani, inquadrature sghembe o non completamente a fuoco.

Il film è caratterizzato da una nota sospesa tra il beffardo e il nichilismo dolente che a più riprese pare trarre ispirazione da Crimini e misfatti di Woody Allen: in entrambi il non senso morale della vita si accompagna a una rappresentazione beffarda delle figure del sapiente (nel film di Woody Allen il filosofo del senso della vita si suicida, qui il vecchissimo rabbino cita, quando dovrebbe fornire un solenne ammaestramento biblico, una canzone dei Jefferson Airplane, storpiandola). Come in Radio Days dello stesso Allen i fratelli Coen rappresentano in questo film la loro adolescenza, l'ambiente famigliare, scolastico, religioso della comunità ebraica americana di Minneapolis dove sono nati e cresciuti. [2]

Alcune inquadrature nel cortile del Motel Jolly Roger ricordano quelle analoghe in Non è un paese per vecchi, altro film dei fratelli Coen.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato presentato al Toronto International Film Festival il 12 settembre 2009, il film è stato distribuito negli Stati Uniti il 2 ottobre. In Italia, il film è stato presentato fuori concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2009 e successivamente distribuito nelle sale da Medusa Film a partire dal 4 dicembre 2009.[1][3]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è stata pubblicata il 3 novembre 2009 dall'etichetta Lakeshore Records.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. A MarvelCarter Burwell
  2. Knock Knock – Carter Burwell
  3. Green Lawns – Carter Burwell
  4. Good Riddance/The Canal – Carter Burwell
  5. Somebody to LoveJefferson Airplane
  6. Blue Skies – Carter Burwell
  7. Rabbi Sting 1 – Carter Burwell
  8. Thirst – Carter Burwell
  9. Uncertainty – Carter Burwell
  10. The Roof – Carter Burwell
  11. Comin' Back to Me - Jefferson Airplane
  12. Rabbi Sting 2 – Carter Burwell
  13. Thinking – Carter Burwell
  14. The Mentaculus – Carter Burwell
  15. Seriously – Carter Burwell
  16. Canada – Carter Burwell
  17. Today – Jefferson Airplane
  18. Sanctum – Carter Burwell
  19. A Serious Man – Carter Burwell
  20. Dem Milner’s Trern – Sidor Belarsky

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Citazione e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b A Serious Man, MYmovies. URL consultato il 20 settembre 2011.
  2. ^ Lietta Tornabuoni, Irresistibili Coen, L'Espresso, 3 dicembre 2009
  3. ^ Date di uscita per A Serious Man (2009), Internet Movie Database. URL consultato il 20 settembre 2011.
  4. ^ (EN) A Serious Man [Original Score], Allmusic.com. URL consultato il 21 settembre 2011.
  5. ^ (EN) The Coen brothers' 'A Serious Man': More Jewish than matzo balls?, Los Angeles Times, 22 settembre 2009. URL consultato il 20 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]