Volleyball Casalmaggiore 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Volleyball Casalmaggiore.

Volleyball Casalmaggiore
Volleyball Casalmaggiore 2015-2016 002.jpg
Il Volleyball Casalmaggiore
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Massimo Barbolini
All. in secondaItalia Giorgio Bolzoni
PresidenteItalia Massimo Boselli
Serie A1
Play-off scudettoQuarti di finale
Coppa ItaliaQuarti di finale
Supercoppa italianaVincitrice
Champions LeagueVincitrice
Maggiori presenzeCampionato: Gibbemeyer, Kozuch, Lloyd, Sirressi, Stevanović, Tirozzi (26)
Totale: Gibbemeyer, Kozuch, Lloyd, Sirressi, Stevanović, Tirozzi (37)
Miglior marcatoreCampionato: Kozuch (425)
Totale: Kozuch (600)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Volleyball Casalmaggiore nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2015-16 è per il Volleyball Casalmaggiore, sponsorizzato dalla Pomì, la terza consecutiva in Serie A1; a guidare la squadra arriva Massimo Barbolini mentre la rosa è in una buona parte modificata con la conferma della coppia di centrali Lauren Gibbemeyer e Jovana Stevanović, il libero Immacolata Sirressi e la schiacciatrice Valentina Tirozzi: tra gli acquisti quelli di Francesca Piccinini, Margareta Kozuch, Carli Lloyd, Lucia Bacchi, Carlotta Cambi e Tereza Matuszková, mentre tra le partenze quelle di Serena Ortolani, Marika Bianchini, Alessia Gennari e Katarzyna Skorupa.

La squadra durante il riscaldamento

La stagione si apre con la partecipazione alla Supercoppa italiana, a cui il Volleyball Casalmaggiore partecipa in quanto vincitrice dello scudetto 2014-15, sfidando l'AGIL Volley vincitrice della Coppa Italia 2014-15: la squadra lombarda vincendo per 3-2 si aggiudica per la prima volta il trofeo[1].

Il campionato inizia con due vittorie consecutive, mentre sarà l'Imoco Volley, alla terza giornata, a infliggere la prima sconfitta stagione al club di Casalmaggiore: seguono quindi tutte vittorie, eccetto due gare perse, una all'ottava giornata contro la LJ Volley, l'altra alla decima contro la Pallavolo Scandicci, chiudendo il girone di andata al secondo posto in classifica, a pari punti con la prima classificata, ottenendo anche la qualificazione alla Coppa Italia[2]. Il girone di ritorno conferma lo stesso andamento di quello di andata, con tutte vittorie e solo tre sconfitte, nuovamente contro l'Imoco Volley, l'AGIL Volley e il River Volley, mantenendo il secondo posto in classifica[3]. Nei play-off scudetto incontra la settima classificata della regular season, ossia il Volley Bergamo: la squadra orobica vince le due gare utili per passare al turno successivo eliminando le campionesse in carica[4].

Grazie al secondo posto al termine del girone di andata della Serie A1 2015-16, il Volleyball Casalmaggiore partecipa alla Coppa Italia; si qualifica alla Final Four di Ravenna grazie alla vittoria nei quarti di finale contro la Pallavolo Scandicci: tuttavia viene eliminato nelle semifinali a seguito del 3-2 inflitto dal Volley Bergamo[5].

Il secondo posto in regular season e la vittoria dello scudetto 2014-15 consente al club lombardo di partecipare per la prima volta a una competizione europea, ossia la Champions League. Nella fase a gironi chiude il proprio raggruppamento al primo posto con quattro vittorie e due sconfitte; la squadra è poi qualificata di diritto alla Final Four in quanto organizzatrice della fase finale: nella semifinale batte per 3-0 la Ženskij volejbol'nyj klub Dinamo-Kazan' e con lo stesso risultato supera in finale le turche del VakıfBank Spor Kulübü, aggiudicandosi per la prima volta il trofeo[6].

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Massimo Boselli
  • Dirigente: Andrea Formica, Giuseppe Storti, Giuseppe Pini, Massimo Ghini, Matteo Mennella, Pietro Dolci, Peter Panetta, Emanuele Saccenti, Davide Saccenti, Dimmo Baruffaldi, Alessandro Truzzi, Alessi Morconi, Daniela Valentini
  • Segreteria generale: Dorina Attolini

Area organizzativa

  • Direttore generale: Giovanni Ghini
  • Responsabile amministrativa: Raffaella Storti
  • Team manager: Mario Angiolini
  • Responsabile Champions League: Luciano Toscani
  • Responsabile palasport: Stefano Ghelfi
  • Responsabile tavolo score: Andrea Pini
  • Responsabile led: Daniele Cavalli

Area tecnica

Area comunicazione

  • Ufficio stampa: Riccardo Negri
  • Responsabile tifosi: Mauro Amato
  • Fotografo: Giuseppe Storti

Area marketing

  • Ufficio marketing: Claudio De Felice
  • Biglietteria: Francesca Borroni

Area sanitaria

  • Medico: Claudio Toscani, Graziano Sassarini, Giacomina Pinardi
  • Preparatore atletico: Stefano Tagliazucchi
  • Fisioterapista: Paolo Agnetti, Cristian Carubelli

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 Lucia Bacchi S 4 gennaio 1981 Italia Italia
3 Carli Lloyd P 6 agosto 1989 Stati Uniti Stati Uniti
5 Immacolata Sirressi L 19 giugno 1990 Italia Italia
6 Giada Cecchetto L 6 giugno 1991 Italia Italia
7 Marianna Ferrara S 29 ottobre 1996 Italia Italia
8 Lauren Gibbemeyer C 8 giugno 1988 Stati Uniti Stati Uniti
10 Carlotta Cambi P 28 maggio 1996 Italia Italia
12 Francesca Piccinini S 10 gennaio 1979 Italia Italia
13 Rossella Olivotto C 27 aprile 1991 Italia Italia
14 Margareta Kozuch S/O 30 ottobre 1986 Germania Germania
15 Jovana Stevanović C 30 giugno 1992 Serbia Serbia
16 Valentina Tirozzi Capitano S 26 marzo 1986 Italia Italia
18 Tereza Matuszková S/O 3 dicembre 1982 Rep. Ceca Rep. Ceca

Mercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
S Lucia Bacchi Neruda definitivo
P Carlotta Cambi Piacentina definitivo
L Giada Cecchetto Piacentina definitivo
S Marianna Ferrara Libertas Aversa definitivo
S/O Margareta Kozuch River definitivo
P Carli Lloyd Lokomotiv Baku definitivo
S/O Tereza Matuszková Pro Victoria Monza definitivo
C Rossella Olivotto Flero definitivo
S Francesca Piccinini LJ definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Beatrice Agrifoglio Filottrano definitivo
S/O Marika Bianchini RC Cannes definitivo
S Alessia Gennari Bergamo definitivo
C Vera Klimovič - ritirata
S/O Serena Ortolani Imoco definitivo
L Geraldina Quiligotti Golem definitivo
P Katarzyna Skorupa Fenerbahçe definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A1[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A1 2015-2016 (pallavolo femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata - 17 ottobre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 0 Obiettivo Risarcimento 25-10, 25-19, 25-16
2ª giornata - 24 ottobre 2015
PalaNorda, Bergamo
Bergamo 1 - 3 Casalmaggiore 25-23, 14-25, 13-25, 20-25
3ª giornata - 1º novembre 2015
PalaVerde, Villorba
Imoco 3 - 2 Casalmaggiore 25-19, 25-19, 24-26, 18-25, 15-11
4ª giornata - 4 novembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 0 Flero 25-19, 30-28, 25-15
6ª giornata - 14 novembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 0 AGIL 25-22, 25-13, 25-19
7ª giornata - 22 novembre 2015
PalaYamamay, Busto Arsizio
Busto Arsizio 0 - 3 Casalmaggiore 23-25, 20-25, 22-25
8ª giornata - 29 novembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 Casalmaggiore 25-16, 25-15, 25-16
9ª giornata - 3 dicembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 Neruda 25-23, 20-25, 25-19, 25-19
10ª giornata - 6 dicembre 2015
Palazzetto dello Sport, Scandicci
Savino Del Bene 3 - 2 Casalmaggiore 25-27, 23-25, 25-14, 27-25, 15-7
11ª giornata - 13 dicembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 River 25-21, 19-25, 25-17, 25-16
12ª giornata - 19 dicembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 2 San Casciano 25-19, 18-25, 25-20, 14-25, 15-10
13ª giornata - 22 dicembre 2015
PalaYamamay, Busto Arsizio
Club Italia 2 - 3 Casalmaggiore 13-25, 25-22, 25-22, 15-25, 13-15

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

14ª giornata - 17 gennaio 2016
Palasport Città di Vicenza, Villaverla
Obiettivo Risarcimento 0 - 3 Casalmaggiore 18-25, 16-25, 17-25
15ª giornata - 24 gennaio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 Bergamo 25-27, 25-19, 25-23, 25-21
16ª giornata - 31 gennaio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 2 - 3 Imoco 22-25, 15-25, 25-23, 25-13, 10-15
17ª giornata - 3 febbraio 2016
PalaGeorge, Montichiari
Flero 1 - 3 Casalmaggiore 14-25, 25-22, 19-25, 21-25,
19ª giornata - 13 febbraio 2016
PalaTerdoppio, Novara
AGIL 3 - 2 Casalmaggiore 25-19, 25-21, 18-25, 23-25, 15-11
20ª giornata - 21 febbraio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 2 Busto Arsizio 18-25, 30-28, 25-21, 16-25, 15-11
21ª giornata - 28 febbraio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 LJ 23-25, 25-22, 25-15, 27-25
22ª giornata - 2 marzo 2016
PalaResia, Bolzano
Neruda 0 - 3 Casalmaggiore 11-25, 19-25, 14-25
23ª giornata - 5 marzo 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 Savino Del Bene 25-22, 26-24, 25-27, 25-17
24ª giornata - 13 aprile 2016
PalaBanca, Piacenza
River 3 - 1 Casalmaggiore 25-22, 25-22, 20-25, 25-19
25ª giornata - 26 marzo 2016
Nelson Mandela Forum, Firenze
San Casciano 0 - 3 Casalmaggiore 18-25, 16-25, 23-25
26ª giornata - 2 aprile 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 Club Italia 17-25, 26-24, 25-17, 25-20

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale (gara 1) - 13 aprile 2016
PalaNorda, Bergamo
Bergamo 3 - 0 Casalmaggiore 25-16, 25-15, 25-22
Quarti di finale (gara 2) - 15 aprile 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 1 - 3 Bergamo 21-25, 15-25, 25-20, 18-25

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016 (pallavolo femminile).

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale - 17 febbraio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 Savino Del Bene 25-18, 18-25, 25-22, 25-19
Semifinali - 19 marzo 2016
PalaDeAndré, Ravenna
Casalmaggiore 2 - 3 Bergamo 25-19, 25-11, 22-25, 22-25, 13-15

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2015 (pallavolo femminile).

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Finale - 10 ottobre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 2 AGIL 17-25, 25-22, 25-23, 20-25, 17-15

Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: CEV Champions League 2015-2016 (pallavolo femminile).

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata - 27 ottobre 2015
Burhan Felek Spor Salonu, Istanbul
Eczacıbaşı 2 - 3 Casalmaggiore 22-25, 18-25, 25-13, 27-25, 11-15
2ª giornata - 11 novembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 2 - 3 Chemik Police 16-25, 23-25, 25-23, 25-19, 12-15
3ª giornata - 25 novembre 2015
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 0 Prostějov 25-20, 25-16, 25-21
4ª giornata - 9 dicembre 2015
Sport Centrum, Prostějov
Prostějov 1 - 3 Casalmaggiore 15-25, 23-25, 25-23, 15-25
5ª giornata - 20 gennaio 2016
Arena Szczecin, Stettino
Chemik Police 1 - 3 Casalmaggiore 23-25, 25-12, 23-25, 17-25
6ª giornata - 27 gennaio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 2 - 3 Eczacıbaşı 25-23, 25-20, 18-25, 22-25, 8-15

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali - 9 aprile 2016
PalaGeorge, Montichiari
Dinamo-Kazan 0 - 3 Casalmaggiore 19-25, 18-25, 19-25
Finale - 10 aprile 2016
PalaGeorge, Montichiari
Casalmaggiore 3 - 0 VakıfBank 25-23, 25-23, 25-22

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V P G V P G V P
Scudetto.svg Serie A1 55 13 11 2 13 7 6 26 18 8
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 - - - 2 1 1
Supercoppa italiana di pallavolo maschile.svg Supercoppa italiana - - - - - - - 1 1 0
Shield of the European Union.svg Champions League 13 3 1 2 3 3 0 8 6 2
Totale - 17 13 4 16 10 6 37 26 11

G = partite giocate; V = partite vinte; P = partite perse

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A1 Coppa Italia Supercoppa italiana Champions League Totale
P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV
L. Bacchi 19 92 73 16 3 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 5 27 24 3 0 25 119 97 19 3
C. Cambi 20 5 1 1 3 2 0 0 0 0 1 0 0 0 0 7 1 0 0 1 30 6 1 1 4
G. Cecchetto 2 - - - - 0 - - - - 0 - - - - 2 - - - - 4 - - - -
M. Ferrara 3 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 5 0 0 0 0
L. Gibbemeyer 26 250 174 59 17 2 20 16 3 1 1 8 4 4 0 8 90 53 31 6 37 368 217 97 24
M. Kozuch 26 425 381 20 24 2 33 29 1 3 1 20 18 1 1 8 122 111 7 4 37 600 539 29 32
C. Lloyd 26 109 47 53 9 2 6 1 5 0 1 4 2 2 0 8 25 11 14 0 37 144 61 74 9
T. Matuszková 14 23 17 5 1 1 0 0 0 0 1 1 1 0 0 4 5 5 0 0 20 29 23 5 1
R. Olivotto 3 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 1 1 0 0
F. Piccinini 23 169 147 12 10 2 20 16 4 0 1 19 18 1 0 5 66 54 10 2 31 274 235 27 12
I. Sirressi 26 - - - - 2 - - - - 1 - - - - 8 - - - - 37 - - - -
J. Stevanović 26 329 186 113 30 2 32 18 13 1 1 12 7 4 1 8 96 53 31 12 37 469 264 161 44
V. Tirozzi 26 319 264 17 38 2 34 30 1 3 1 11 10 0 1 8 86 76 5 5 37 450 380 23 47

P = presenze; PT = punti totali; AV = attacchi vincenti; MV = muri vincenti; BV = battute vincenti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Supercoppa italiana, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 22 aprile 2016.
  2. ^ La classifica del girone di andata, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 22 aprile 2016.
  3. ^ La classifica finale, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 22 aprile 2016.
  4. ^ La fase dei play-off scudetto, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 22 aprile 2016.
  5. ^ La Coppa Italia 2015-16, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 22 aprile 2016.
  6. ^ La Champions League 2015-16, su cev.lu. URL consultato il 22 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo