LJ Volley 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: LJ Volley.

LJ Volley
LJ Volley 2015-2016 001.jpg
La LJ Volley
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Alessandro Beltrami
All. in secondaItalia Enrico Barbolini
PresidenteItalia Vannis Marchi
Serie A1
Play-off scudettoSemifinali
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Arcangeli, Diouf, Ferretti (29)
Totale: Arcangeli, Diouf, Ferretti (30)
Miglior marcatoreCampionato: Diouf (467)
Totale: Diouf (479)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la LJ Volley nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra festeggia la conquista di un punto

La stagione 2015-16 è per la LJ Volley, sponsorizzata dalla Liu Jo, la terza consecutiva in Serie A1; viene confermato l'allenatore, Alessandro Beltrami, mentre la rosa è in buona parte cambiate con le poche conferme di Francesca Ferretti, Laura Heyrman, Chiara Arcangeli e Raphaela Folie: tra i nuovi acquisti quelli di Chiara Di Iulio, Dóra Horváth, Valentina Diouf e Lana Ščuka e tra le partenze quelle di Lucia Crisanti, Samanta Fabris, Francesca Piccinini, Giulia Rondon e Hélène Rousseaux.

Il campionato inizia con la vittoria sull'Azzurra Volley San Casciano, seguita nella giornata successiva dalla prima sconfitta ad opera del Promoball Volleyball Flero: nelle successive sei giornate perde una sola volta, contro l'AGIL Volley, per poi concludere il girone di andata con una serie di risultati altalenanti che la portano al quinto posto in classifica, ottenendo la qualificazione alla Coppa Italia[1]. Anche il girone di ritorno si apre con una gara vinta e una persa: successivamente il club di Modena mette a segno quattro successi consecutivi prima di cadere in casa del Volleyball Casalmaggiore; anche l'ultima parte di regular season si conclude con una serie di risultati altalenanti, confermando il quinto posto in classifica[2]. Nei quarti di finale dei play-off scudetto la LJ Volley supera in tre gare, con la vittoria in gara 1 e 3 e uno stop in gara 2, l'AGIL Volley, approdando per la prima volta alle semifinali: nel secondo turno però viene eliminata a seguito della sconfitta, nelle due gare giocate, dall'Imoco Volley[3].

Il quinto posto al termine del girone di andata della Serie A1 2015-16 qualifica la LJ Volley alla Coppa Italia ma la squadra emiliana viene sconfitta già ai quarti di finale, battuta 3-0 dal River Volley[4].

Il terzo posto in regular season e l'uscita nei quarti di finale dei play-off scudetto qualificano la squadra alla Coppa CEV ma la squadra decide di non partecipare alla competizione.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Vannis Marchi
  • Vicepresidente: Marco Marchi
  • Segreteria genarale: Stefania Borri
  • Amministratore delegato: Marco Guarnili

Area organizzativa

  • Team manager: Otello Pedini
  • General manager: Carmelo Borruto
  • Direttore sportivo: Carmelo Borruto
  • Logistica: Andrea Quartieri

Area tecnica

Area comunicazione

  • Ufficio stampa: Andrea Lolli
  • Responsabile comunicazione: Emanuele Barletta, Beatrice Iaccheri
  • Fotografo:

Area marketing

  • Ufficio marketing: Emanuele Barletta, Beatrice Iaccheri

Area sanitaria

  • Medico: Gustavo Savino
  • Preparatore atletico: Alessandro Guazzaloca
  • Fisioterapista: Paolo Zucchi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 Floriana Bertone C 19 novembre 1992 Italia Italia
2 Giulia Carraro P 25 luglio 1994 Italia Italia
3 Nicole Gamba L 2 giugno 1998 Italia Italia
4 Jessica Rivero S 15 marzo 1995 Spagna Spagna
5 Laura Heyrman C 17 maggio 1993 Belgio Belgio
6 Chiara Di Iulio Capitano S 5 maggio 1985 Italia Italia
7 Raphaela Folie C 7 marzo 1991 Italia Italia
8 Marta Galeotti P 27 settembre 1984 Italia Italia
9 Chiara Arcangeli L 14 febbraio 1983 Italia Italia
10 Francesca Ferretti P 15 febbraio 1984 Italia Italia
13 Valentina Diouf S/O 10 gennaio 1993 Italia Italia
14 Bernarda Ćutuk[5] C 22 dicembre 1990 Croazia Croazia
15 Sanja Starović[6] S/O 25 marzo 1983 Serbia Serbia
17 Lana Ščuka S 6 ottobre 1996 Slovenia Slovenia
18 Dóra Horváth S 4 marzo 1988 Ungheria Ungheria

Mercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Floriana Bertone San Casciano definitivo
P Giulia Carraro Potsdam definitivo
C Bernarda Ćutuk inattiva definitivo
S Chiara Di Iulio River definitivo
S/O Valentina Diouf Bergamo definitivo
P Marta Galeotti Évreux definitivo
L Nicole Gamba JV Casale Monferrato definitivo
S Dóra Horváth Rabitə Baku definitivo
S/O Elena Perinelli Savino Del Bene fine prestito
S Jessica Rivero Potsdam definitivo
S Lana Ščuka Kamnik definitivo
S/O Sanja Starović Dinamo Pančevo definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Lucia Crisanti Obiettivo Risarcimento definitivo
S/O Samanta Fabris AGIL definitivo
S Matea Ikić Neruda definitivo
S/O Olivera Kostić Kamnik definitivo
S Ilaria Maruotti HPK Naiset definitivo
P Elisa Muri Cisterna definitivo
S/O Elena Perinelli San Casciano definitivo
L Emilia Petrachi UC Santa Barbara definitivo
S Francesca Piccinini Casalmaggiore definitivo
P Giulia Rondon Savino Del Bene definitivo
S Hélène Rousseaux AGIL definitivo
S/O Sanja Starović - ritirata

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A1[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A1 2015-2016 (pallavolo femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata - 18 ottobre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 San Casciano 25-20, 25-14, 25-20
2ª giornata - 25 ottobre 2015
PalaGeorge, Montichiari
Flero 3 - 0 LJ 25-23, 25-22, 25-14
3ª giornata - 1º novembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 Busto Arsizio 25-18, 25-20, 25-15
4ª giornata - 4 novembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 Club Italia 25-18, 25-18, 25-15
5ª giornata - 7 novembre 2015
PalaTerdoppio, Novara
AGIL 3 - 1 LJ 25-18, 22-25, 25-15, 25-23
6ª giornata - 15 novembre 2015
PalaBanca, Piacenza
River 2 - 3 LJ 25-22, 24-26, 25-21, 24-26, 10-15
8ª giornata - 29 novembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 Casalmaggiore 25-16, 25-15, 25-16
9ª giornata - 2 dicembre 2015
Palasport Città di Vicenza, Vicenza
Obiettivo Risarcimento 1 - 3 LJ 15-25, 25-21, 26-28, 18-25
10ª giornata - 5 dicembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 1 - 3 Imoco 25-21, 21-25, 23-25, 22-25
11ª giornata - 12 dicembre 2015
PalaResia, Bolzano
Neruda 0 - 3 LJ 26-28, 19-25, 19-25
12ª giornata - 19 dicembre 2015
PalaNorda, Bergamo
Bergamo 3 - 0 LJ 25-16, 25-18, 25-18
13ª giornata - 22 dicembre 2015
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 1 Savino Del Bene 23-25, 25-16, 25-21, 25-14

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

14ª giornata - 17 gennaio 2016
Nelson Mandela Forum, Firenze
San Casciano 1 - 3 LJ 18-25, 19-25, 25-23, 23-25
15ª giornata - 23 gennaio 2016
PalaPanini, Modena
LJ 1 - 3 Flero 25-27, 25-16, 15-25, 24-26
16ª giornata - 31 gennaio 2016
PalaYamamay, Busto Arsizio
Busto Arsizio 0 - 3 LJ 19-25, 20-25, 24-26
17ª giornata - 2 febbraio 2016
PalaYamamay, Busto Arsizio
Club Italia 0 - 3 LJ 19-25, 15-25, 18-25
18ª giornata - 7 febbraio 2016
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 AGIL 27-25, 25-22, 25-17
19ª giornata - 14 febbraio 2016
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 2 River 25-22, 24-26, 25-15, 22-25, 16-14
21ª giornata - 28 febbraio 2016
PalaRadi, Cremona
Casalmaggiore 3 - 1 LJ 23-25, 25-22, 25-15, 27-25
22ª giornata - 2 marzo 2016
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 2 Obiettivo Risarcimento 20-25, 25-19, 27-29, 25-16, 15-13
23ª giornata - 6 marzo 2016
PalaVerde, Villorba
Imoco 3 - 2 LJ 25-22, 21-25, 23-25, 25-13, 15-11
24ª giornata - 13 aprile 2016
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 1 Neruda 25-21, 21-25, 25-12, 25-17
25ª giornata - 26 marzo 2016
PalaPanini, Modena
LJ 2 - 3 Bergamo 20-25, 25-16, 28-26, 18-25, 11-15
26ª giornata - 2 aprile 2016
Palazzetto dello Sport, Scandicci
Savino Del Bene 3 - 0 LJ 25-17, 25-21, 25-21

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale (gara 1) - 12 aprile 2016
PalaPanini, Modena
LJ 3 - 0 AGIL 25-19, 25-22, 25-18
Quarti di finale (gara 2) - 14 aprile 2016
PalaTerdoppio, Novara
AGIL 3 - 1 LJ 25-20, 23-25, 25-14, 25-20
Quarti di finale (gara 3) - 31 gennaio 2016
PalaTerdoppio, Novara
AGIL 1 - 3 LJ 25-17, 16-25, 23-25, 23-25
Semifinali (gara 1) - 19 aprile 2016
PalaPanini, Modena
LJ 2 - 3 Imoco 25-27, 18-25, 26-24, 25-16, 8-15
Semifinali (gara 2) - 21 aprile 2016
PalaVerde, Villorba
Imoco 3 - 1 LJ 23-25, 26-24, 25-22, 25-19

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016 (pallavolo femminile).

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale - 17 febbraio 2016
PalaBanca, Piacenza
River 3 - 0 LJ 25-16, 25-16, 25-22

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V P G V P G V P
Scudetto.svg Serie A1 44 14 10 4 15 7 8 29 17 12
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - - - - 1 0 1 1 0 1
Totale - 14 10 4 16 7 9 29 17 12

G = partite giocate; V = partite vinte; P = partite perse

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A1 Coppa Italia Totale
P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV
C. Arcangeli 29 - - - - 1 - - - - 30 - - - -
F. Bertone 11 16 10 6 0 1 0 0 0 0 12 16 10 6 0
G. Carraro 6 0 0 0 0 1 0 0 0 0 7 0 0 0 0
B. Ćutuk 3 0 0 0 0 - - - - - 3 0 0 0 0
C. Di Iulio 25 282 241 20 21 0 0 0 0 0 25 282 241 20 21
V. Diouf 29 467 388 58 21 1 12 10 1 1 30 479 398 59 22
F. Ferretti 29 57 26 26 5 1 0 0 0 0 30 57 26 26 5
R. Folie 28 304 205 81 18 1 5 5 0 0 29 309 210 81 18
M. Galeotti 3 0 0 0 0 - - - - - 3 0 0 0 0
N. Gamba 26 3 - - 3 1 - - - - 27 3 - - 3
L. Heyrman 28 326 230 69 27 1 4 3 1 0 29 330 233 70 27
D. Horváth 28 319 268 22 29 1 10 8 2 0 29 329 276 24 29
J. Rivero 13 33 25 3 5 1 0 0 0 0 14 33 25 3 5
L. Ščuka 17 58 50 7 1 1 8 5 3 0 18 66 55 10 1
S. Starović 5 0 0 0 0 1 0 0 0 0 6 0 0 0 0

P = presenze; PT = punti totali; AV = attacchi vincenti; MV = muri vincenti; BV = battute vincenti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La classifica del girone di andata, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 6 maggio 2016.
  2. ^ La classifica finale, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 6 maggio 2016.
  3. ^ La fase dei play-off scudetto, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 6 maggio 2016.
  4. ^ La Coppa Italia 2015-16, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 6 maggio 2016.
  5. ^ Dal 2 marzo 2016.
  6. ^ Dal 13 gennaio al 1º marzo 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo