Serie B1 2015-2016 (pallavolo femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B1 femminile 2015-2016
Competizione Serie B1
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione XXVI
Organizzatore FIPAV
Lega Nazionale Pallavolo
Date dal 17 ottobre 2015
al 16 giugno 2016
Luogo Italia Italia
Partecipanti 55
Risultati
Promozioni Adolfo Consolini
Millenium Brescia
Mondovì
Volleyrò
Retrocessioni Vedi elenco
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-15 2016-17 Right arrow.svg

La Serie B1 2015-2016 si è svolta dal 17 ottobre 2015 al 16 giugno 2016: al torneo hanno partecipato cinquantasei squadre di club italiane.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre, divise in quattro gironi da quattordici formazioni, hanno disputato un girone all'italiana con gare di andata e ritorno per un totale di ventisei giornate; al termine della regular season:

  • La prima classificata di ogni girone ha avuto accesso alla finale promozione (sono state disputate due finali: la prima del girone A ha incontrato la prima del girone B e la prima del girone C ha incontrato la prima del girone D), giocata al meglio di due vittorie su tre gare: le due squadre vincitrici sono state promosse in Serie A2.
  • La seconda e la terza classificata di ogni girone e le squadre sconfitte alle finali promozione (queste ultime qualificate direttamente alla finale) hanno acceduto ai play-off promozione (sono stati disputati due gironi di play-off promozione: il primo ha raggruppato le squadre del girone A e B, il secondo ha raggruppato le squadre del girone C e D), strutturati in quarti di finale, semifinali e finale, tutte giocate al meglio di due vittorie su tre gare: le due squadre vincitrici sono state promosse in Serie A2.
  • Le ultime tre classificate di ogni girone sono state retrocesse in Serie B2.

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare si è svolta dal 17 ottobre 2015 al 7 maggio 2016.

Girone A - Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Properzi Volley Lodi 64 26 24 2 73 26 2,808 2 279 1 815 1,256
2 LPM Pall. Mondovì 61 26 20 6 68 29 2,345 2 265 1 983 1,142
3 Bre Banca S.Bernardo Cuneo 60 26 20 6 69 34 2,029 2 373 2 012 1,179
4 Tecnoteam Albese con Cassano 52 26 18 8 63 40 1,575 2 271 2 085 1,089
5 Sab Grima Irge Castellanza 52 26 16 10 58 40 1,450 2 235 1 996 1,120
6 Barricalla Cus Collegno 47 26 15 11 56 40 1,400 2 129 2 022 1,053
7 Eurospin Ford Sara Pinerolo 46 26 15 11 53 42 1,262 2 071 1 994 1,039
8 Re Marcello Florens Vigevano 46 26 14 12 59 42 1,405 2 231 2 113 1,056
9 Pall.Alfieri Cagliari 42 26 14 12 53 45 1,178 2 187 2 082 1,050
10 Pavia Volley 29[1] 26 10 16 41 56 0,732 2 081 2 183 0,953
11 Igor Volley Trecate 20 26 7 19 30 63 0,476 1 906 2 164 0,881
12 Progetto V. Orago 13 26 4 22 21 70 0,300 1 673 2 146 0,780
13 Bracco Pro Patria Milano 8 26 3 23 18 73 0,247 1 708 2 187 0,781
14 Unendo Yamamay Busto Arsizio 6 26 2 24 13 75 0,173 1 533 2 160 0,710
Qualificata alla finale promozione Qualificata ai play-off promozione Retrocessa in Serie B2

Girone B - Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Belsorriso Millenium Brescia 69 26 23 3 72 17 4,235 2 140 1 730 1,237
2 LeAli Padova V. Project 60 26 21 5 66 29 2,276 2 193 1 926 1,139
3 Pall. Don Colleoni Trescore Balneario 59 26 20 6 66 31 2,129 2 212 1 971 1,122
4 Cda V. Talmassons 57 26 18 8 64 32 2,000 2 237 1 931 1,158
5 Itas Città di Fiera Martignacco 50 26 16 10 58 40 1,450 2 176 2 086 1,043
6 Vivigas Arena Volley Verona 48 26 16 10 56 40 1,400 2 199 2 154 1,021
7 Isuzu Cerea 42 26 14 12 56 47 1,191 2 286 2 275 1,005
8 Volley Adro Monticelli 39 26 13 13 48 46 1,043 2 058 2 011 1,023
9 Atomat Volley Udine 36 26 12 14 49 55 0,891 2 279 2 235 1,020
10 Walliance Ata Trento 27 26 10 16 39 60 0,650 2 121 2 281 0,930
11 Brunopremi Bassano del Grappa 22 26 8 18 31 64 0,484 1 926 2 188 0,880
12 Foppapedretti Bergamo 18 26 5 21 27 67 0,403 1 917 2 174 0,882
13 San Donà Volley 13 26 5 21 23 70 0,329 1 818 2 187 0,831
14 Liu Jo Modena 6 26 1 25 18 75 0,240 1 833 2 246 0,816
Qualificata alla finale promozione Qualificata ai play-off promozione Retrocessa in Serie B2

Girone C - Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Battistelli San Giovanni in Marignano 60 25 21 4 68 22 3,091 2 094 1 725 1,214
2 Zambelli Orvieto 59 25 20 5 66 26 2,538 2 113 1 823 1,159
3 MT Motori Idea Volley Bologna 52 24 16 8 59 32 1,844 2 069 1 832 1,129
4 Tuum Perugia Volley 46 24 15 9 53 35 1,514 2 032 1 893 1,073
5 San Giustino Volley 45 25 16 9 57 44 1,295 2 221 2 152 1,032
6 Videomusic-Fgl Castelfranco di Sotto 44 25 14 11 54 44 1,227 2 170 2 086 1,040
7 Coveme S.Lazzaro Vip 43 25 14 11 53 40 1,325 2 081 1 977 1,053
8 Emilbronzo 2000 Montale 40 25 14 11 48 45 1,067 2 034 1 951 1,043
9 San Michele Firenze 38 25 13 12 49 49 1,000 2 155 2 090 1,031
10 Cesena Riv 29 25 9 16 40 56 0,714 1 993 2 111 0,944
11 Volley Cecina 21 25 7 18 29 61 0,475 1 811 2 097 0,864
12 Dannunziana Pescara 16 25 6 19 27 64 0,422 1 870 2 113 0,885
13 Riviera Volley Rimini 8[2] 11 2 9 14 27 0,519 843 929 0,907
14 Abros V. Pagliare 0 25 0 25 3 75 0,040 1 231 1 938 0,635
Qualificata alla finale promozione Qualificata ai play-off promozione Retrocessa in Serie B2

Girone D - Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Sigel Pall. Marsala 61 26 20 6 66 26 2,538 2 154 1 868 1,153
2 Volleyrò Casal de' Pazzi 55 26 18 8 65 36 1,806 2 294 2 071 1,108
3 Luvo Barattoli Arzano 52 26 18 8 59 38 1,553 2 177 2 013 1,081
4 Nissan Volley Maglie 50 26 16 10 62 39 1,590 2 297 2 075 1,107
5 Cuore di Mamma Cutrofiano 48 26 17 9 58 43 1,349 2 236 2 152 1,039
6 Santa Teresa di Riva Volley 47 26 16 10 61 45 1,356 2 342 2 192 1,068
7 Acca Montella 47 26 15 11 54 39 1,385 2 145 1 971 1,088
8 Giovolley Aprilia 46 26 16 10 55 46 1,196 2 227 2 224 1,001
9 Volley Terracina 45 26 15 11 59 47 1,255 2 353 2 251 1,045
10 Europea 92 Isernia 30 26 9 17 43 59 0,729 2 193 2 251 0,974
11 Napoli Volley 27 26 11 15 40 60 0,667 2 080 2 223 0,936
12 Proger V. Friends Roma 21 26 6 20 35 65 0,538 2 019 2 325 0,868
13 Volley Club Frascati 15 26 4 22 24 68 0,353 1 777 2 167 0,820
14 Evoluzione Ostia Vc 2 26 1 25 7 77 0,091 1 581 2 092 0,756
Qualificata alla finale promozione Qualificata ai play-off promozione Retrocessa in Serie B2

Finali promozione[modifica | modifica wikitesto]

Alle finali promozione prendono parte le prime classificate di ciascuno dei 4 gironi; le due vincitrici vengono promosse in A2, le due sconfitte accedono alla finale dei play-off promozione.

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Finale
1A Properzi 1 3 0
1B Millenium Brescia 3 2 3
Finale
1C Adolfo Consolini 3 2 3
1D Marsala 0 3 0

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima fase
14-05 Millenium Brescia-Properzi 3-1 25-14, 30-32, 25-23, 25-14
14-05 Adolfo Consolini-Marsala 3-0 26-24, 25-17, 28-26


21-05 Properzi-Millenium Brescia 3-2 25-23, 17-25, 11-25, 25-23, 16-14
21-05 Marsala-Adolfo Consolini 3-2 25-20, 25-22, 19-25, 22-25, 15-13


28-05 Millenium Brescia-Properzi 3-0 25-21, 25-17, 26-24
28-05 Adolfo Consolini-Marsala 3-0 25-6, 25-17, 25-16

Play-off promozione[modifica | modifica wikitesto]

I playoff promozione vedono la partecipazione delle seconde e delle terze classificate di ciascun girone; le vincitrici dei primi due turni incontrano in finale le due squadre che hanno perso le finali promozione, per due posti in A2.

Tabellone A[modifica | modifica wikitesto]

Quarti Semifinali Finale
                   
1A Properzi 2 1
2A Mondovì 3 3
2A Mondovì 3 3
3B Don Colleoni 2 1
2A Mondovì 3 3
2B Padova Project 1 2
2B Padova Project 2 3 3
3A Cuneo Granda 3 2 2

Tabellone B[modifica | modifica wikitesto]

Quarti Semifinali Finale
                   
1D Marsala 3 0 0
2D Volleyrò 1 3 3
2C Zambelli Orvieto 3 0 3
3D Arzano 2 3 0
2C Zambelli Orvieto 2 1
2D Volleyrò 3 3
2D Volleyrò 3 1 3
3C Idea Bologna 1 3 0

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Volleyrò Casal de' Pazzi, Consolini San Giovanni in Marignano, Mondovì e Brescia promosse in A2; Orago, Pro Patria, Busto Arsizio, Bergamo, San Donà, Modena, Pescara, Pagliare, Rimini, Friends Roma, Frascati e Ostia retrocedono in B2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 6 punti di penalizzazione.
  2. ^ Ritirata dal campionato dopo 11 giornate; ai fini della classifica sono ritenute valide le partite disputate fino a quel momento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo