Lauren Gibbemeyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lauren Gibbemeyer
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale
Squadra Eczacıbaşı
Carriera
Giovanili
?-2007600px Rosso e Nero.svg Northern Lights VC
Squadre di club
2007-2010Minnesota
2011-2012Toyota Queenseis
2012-2013Robursport Pesaro
2013-2014Lokomotiv Baku
2014 Imoco
2014-2017Casalmaggiore
2017-2018AGIL
2018-Eczacıbaşı
Nazionale
2011- Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Transparent.png Campionato nordamericano
Oro Stati Uniti 2013
Oro Messico 2015
Transparent.png Volleyball Nations League
Oro Nanchino 2018
Transparent.png World Grand Prix
Oro Omaha 2015
Transparent.png Coppa del Mondo
Bronzo Giappone 2015
Transparent.png Grand Champions Cup
Argento Giappone 2013
Bronzo Giappone 2017
Statistiche aggiornate al 7 maggio 2018

Lauren Gibbemeyer (Saint Paul, 8 settembre 1988) è una pallavolista statunitense.

Gioca nel ruolo di centrale nell'Eczacıbaşı.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Lauren Gibbemeyer inizia a livello giovanile col Northern Lights Volleyball Club. Durante questo fa parte delle selezioni giovanili statunitensi, aggiudicandosi nel 2006 il campionato nordamericano Under-20. Dal 2007 al 2010 gioca nella University of Minnesota, disputando anche una final-four nell'edizione 2009, chiusa in semifinale contro la University of Texas at Austin. Terminata l'università, nel 2011, viene convocata per la prima volta in nazionale, vincendo la medaglia di bronzo ai XVI Giochi panamericani, dove viene anche premiata come miglior muro.

Nella stagione 2011-12 inizia la carriera professionistica nel campionato giapponese, con le Toyota Auto Body Queenseis. La stagione successiva passa alla Robursport Volley Pesaro in Italia; con la nazionale vince la medaglia d'oro alla Coppa panamericana e al campionato nordamericano e quella d'argento alla Grand Champions Cup.

La stagione 2013-14 viene ingaggiata dalla Lokomotiv Bakı Voleybol Klubu, nella Superliqa azera; tuttavia, nel gennaio 2014, ritorna nella Serie A1 italiana per giocare nell'Imoco Volley di Conegliano, per la seconda parte di stagione[1]. Nella stagione successiva resta sempre in Italia per vestire la maglia del Volleyball Casalmaggiore, dove resta per tre annate, vincendo lo scudetto 2014-15, la Supercoppa italiana 2015 e la Champions League 2015-16; con la nazionale, nel 2015, vince la medaglia d'oro al World Grand Prix, quella di bronzo alla Coppa del Mondo e quella d'oro al campionato nordamericano, mentre nel 2017 si aggiudica il bronzo alla Grand Champions Cup.

Nella stagione 2017-18 difende i colori dell'AGIL di Novara, sempre in Serie A1, con cui conquista la Supercoppa italiana 2017 e la Coppa Italia 2017-18; con la nazionale vince la medaglia d'oro alla Volleyball Nations League 2018. Nella stagione seguente si trasferisce in Turchia per partecipare alla Sultanlar Ligi con l'Eczacıbaşı, con cui si aggiudica la Supercoppa e la coppa nazionale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2014-15
2017-18
2015, 2017
2018-19
2018
2015-16

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Conegliano: Dall'Azerbaijan arriva Gibbemeyer, su volleyball.it. URL consultato il 31 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]