Pallavolo Piacentina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pallavolo Piacentina
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Nome sponsorizzato Bakery Piacenza
Colori sociali 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Rosso e bianco
Dati societari
Città Piacenza
Nazione Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Scioglimento 2015
Impianto PalaFranzanti
(2 000 posti)
Sito web www.bakeryvolley.it
Palmarès
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La Pallavolo Piacentina è stata una società pallavolistica femminile italiana con sede a Piacenza.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Pallavolo Piacentina approda al campionato di Serie B2 nella stagione 2012-13, ottenendo immediatamente la promozione in Serie B1, grazie al primo posto nel proprio girone al termine della regular season. Nella stagione successiva quindi esorisce nella terza divisione nazionale, qualificandosi, grazie al secondo posto in classifica, ai play-off promozione, vincendoli, conquistando la seconda promozione consecutiva.

Nella stagione 2014-15 esordisce in Serie A2[1]: tuttavia al termine del campionato cede il titolo sportivo alla Polisportiva Filottrano Pallavolo[2], termianando la propria attività.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Pallavolo Piacentina
Termine delle attività.

Pallavolisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Pallavoliste della Pallavolo Piacentina

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Pallavolo Piacentina promossa in Serie A2, su Volleyball.it. URL consultato il 29 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2014).
  2. ^ La Pallavolo Piacentina cede il titolo alla Polisportiva Filottrano Pallavolo, su Volleyball.it. URL consultato il 10 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]