Vittoria Belvedere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vittoria Belvedere (Vibo Valentia, 17 gennaio 1972) è un'attrice e modella italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A tredici anni inizia la carriera di modella, svolta fino all'età di diciotto anni quando, durante un servizio fotografico, incontra l'agente Paola Petri, moglie del regista Elio Petri, che la spinge ad iniziare una carriera cinematografica e televisiva. Proprio in televisione, a partire dal 1992, appare nelle miniserie: Piazza di Spagna (1992), regia di Florestano Vancini, Delitti privati (1993) diretta da Sergio Martino, La famiglia Ricordi (1995), regia di Mauro Bolognini e Il ritorno di Sandokan (1996) di Enzo Castellari.

L'esordio al cinema è sempre nel 1992 con In camera mia, regia di Luciano Martino, ed Oro, regia di Fabio Bonzi. Nel 1993 è anche protagonista di Graffiante desiderio, diretto da Sergio Martino. Tra gli altri lavori per il grande schermo: Ritorno a Parigi (1995), regia di Maurizio Rasio, Passaggio per il paradiso (1996), regia di Antonio Baiocco, La spiaggia (1999), regia di Mauro Cappelloni, Si fa presto a dire amore (2000), regia di Enrico Brignano, e La lettera (2004), regia di Luciano Mattia Cannito.

Numerose le fiction tv che la vedono protagonista, tra cui Lui e lei (1998–1999); Le ragazze di piazza di Spagna, replicate per tre stagioni (1997-2000); Senso di Colpa (2000), L'uomo che piaceva alle donne - Bel Ami (2001), San Giovanni - L'apocalisse (2002); Augusto e Ics - L'amore ti dà un nome del (2003); Rita da Cascia (2004), nel ruolo magistrale della santa; Padri e figli, Il bambino sull'acqua, Giovanni Paolo II e Il mio amico Babbo Natale del 2005 o Nati ieri nel 2006/2007. Inoltre Enrico Mattei - L'uomo che guardava al futuro (2009), biografia dell'ex presidente dell'Eni, Crimini 2: Cane nero (2010), Angeli e diamanti (2011) o Un caso di coscienza 5 (2013) solo per citarne alcune.

Nel 2002 insieme a Manuela Arcuri affianca Pippo Baudo nella presentazione del Festival di Sanremo.

Nel 2003 debutta anche nelle vesti di cantante nella canzone Mi manchi già in duetto con Gaetano Curreri, leader degli Stadio.

Nel 2011 partecipa alla settima edizione di Ballando con le stelle, condotto su Rai 1 da Milly Carlucci classificandosi al terzo posto.

Negli anni successivi alterna alle fiction tv il teatro e il musical, da My Fair Lady, replicato per due anni, a Tutti insieme appassionatamente nella stagione teatrale 2014/2015.

Dal 16 settembre al 28 ottobre 2016 è concorrente del programma Tale e Quale Show, condotto da Carlo Conti su Rai 1.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposata dal 12 giugno 1999 con Vasco Valerio, organizzatore di eventi. Ha tre figli: due maschi, Lorenzo e Niccolò, e una femmina, Emma.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN12635845 · SBN: IT\ICCU\UBOV\950266 · ISNI: (EN0000 0001 1038 9767 · GND: (DE1075151678 · BNF: (FRcb157465659 (data)