Viceré d'Etiopia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Viceré d'Etiopia
Stemma dell'Africa Orientale Italiana
Bandiera del Viceré d'Etiopia e del Governatore Generale dell'Africa Orientale Italiana
StatoBandiera dell'Italia Italia
SuddivisioniGovernatorati
Istituito1º giugno 1936
Soppresso27 novembre 1941
SedeAddis Abeba
IndirizzoGrande Ghebbì, Via Imperiale (Imperial Street)

Il viceré d'Etiopia era il rappresentante del re d'Italia, imperatore d'Etiopia e dal 1939 anche re d'Albania. Risiedeva a Addis Abeba ed era anche Governatore Generale dell'Africa Orientale Italiana. Venne ufficialmente istituito con il regio decreto n. 1019 del 1º giugno 1936. Il titolo venne ufficialmente abolito dopo l'occupazione totale dei britannici, supportati dalla resistenza etiopica, dell'Africa Orientale Italiana il 27 novembre 1941.

Lo stesso argomento in dettaglio: Governatori generali dell'Africa Orientale Italiana.
Governatorati dell'Africa Orientale Italiana
Bandiera dei Governatori coloniali
Viceré d'Etiopia
Governatori Generali dell'Africa Orientale Italiana
Inizio Fine
Pietro Badoglio 1º giugno 1936 11 giugno 1936
Rodolfo Graziani 11 giugno 1936 21 dicembre 1937
Amedeo di Savoia-Aosta 21 dicembre 1937 19 maggio 1941
Pietro Gazzera 23 maggio 1941 6 luglio 1941
Guglielmo Nasi 6 luglio 1941 27 novembre 1941

Governatorati

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato di Addis Abeba

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dello Scioa

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dell'Amara

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato del Galla e Sidama

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dell'Harar

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dell'Eritrea

[modifica | modifica wikitesto]

Somalia italiana|Somalia

[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato della Somalia

[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]