Viceré d'Etiopia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viceré d'Etiopia
Flag of viceroy of the Kingdom of Italy.svg
StatoItalia Italia
Istituito9 maggio 1936
SedeAddis Abeba
IndirizzoGhebbì, via Imperiale (Imperial Street)

Il viceré d'Etiopia era il rappresentante del re d'Italia, imperatore d'Etiopia e dal 1939 anche re d'Albania. Inoltre era anche Governatore dell'Africa Orientale Italiana. Risiedeva a Addis Abeba. Venne ufficialmente istituito con il regio decreto n. 1019 del 1º giugno 1936. Il titolo venne ufficialmente abolito dopo l'occupazione totale dei britannici, supportati dalla resistenza etiopica, dell'Africa Orientale Italiana il 27 novembre 1941.

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Governatori generali dell'Africa Orientale Italiana.

Governatorati[modifica | modifica wikitesto]

Addis Abeba (Scioa dall'11 novembre 1938)[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dell'Amara[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato del Galla e Sidama[modifica | modifica wikitesto]

Governatorato dell'Harar[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]