Accordo franco-italiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Accordo franco-italiano
The Spina dei Borghi before 1937.jpg
ContestoVittoria dell'Italia della prima guerra mondiale e richiesta di territori nelle colonie, come stabilito dal Patto di Londra.
Firma7 gennaio 1935
LuogoPalazzo Venezia, Roma
CondizioniCessione della Striscia di Aozou e di Rahayta dalla Francia all'Italia
PartiItalia Italia
Flag of France (1794–1815, 1830–1974, 2020–present).svg Francia
FirmatariBenito Mussolini
Pierre Laval
voci di trattati presenti su Wikipedia

L'accordo franco-italiano (chiamato comunemente accordo Mussolini-Laval o trattato Mussolini-Laval) è stato un trattato stipulato tra il capo del governo e ministro degli esteri del Regno d'Italia Benito Mussolini e il ministro degli esteri della Repubblica francese Pierre Laval, firmato a Palazzo Venezia, a Roma, il 7 gennaio 1935.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Il presupposto al trattato era il Patto di Londra e l'Italia rivendicava altri territori oltre all'Oltregiuba e al Sahara, già ceduti dalla Gran Bretagna all'Italia nel 1924 e nel 1926.

Carta della Striscia di Aozou ceduta dal Ciad francese alla Libia italiana.

Venne ratificato dall'Assemblea Nazionale con una legge francese del 26 marzo 1935, mentre non fu ratificato dal Parlamento italiano.[1] L'accordo, oltre a prevedere uno scambio di territori, serviva a fare un fronte comune contro la Germania nazista e a dare all'Italia il via libera francese alla conquista dell'Etiopia[2].

I punti del trattato[modifica | modifica wikitesto]

Il trattato prevedeva:

Inoltre lasciava campo libero alle mire espansionistiche dell'Italia sull'Etiopia che poco dopo avrebbero portato alla Guerra d'Etiopia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Bruce Strang, Imperial Dreams: The Mussolini-Laval Accords of January 1935. In: The Historical Journal 44, September 2001, 3, ISSN 0018-246X (WC · ACNP), pp. 799–809.
  • D. C. Watt, The secret Laval-Mussolini agreement of 1935 on Ethiopia. In: Middle East Journal 15, 1961, ISSN 0026-3141 (WC · ACNP), pp. 69–78.
  • R. Festorazzi, Laval Mussolini, l'impossibile Asse. La storia dello statista francese che volle l'intesa con l'Italia, Milano, Ugo Mursia Editore, 2011, ISBN 9788842530817

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1039150203813003250002 · BNF (FRcb11994805m (data)