Veline (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veline
Veline.png
Paese Italia
Anno 2002, 2004, 2008, 2012
Genere talent show
Durata 40 min
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Teo Mammucari (2002, 2004)
Ezio Greggio (2008, 2012)
Regia Mauro Marinello
Casa di produzione Antonio Ricci
Rete televisiva Canale 5

Veline è stato un programma televisivo creato da Antonio Ricci e trasmesso dal lunedì al sabato su Canale 5 in estate nella fascia dell'access prime time. Veline si prefigge l'obiettivo di selezionare le veline per l'edizione successiva di Striscia la notizia.

Da Veline è stato ricavato, nel 2003, lo spin-off Velone, andato in onda anche nel 2010.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione (2002)[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione è andata in onda dal 10 giugno al 21 settembre 2002 con la conduzione di Teo Mammucari, coadiuvato dal celebre pupazzo Gabibbo: furono proclamate vincitrici la bionda Elena Barolo e la mora Giorgia Palmas, le quali sono rimaste sul bancone di Striscia per due edizioni del programma (2002-2003 e 2003-2004). Tra le concorrenti di questa edizione troviamo Ilaria Spada[1], Elisabetta Gregoraci[1], Andrea Delogu[1], Carlotta Mantovan[2], Barbara Petrillo[3], Elisabetta Liberale[1] e Marysthell García Polanco[4].

Seconda edizione (2004)[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione è andata in onda dal 7 giugno al 25 settembre 2004, sempre con la conduzione di Teo Mammucari e la partecipazione del Gabibbo, proponendo la stessa formula della precedente edizione: furono proclamate vincitrici la mora Lucia Galeone e la bionda Vera Atyushkina, che però hanno avuto poco successo e sono state sostituite dopo una sola edizione (2004-2005), cosa mai successa prima. Addirittura durante questa edizione (2004-2005) fu assunta, dal 5 aprile 2005 fino al termine della stagione (11 giugno 2005), una terza velina, Emanuela Aurizi detta "la velina extralarge" per le sue notevoli misure extralarge, per cercare di alzare gli ascolti di Striscia contro lo show rivale di Rai 1 Affari tuoi condotto da Paolo Bonolis, ma questa scelta (unita alla cosiddetta conduzione in multiproprietà) fu inutile e quindi Ricci decise di cambiare le veline (e quindi di cambiare anche il metodo di selezione, tornando al vecchio metodo, usato fino al 1999, dei casting tradizionali) a partire dal successivo mese di settembre in vista della nuova edizione (2005-2006) di Striscia.

Le loro eredi, la mora Melissa Satta (in seguito divenuta una delle veline more più famose) e la bionda Thais Souza Wiggers sono rimaste nel loro ruolo per ben tre stagioni (2005-2006, 2006-2007, 2007-2008), anche se poi Thais è stata sostituita, causa gravidanza, da Veridiana Mallmann[5] dal 7 gennaio 2008 fino al termine della stagione (7 giugno 2008). Tra le concorrenti di Veline 2004 troviamo: Fatima Trotta[6] e Sara Tommasi[1].

Terza edizione (2008)[modifica | modifica wikitesto]

A distanza di quattro anni dalla precedente edizione, Veline è tornato sugli schermi di Canale 5 dal 10 giugno al 20 settembre 2008, condotto questa volta da Ezio Greggio con la partecipazione di Nina Senicar, Matteo Troiano (meglio noto come il "Maestro Pavarotto") e il Gabibbo. Era presente anche la giuria, composta da quattro giornalisti e da un membro del mondo dello spettacolo come Paolo Limiti, Emilio Fede, Anna Falchi, Alessandro Cecchi Paone, Elisabetta Canalis, Luca Giurato, Sandra Milo, Fabrizio Trecca, Alba Parietti, Edoardo Raspelli, Rossella Brescia, Luciano Rispoli, Maddalena Corvaglia, Alfonso Signorini e Giucas Casella in qualità di presidente. Come le scorse stagioni, anche questa è stata itinerante e ha toccato tappe come Riccione, Caorle, Reggio Calabria e Norcia. La finale si tenne in diretta dallo studio 20 di Cologno Monzese il 18 settembre e incoronò come vincitrici la mora Federica Nargi e la bionda Costanza Caracciolo, ottenendo il record (37,27%) di ascolti.[7] Tra le concorrenti di Veline 2008 troviamo Enrica Pintore[8], Laura Forgia[9], Cristina Del Basso[10] e Paola Caruso[11].

Quarta ed ultima edizione (2012)[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente la quarta ed ultima edizione del programma sarebbe dovuta tornare in onda a partire dal 6 giugno 2011, ma nella primavera 2011 (durante le polemiche legate al Rubygate, scandalo in cui era coinvolto Silvio Berlusconi ma non Antonio Ricci) Veline fu accusato dal Gruppo Editoriale L'Espresso (ostile a Berlusconi) di essere "il capofila ed emblema del sistema mediatico che lederebbe la dignità delle donne", quindi Antonio Ricci decise di annullarlo proponendo però, in modo provocatorio, un patto con la RAI che consisteva nel rinunciare alla successiva edizione di Miss Italia e al Gruppo Editoriale L'Espresso di rimuovere i settimanali D e Velvet, che secondo Ricci erano "il capofila ed emblema del presunto sistema mediatico che lederebbe la dignità delle donne". In caso contrario, la presenza a Striscia della bionda Costanza Caracciolo e della mora Federica Nargi sarebbe stata confermata anche per la stagione 2011-2012 di Striscia la notizia,[12][13] cosa poi accaduta, visto che la RAI e Gruppo Editoriale L'Espresso hanno respinto il patto. Inoltre, nell'autunno 2011 le veline cambiano provvisoriamente nome in "carline" come forma di ringraziamento provocatorio nei confronti dell'imprenditore Carlo De Benedetti, che, mantenendo D e Velvet aveva fatto rinnovare il contratto delle Veline.

A seguito di queste polemiche, quindi, la quarta edizione del programma è stata posticipata di un anno (dal 2011 al 2012). Essa è infatti andata in onda (sempre in differita per le esigenze di risparmio di Mediaset in quel periodo storico) dall'11 giugno al 22 settembre 2012, nuovamente con la conduzione di Ezio Greggio[14][15] affiancato dal Gabibbo con la partecipazione di Matteo Troiano. Le tappe di questa edizione di Veline sono state le seguenti: Ostuni, Alba Adriatica, Lignano Sabbiadoro, Acqui Terme, Andalo, Salsomaggiore e Riva del Garda. Era presente anche la giuria, composta ancora da quattro giornalisti e da un presidente membro del mondo dello spettacolo, come Umberto Brindani, Elena Barolo e tanti altri. La finalissima è andata in onda[16] giovedì 20 settembre 2012 in prime time: le due vincitrici[17] sono state la mora Alessia Reato[18] e la bionda Giulia Calcaterra[19] (già campionessa sportiva pluri-medagliata[20]). Come nelle precedenti edizioni, le ultime due puntate (21 e 22 settembre) di Veline 2012 sono state dedicate alle monografie delle due nuove veline (prima la mora e poi la bionda), le quali sono salite sul bancone di Striscia la notizia a partire dal 24 settembre per una sola stagione (2012-2013). Tra le concorrenti di Veline 2012 troviamo Valentina Bonariva[21].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Veline, ecco cosa ha fatto chi ha partecipato alle prime due edizioni. Televidi/La proclamazione nel 2002 di Elena Barolo e Giorgia Palmas, realityshow.blogosfere.it.
  2. ^ Occhi aperti sulle aspiranti veline, gossip.it.
  3. ^ Barbara Petrillo, publiweb.com.
  4. ^ Meteore in TV – Marysthell Garcia Polanco, dentroloschermo.altervista.org.
  5. ^ [1]
  6. ^ Chi è Fatima Trotta, donnaglamour.it.
  7. ^ Ascolti Tv di giovedì 18 settembre: dieci milioni per la finale di Veline con la vittoria di Costanza Caracciolo e Federica Nargi. Provaci ancora Prof 3 supera Distretto 8
  8. ^ Enrica Pintore vince(rà) la semifinale di Veline del 12 settembre, tvblog.it.
  9. ^ Veline 2008, celebclub.biz.
  10. ^ Cristina Del Basso già star del Grande Fratello 9, tv.excite.it.
  11. ^ Paola Caruso, isola.mediaset.it.
  12. ^ Striscia La Notizia annulla Veline e lancia la sfida alla Rai
  13. ^ Striscia la Notizia - Video
  14. ^ Palinsesti Mediaset giugno 2012 | DavideMaggio.it
  15. ^ Striscia la Notizia - Video
  16. ^ Da notare che, per le esigenze di risparmio di Mediaset, la finalissima dell'edizione 2012 è stata registrata il pomeriggio del 20 settembre, e quindi su internet erano già disponibili i resoconti-spoiler della finalissima qualche ora prima della messa in onda su Canale 5 in prima visione.
  17. ^ Alessia Reato e Giulia Calcaterra nuove veline di Striscia | DavideMaggio.it
  18. ^ Alessia Reato è la Velina mora di Striscia la Notizia
  19. ^ Le nuove Veline di "Striscia la Notizia" sono Giulia Calcaterra e Alessia Reato - La Stampa
  20. ^ Federazione Ginnastica d'Italia
  21. ^ Valentina Bonariva a Veline 2012, web.archive.org.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph Baroni. Dizionario della Televisione. Raffaello Cortina Editore. ISBN 88-7078-972-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione