Fabrizio Trecca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fabrizio Trecca (Roma, 19 agosto 1940Roma, 12 novembre 2014[1]) è stato un medico, scrittore e conduttore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trecca ha iniziato la sua carriera come medico, per poi passare alla televisione. Ha scritto alcuni romanzi di fantascienza, fra i quali Gamma, da lui stesso adattato nell'omonimo sceneggiato Rai trasmesso in 4 puntate nel 1975, e Formula Uomo.

È anche autore della serie di telefilm Diagnosi, andati in onda nel 1975 in Rai. Negli anni '90 ha condotto una rubrica medica con lo stesso nome sulla syndication Cinquestelle, all'epoca associato alla Rai. Sempre su Cinquestelle ha presentato Tutti in forma.

Dall'autunno del 1998 alla fine del 1999 ha affiancato Maria Teresa Ruta alla conduzione del programma quotidiano di Canale 5 dedicato alla salute e alla medicina Vivere bene, di cui era anche autore. Dall'inizio del 2000 e per tutto l'anno solare il programma diventa settimanale e assume il titolo di Vivere bene con noi - Speciale Medicina. In onda il sabato mattina su Canale 5 è stato da lui condotto con la partecipazione di Fiorella Pierobon.

Dal 22 gennaio 2001 ha condotto su Retequattro Vivere meglio, in cui è stato affiancato dapprima da Katia Noventa, poi Miriana Trevisan, e, a seguire, Emanuela Carcano, Eleonora Benfatto, Alessandra Buzzi, Rita Dalla Chiesa e infine Emanuela Talenti. Il programma inizialmente quotidiano (dal lunedì al venerdì alle 9.30) nel corso degli anni è diventato settimanale (collocato generalmente il sabato mattina) ed è andato in onda fino alla primavera del 2012.

Il suo nome risulta coinvolto nella lista degli affiliati alla Loggia Massonica P2 di Licio Gelli.[2]

È morto a Roma il 12 novembre 2014, all'età di 74 anni.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto Fabrizio Trecca, storico conduttore di Vivere meglio: si è spento a 74 anni, ilmessaggero.it, 14 novembre 2014. URL consultato il 14 novembre 2014.
  2. ^ David Perluigi, Er sor Trecca, conduttore tv ed ex P2 alla corte di Silvio Berlusconi, ilfattoquotidiano.it, 5 gennaio 2011. URL consultato il 12 novembre 2014.
  3. ^ Addio a Fabrizio Trecca, il medico degli schermi Mediaset, corriere.it, 14 novembre 2014. URL consultato il 14 novembre 2014.
Controllo di autorità SBN: IT\ICCU\RAVV\033554