The Only Thing That Looks Good on Me Is You

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Only Thing That Looks Good on Me Is You
ArtistaBryan Adams
Tipo albumSingolo
Pubblicazione7 maggio 1996
Durata3:24
Album di provenienza18 til I Die
GenereRock
EtichettaA&M Records
ProduttoreRobert John "Mutt" Lange e Bryan Adams
Bryan Adams - cronologia
Singolo precedente
Rock Steady
(1995)

The Only Thing That Looks Good on Me Is You è una canzone del cantante canadese Bryan Adams pubblicata nel 1996.

Il brano è stato il secondo singolo estratto dal settimo album di Adams 18 til I Die del 1995. Il singolo ha raggiunto la posizione numero sei nel Regno Unito, ma soltanto la 52 negli Stati Uniti. È stata posizionata alla posizione 47 della lista delle 50 canzoni più brutte mai realizzate, stilata dalla rivista Blender.[1]

Le case di moda Armani, Gucci e Versace sono citate nel testo del brano.

Video clip[modifica | modifica wikitesto]

Il video prodotto per The Only Thing That Looks Good on Me Is You, mostra diversi modelli, uomini e donne danzare su una passerella vestiti con abiti succinti e provocatori. Bryan Adams invece è mostrato seduto su un gabinetto di fronte allo specchio, mentre cerca di sistemare i propri capelli. Una immagine di questo video è utilizzata come copertina del disco 18 til I Die.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single
  1. The Only Thing That Looks Good on Me Is You [Single Version] - 3:24
  2. Hey Elvis - 3:23
CD Maxi
  1. The Only Thing That Looks Good on Me Is You (Album version)
  2. The Only Thing That Looks Good on Me Is You (Single version)
  3. I Want It All
  4. Hey Elvis

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1996) Posizione
Canada[18] 18

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Run for Your Life! It's the 50 Worst Songs Ever! Archiviato il 21 gennaio 2005 in Internet Archive. from Blender.com
  2. ^ (EN) Australian Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su australiancharts.com.
  3. ^ (DE) Austrian Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su austriancharts.at.
  4. ^ (NL) Ultratop – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su ultratop.be.
  5. ^ (EN) Top Singles - Volume 63, No. 22, July 15 1996, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2012).
  6. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Eurochart Hot 100, Billboard, 15 giugno 1996, p. 58. URL consultato il 1º dicembre 2010.
  7. ^ (EN) Finnish Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su finnishcharts.com.
  8. ^ (FR) Accès direct à ces Artistes, Infodisc.fr. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2016). Selezionare Bryan Adams e premere OK.
  9. ^ (DE) German Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su offiziellecharts.de.
  10. ^ (EN) The Irish Charts - Search the charts: Bryan Adams, Irish Recorded Music Association.
  11. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: A, Hit Parade Italia. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  12. ^ (EN) New Zealand Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su charts.org.nz.
  13. ^ (NL) Dutch Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su dutchcharts.nl.
  14. ^ (EN) Chart Archive – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, Chart Stats. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  15. ^ (EN) Nielsen Business Media, Bryan Adams > Album & Song Chart History > Billboard 200, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2011.
  16. ^ (EN) Swedish Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su swedishcharts.com.
  17. ^ (DE) Swiss Charts – Bryan Adams – The Only Thing That Looks Good on Me Is You, su hitparade.ch.
  18. ^ (EN) Top Singles - Volume 64, No. 18, December 16 1996, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica