Please Forgive Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Please Forgive Me
ArtistaBryan Adams
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2 novembre 1993
Durata5:03
Album di provenienzaSo Far So Good
GenereSoft rock
EtichettaA&M
ProduttoreRobert Lange, Bryan Adams
Registrazione1993
FormatiCD Single
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(vendite: 25 000+)
Germania Germania[2]
(vendite: 250 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[3]
(vendite: 7 500+)
Regno Unito Regno Unito[4]
(vendite: 400 000+)
Svezia Svezia[5]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[6]
(vendite: 140 000+)
Bryan Adams - cronologia
Singolo successivo
(1993)

Please Forgive Me è un singolo del cantante canadese Bryan Adams, pubblicato il 2 novembre 1993 come unico estratto dal primo greatest hits So Far So Good.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Please Forgive Me fu realizzata come bonus track del greatest hits di Adams So Far So Good. La canzone è una lenta power ballad, scritta dallo stesso Adams, insieme al produttore Robert Lange. Il brano figura un intro strumentale, presente soltanto nell'album e non nel CD singolo.

Fu l'unico singolo dell'artista ad arrivare al numero 1 in Australia, ed ottenne un buon successo anche nel resto del mondo, ottenendo una settima posizione anche nella prestigiosa Billboard Hot 100.

Le vendite si stimano in circa 3,5 milioni di copie.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip prodotto per Please Forgive Me è stato diretto dal regista Andrew Catlin, con il montaggio di Simon Hilton, ed è stato trasmesso per la prima volta nell'ottobre 1993. Il video mostra Adams ed il suo gruppo registrare il brano in uno studio di incisione, in cui è presente anche un cane, lo stesso che viene mostrato nella copertina del singolo. Ha ottenuto oltre 140 milioni di visualizzazioni sul canale ufficiale YouTube.[7]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD-Maxi
  1. Please Forgive Me (Radio Mix) – 5:03
  2. Can't Stop This Thing We Started (Live) – 4:59
  3. There Will Never Be Another Tonight (Live) – 5:33
  4. C'mon Everybody (Live) – 4:02
7" Single
  1. Please Forgive Me – 5:56
  2. Cuts Like A Knife – 5:16

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1993) Posizione
Australia[26] 10
Belgio (Fiandre)[27] 74
Canada[28] 37
Germania[29] 94
Paesi Bassi[30] 90
Classifica (1994) Posizione
Australia[31] 8
Austria[32] 23
Belgio (Fiandre)[33] 32
Canada[34] 11
Germania[35] 47
Italia[36] 19
Paesi Bassi[37] 99
Stati Uniti[38] 27
Svezia[39] 61
Svizzera[40] 35

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Austrian album certifications, IFPI Austria.
  2. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  3. ^ Dean Scapolo, The Complete New Zealand Music Charts: 1966–2006, Wellington, Dean Scapolo and Maurienne House, 2007, ISBN 978-1-877443-00-8.
  4. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Bryan Adams" in "Keywords", dunque premere "Search".
  5. ^ (SV) Gold & Platinum 1987–1998 (PDF), su IFPI Sweden, p. 13. URL consultato il 12 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  6. ^ (EN) ARIA Accreditations (1987-2010), ARIA Charts. URL consultato il 7 marzo 2011.
  7. ^ Filmato audio (EN) Bryan Adams - Please Forgive Me, su YouTube, 31 ottobre 2008. URL consultato il 22 maggio 2015.
  8. ^ (EN) Australian Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su australiancharts.com.
  9. ^ (DE) Austrian Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su austriancharts.at.
  10. ^ (NL) Ultratop – Bryan Adams – Please Forgive Me, su ultratop.be.
  11. ^ (EN) Top Singles - Volume 58, No. 21, December 04 1993, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2015).
  12. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Denmark, Billboard, 5 febbraio 1994, p. 43. URL consultato il 1º dicembre 2010.
  13. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Eurochart Hot 100, Billboard, 15 gennaio 1994, p. 37. URL consultato il 1º dicembre 2010.
  14. ^ (FI) Jake Nyman, Suomi soi 4: Suuri suomalainen listakirja, 1ª ed., Helsinki, Tammi, 2005, ISBN 951-31-2503-3.
  15. ^ (FR) French Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su lescharts.com.
  16. ^ (DE) German Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su offiziellecharts.de.
  17. ^ (EN) The Irish Charts - Search the charts: Bryan Adams, Irish Recorded Music Association.
  18. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: A, Hit Parade Italia. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  19. ^ (EN) Norwegian Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su norwegiancharts.com.
  20. ^ (EN) New Zealand Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su charts.org.nz.
  21. ^ (NL) Dutch Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su dutchcharts.nl.
  22. ^ (EN) Chart Archive – Bryan Adams – Please Forgive Me, Chart Stats. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  23. ^ a b c (EN) Nielsen Business Media, Bryan Adams > Album & Song Chart History > Billboard 200, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2011.
  24. ^ (EN) Swedish Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su swedishcharts.com.
  25. ^ (DE) Swiss Charts – Bryan Adams – Please Forgive Me, su hitparade.ch.
  26. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 50 Singles 1993, ARIA Charts. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  27. ^ (NL) Jaaroverzichten 1993, su Ultratop.be/nl, ULTRATOP & Hung Medien / hitparade.ch.. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  28. ^ (EN) Top Singles - Volume 58, No. 23, December 18 1993, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2015).
  29. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1993, su offiziellecharts.de. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  30. ^ (NL) Jaaroverzichten 1993, su dutchcharts.nl. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  31. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 50 Singles 1994, ARIA Charts. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  32. ^ (DE) Austriancharts – Jahreshitparade 1994, Austriancharts.at. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  33. ^ (NL) Jaaroverzichten 1994, su Ultratop.be/nl, ULTRATOP & Hung Medien / hitparade.ch.. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  34. ^ (EN) Top Singles - Volume 60, No. 21, December 12 1994, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 2 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2015).
  35. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1994, su offiziellecharts.de. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  36. ^ I singoli più venduti del 1994, hitparadeitalia.it. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  37. ^ (NL) Jaaroverzichten 1994, su dutchcharts.nl. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  38. ^ Billboard Top 100 - 1994, su longboredsurfer.com. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  39. ^ Årslista Singlar - År 1994, su www.sverigetopplistan.se (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  40. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 1994, su Hitparade.ch, Hung Medien. URL consultato il 2 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica