Wembley 1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bryan Adams Wembley 1996
ArtistaBryan Adams
Tipo albumVideo live
Pubblicazione2016
Durata118 min.
Dischi1
Tracce24
GenereRock
RegistrazioneWembley Stadium
27 Luglio 1996
FormatiDVD
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
100% Rock Magazine 8.5/10 stelle[1]
Blinded by Sound favorevole[2]
MusicHeadQuarter 8/9 stelle[3]
Get Ready to ROCK! 4/5 stelle[4]
Melodic Net 4/5 stelle[5]
PlanetMosh 4/5 stelle[6]

Wembley 1996 è un DVD del cantautore canadese Bryan Adams, registrato il 27 luglio 1996, presso il Wembley Stadium di Londra di fronte ad oltre 70.000 persone, viene rilasciato dalla Eagle Rock Entertainment il 14 ottobre 2016.[7]

Lo show di Wembley ha avuto luogo durante il 18 til I Die Tour a sostegno del suo album 18 til I Die; era il suo secondo concerto sold-out presso l'impianto inglese, è considerato come il suo più grande concerto di sempre in quanto fu trasmesso dal vivo per 25 paesi.[8]

Per il lancio del DVD, Adams ha rilasciato il video della canzone Summer of '69 sul suo canale ufficiale Vevo.

« "Continuavano a chiedermi di pubblicarlo, io dicevo sempre che non c’era registrazione di quel concerto, fino a quando non è saltata fuori una scatola con i nastri, dalla mia cantina. Mi ero semplicemente dimenticato che esistesse" [..]"L’album era al numero uno e dopo tanti anni di concerti in giro per il mondo"[..]"Quel tour è stato una sorta di picco per quel repertorio degli anni ’80 e ’90. La gente che mi conosceva solo per "Waking Up The Neighbours" improvvisamente scopriva "Reckless" e "Cuts Like A Knife". Uno spettacolo fantastico. Se non fosse per queste immagini e per le foto di Andrew Catlin avrei rimosso quanto massiccio è stato questo concerto, così, come inevitabilmente non mi ricordo altre cose della mia carriera". »

(Bryan Adams (intervista rilasciata da Rockol.it il 7 ottobre 2016)[9])

Lista canzoni DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Only Thing That Looks Good on Me Is You
  2. Do to You
  3. Kids Wanna Rock
  4. Can't Stop This Thing We Started
  5. This Time
  6. 18 til I Die
  7. Have You Ever Really Loved a Woman?
  8. Touch the Hand
  9. Cuts Like a Knife
  10. It's Only Love (con Melissa Etheridge)
  11. Somebody
  12. (Everything I Do) I Do It for You
  13. Run to You
  14. There Will Never Be Another Tonight
  15. Seven Nights to Rock (Moon Mullican cover)
  16. (I Wanna Be) Your Underwear
  17. Wild Thing (Chip Taylor) (The Wild Ones cover)
  18. It Ain't a Party... If You Can't Come 'Round
  19. She's Only Happy When She's Dancin'
  20. Summer of '69
  21. All for Love
  22. Let's Make a Night to Remember
  23. I Fought the Law (The Crickets cover)
  24. Heaven

Bryan Adams - Wembley 1996 Live 2 CD Album[modifica | modifica wikitesto]

Bryan Adams Wembley 1996
ArtistaBryan Adams
Tipo album
Pubblicazione30 giugno 2017
Durata128:02
Dischi2
Tracce24
GenereRock
RegistrazioneWembley Stadium
27 Luglio 1996
FormatiCD

È un disco di un concerto del musicista e cantante Bryan Adams, un concerto tratto dal tour dell'album 18 til I Die. Dopo aver pubblicato ad ottobre 2016 il DVD del concerto effettuato presso il Wembley Stadium il 27 Luglio 1996, Eagle Rock Entertainment ha pubblicato un doppio CD dell'intero spettacolo il 30 giugno 2017.[10][11]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Get Ready to ROCK! 4/5 stelle[12]
Planetmosh 4/5 stelle[13]

Pete Whalley di Get Ready to ROCK! ha detto :[12]

« Per essere una registrazione di 21 anni fa, è abbastanza pungente e cattura le prestazioni tipicamente grintose di Adams davanti ad un pubblico molto numeroso; si chiede il perché sia stato impiegato così tanto tempo per essere pubblicato per un rilascio ufficiale. »

Ant May di Planetmosh ha detto :[13]

« Un grande album dal vivo che viene finalmente pubblicato su CD »

Lista canzoni CD[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Only Thing That Looks Good on Me Is You
  2. Do to You
  3. Kids Wanna Rock
  4. Can't Stop This Thing We Started
  5. This Time
  6. 18 til I Die
  7. Have You Ever Really Loved a Woman?
  8. Touch the Hand
  9. Cuts Like a Knife
  10. It's Only Love (con Melissa Etheridge)
  11. Somebody
  12. (Everything I Do) I Do It for You
  • durata 66 min :38 s

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Run to You
  2. There Will Never Be Another Tonight
  3. Seven Nights to Rock (Moon Mullican cover)
  4. (I Wanna Be) Your Underwear
  5. Wild Thing (Chip Taylor) (The Wild Ones cover)
  6. It Ain't a Party... If You Can't Come 'Round
  7. She's Only Happy When She's Dancin'
  8. Summer of '69
  9. All for Love
  10. Let's Make a Night to Remember
  11. I Fought the Law (The Crickets cover)
  12. Heaven
  • durata 61 min :82 s

Band di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche DVD[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Regno Unito[14] 1
Spagna[15] 3
Belgio(Fiandre)[16] 5
Belgio(Vallonia)[17] 5
Germania[18] 7
Austria[19] 9
Finlandia[20] 9
Paesi Bassi[21] 11
Francia[22] 17
Australia[23] 32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Todd “Toddstar” Jolicoeur, DVD REVIEW: BRYAN ADAMS – Wembley 1996 Live, magazine.100percentrock.com, 24 ottobre 2016. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  2. ^ (EN) General Jabbo, DVD Review - Bryan Adams - Wembley Live 1996, Blinded by Sound, 1 luglio 2017. URL consultato il 1 luglio 2017.
  3. ^ (DE) Andi, Bryan Adams: Wembley 1996 Live – der verschollene Mitschnitt, Musicheadquarter, 23. Oktober 2016. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  4. ^ (EN) Jason Ritchie, DVD review: BRYAN ADAMS – Live At Wembley, get ready to ROCK!, 2 novembre 2016. URL consultato il 5 novembre 2016.
  5. ^ (EN) Arie van der Graaf, REVIEW Bryan Adam - Wembley Live 1996, Melodic Net. URL consultato il 5 novembre 2016.
  6. ^ (EN) Ant May, Review of: Bryan Adams – Wembley 1996 Live, PlanetMosh, 2 novembre 2016. URL consultato il 5 novembre 2016.
  7. ^ (EN) New DVD Captures Sold-Out 1996 Bryan Adams Concert at London's Wembley Stadium, wjbdradio.com, 11 settembre 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  8. ^ Bryan Adams Setlist al Wembley Stadium, Londra, setlist.fm. URL consultato il 30 settembre 2014.
  9. ^ Bryan Adams, esce “Wembley 1996 Live” e poi un musical su Pretty Woman - Intervista, rockol.it. URL consultato il 10 ottobre 2016.
  10. ^ (EN) Best Classic Bands Staff, Bryan Adams Wembley Concert Coming to CD, Digital, Best Classic Bands, 16 maggio 2017. URL consultato il 18 giugno 2017.
  11. ^ (EN) Bryan Adams: Wembley Live 1996 In 2-Cd And Digital Audio June 30, Universal Music Canada, 10 maggio 2017. URL consultato il 18 giugno 2017.
  12. ^ a b (EN) Pete Whalley, Album review: BRYAN ADAMS – Wembley 1996 Live, Get Ready to ROCK!, 12 luglio 2017. URL consultato il 13 luglio 2017.
  13. ^ a b (EN) Ant May, Album review: Bryan Adams - Wembley 1996 live (CD), planetmosh.com, 27 giugno 2017. URL consultato il 25 luglio 2017.
  14. ^ (EN) Official Music Video Chart Top 50 - 16 October 2016 - 22 October 2016, Official Charts Company. URL consultato il 20 ottobre 2016.
  15. ^ (ES) TOP 20 DVD MUSICAL - SEMANA 42: del 14.10.2016 al 20.10.2016 (pdf) (PDF), su promusicae.es. URL consultato il 29 ottobre 2016.(Premere su "Chart DVD's")
  16. ^ (NL) Ultratop 10 MUZIEK-DVD 29/10/2016, su ultratop.be. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  17. ^ (FR) Ultratop 10 10 DVD MUSICAUX 29/10/2016, su ultratop.be. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  18. ^ (DE) Musik-DVD Charts - Stand: 21.10.2016, mix1.de. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  19. ^ (DE) Austria Top 40 - Music DVDs Top 10 - 28.10.2016, austriancharts.at. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  20. ^ (FI) Suomen virallinen lista - Musiikki DVD:t 43/2016, International Federation of the Phonographic Industry (Finlandia). URL consultato il 5 novembre 2016.
  21. ^ (NL) Dutch Charts - DVD Music Top 30 - 22/10/2016, durchcarts.nl. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  22. ^ (FR) Classement officiel des ventes de DVD Musicaux du du 28 octobre 2016 au 03 novembre 2016, chartsinfrance.net. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  23. ^ (EN) ARIA Music DVDS Chart 6 November, 2016, ARIA Charts. URL consultato il 29 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock