The Invisible Man (Queen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: The Miracle.

The Invisible Man
The invisible man screenshot.png
screenshot del video
Artista Queen
Tipo album Singolo
Pubblicazione 7 agosto 1989
Durata 3:57
Album di provenienza The Miracle
Dischi 1
Tracce 2
Genere Funk rock
Synth pop
Etichetta EMI, Parlophone
Produttore Queen e David Richards
Registrazione gennaio 1988 - febbraio 1989
Formati vinile 7" e 12", CD e MC
Queen - cronologia
Singolo precedente
(1989)
Singolo successivo
(1989)

The Invisible Man è un brano della rock band britannica Queen, scritto dal batterista Roger Taylor ed estratto il 7 agosto 1989 come terzo singolo dall'album The Miracle dello stesso anno.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è cantata prevalentemente dal cantante Freddie Mercury, ma Taylor canta alcune parti del brano. Inizialmente l'album The Miracle avrebbe dovuto prendere il nome di "The Invisible Men", ma poi si preferì dare questo nome (anche se al singolare, "The Invisible Man") a tale traccia.

Nel 2010 il singolo è stato ripubblicato all'interno del box set The Singles Collection Volume 3.

Tracce del singolo[modifica | modifica wikitesto]

edizione originale 1989 7" ed MC e riedizione CD 2010 (The Singles Collection Volume 3)
  1. The Invisible Man (Album Version) – 3:57 (Queen)
  2. Hijack My Heart (Non-Album B-side) – 4:11 (Queen)
edizione originale 1989, 12" e CD[1]
  1. The Invisible Man (12" Version) – 5:30 (Queen)
  2. Hijack My Heart (Non-Album B-side) – 4:11 (Queen)
  3. The Invisible Man (Album Version) – 3:57 (Queen)

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Invisible Man (Single/Album Version) – 3:57 – versione contenuta nell'album The Miracle
  2. The Invisible Man (12" Version) – 5:30 – versione estesa del brano, con un inizio alternativo e un mixaggio completamente diverso ed "effettato". L'ultima strofa in questa versione non viene inclusa e, la parte cantata da Freddie, che nella versione originale precede l'assolo di May, viene lasciata per il finale della canzone in questo mix alternativo. Questa versione è anche inclusa come bonus track in tutte le edizioni CD dell'album The Miracle e nella raccolta The 12" Collection.
  3. The Invisible Man (videoclip version) – 4:18 – Il videoclip è caratterizzato da un mix unico e alternativo della canzone, che inizia come la sua versione estesa ma prosegue identico alla versione album.
  4. The Invisible Man (Early Version with Guide Vocal, August 1988) – 5:04 – versione iniziale alternativa inserita nel 2011 come bonus track nell'edizione deluxe rimasterizzata dalla Island/Universal dell'album The Miracle. Questa versione è caratterizzata dalla linea vocale principale ricoperta da Roger Taylor anziché Freddie Mercury. Freddie esegue solo il primo ritornello e la parte successiva al secondo ritornello, in cui canta 4 frasi inedite non presenti nella versione album.

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Nel videoclip, girato dai Torpedo Twins il 26 luglio 1989 (lo stesso giorno del compleanno di Roger Taylor)[2], si vede un Freddie Mercury abbastanza diverso dai video precedenti del gruppo, con la barba (probabilmente usata per nascondere i primi segni dell'AIDS) ma ancora abbastanza in forma. Il videoclip è un misto tra realtà e fantascienza: i Queen escono da un videogioco e giocano con un ragazzo; alla fine della canzone tutto torna normale.

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

La B-Side del singolo è Hijack My Heart, brano scritto e cantato da Roger Taylor durante le sessioni di registrazione per "The Miracle", ma escluso dalla tracklist finale dell'album.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo è l'unico brano in studio dei Queen dove sono menzionati i nomi dei membri del gruppo, nell'ordine: Freddie Mercury (00:37), John Deacon (01:14), Brian May (02:13) e Roger Taylor (03:33) e sono menzionati proprio prima di un "assolo" di uno strumento dal componente suonato.
  • A proposito di questo brano circola da anni una leggenda metropolitana, con delle basi molto solide. Sembra che i Queen prepararono questo brano per il film Ghostbusters II - Acchiappafantasmi II (il film fu rilasciato nel 1989, l'anno in cui venne pubblicato anche l'album The Miracle, contenente il brano The Invisible Man), ma poi la cosa non andò in porto. In effetti il brano dei Queen parla di fantasmi, o meglio di uomini invisibili (si parla di un "uomo invisibile" anche nel famoso brano Ghostbusters, relativo al primo film della serie: ...An Invisible Man sleeping in your bed...); inoltre, mentre il brano Ghostbusters è una sorta di spot per gli acchiappafantasmi, il brano dei Queen è scritto dal punto di vista dei fantasmi stessi. Infine, non può non notarsi una profonda somiglianza tra i due brani sotto il profilo del sound.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Queenpedia-The Invisible Man (Single), queenpedia.com. URL consultato il 15 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Queenpedia-The Invisible Man (videoclip), queenpedia.com. URL consultato il 9 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]