You Don't Fool Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
You Don't Fool Me
You don't fool me screenshot.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaQueen
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 novembre 1996
Durata5:24
Dischi1
Tracce12
GenerePop rock
Funk rock
Dance rock
EtichettaEMI Parlophone
ProduttoreQueen e David Richards
NoteMassime posizioni
  • 1 (Italia)
  • 17 (Regno Unito)
  • 21 (Paesi Bassi)
  • 23 (Austria)
  • 26 (Germania)
  • 27 (Svizzera)
Queen - cronologia
Singolo precedente
(1996)

You Don't Fool Me è una canzone dei Queen, tratta dall'album Made in Heaven del 1995. Il singolo è stato pubblicato nel 1996, insieme ad alcuni remix, arrivando in testa alle classifiche in Italia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata incisa nei primi mesi del 1991 (gennaio-giugno[1]) in alcune sessioni di registrazione successive a quelle dell'album Innuendo, quindi pochi mesi prima della morte di Freddie Mercury. Il frontman della band insistette infatti con gli altri tre membri della band per tornare in studio, nonostante le sue condizioni fossero ormai molto debilitate, per incidere quanta più musica potesse finché fosse stato in grado di farlo.

Brian May ha spiegato sul suo sito web che il produttore della band, David Richards, ha creato la struttura della canzone quasi da solo, da pezzi di testi registrati appena prima della morte di Mercury. Dopo che Richards ebbe modificato e mixato il brano (incluse alcune armonie registrate per "A Winter's Tale"), lo ha presentato ai restanti membri della band. Brian May, Roger Taylor e John Deacon hanno poi aggiunto i loro strumenti e la voce di supporto e rimasero sorpresi di finire con una canzone che fino a poco prima non esisteva.

Lo stile della canzone ricorda l'album del 1982, Hot Space, come evidenziato da un commento nel loro album Greatest Hits III.

I remix[modifica | modifica wikitesto]

  • "B.S. Project Remix" (Remix by M. Marcolin e Bob Salton)
  • "B.S. Project Remix - Edit" (Remix by M. Marcolin e Bob Salton)
  • "Dancing Divaz [Instrumental] Club Mix" (Remix by Dancing Divaz)
  • "Dancing Divaz Rhythm Mix" (Remix by Dancing Divaz)
  • "Dub Dance Single Mix" (Remix by David Richards)
  • "Freddy's Club Mix" (Remix by Freddy Bastone)
  • "Freddy's Revenge Dub" (Remix by Freddy Bastone)
  • "Late Mix" (Remix by David Richards)
  • "Queen For A Day Mix" (Remix by Freddy Bastone)
  • "Queen Forever Megamix" (Remix by Freddy Bastone)
  • "Sexy Club Mix" (Remix by Jam & Spoon)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Queenpedia-Sessionography, su queenpedia.com. URL consultato il 26-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]