Teatro Apollo (Lecce)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teatro Apollo
Teatro Apollo di Lecce.jpg
Il prospetto principale in stile neoclassico
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàLecce
IndirizzoVia Salvatore Trinchese, 13A
Dati tecnici
Capienza705 posti
Realizzazione
Costruzione1912
Sito ufficiale

Coordinate: 40°21′12.31″N 18°10′31.62″E / 40.353419°N 18.17545°E40.353419; 18.17545

Il Teatro Apollo di Lecce è una della più pregévoli opere architettoniche della provincia salentina. È stato riaperto al pubblico con l'inaugurazione il 3 febbraio 2017 a cui hanno partecipato il presidente della repubblica Sergio Mattarella e il ministro dei beni culturali e turismo Dario Franceschini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il teatro Apollo nasce nel XX secolo. È edificato dal Maestro Vincenzo Cappello su un progetto dell’ingegnere Tassoni. È ubicato nel centro della città di Lecce e si presenta con una struttura neoclassica, caratterizzata da un colonnato che si apre su un portico, da cui si accede ai botteghini in legno.

L'opera fu inaugurata il 15 maggio 1912 e chiuse nel 1986. Il 27 novembre 2003 il comune ha acquistato il teatro dagli eredi Cappello.

I lavori di ristrutturazione sono iniziati il 5 Giugno 2008. Durante il restauro sono stati rinvenuti dei reperti di età neolitica e una parte del teatro è ora un’area museo.

Il 3 Febbraio 2017 il teatro riapre le sue porte al pubblico con una solenne inaugurazione, onorata dalla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]