Teatro Apollo (Lecce)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teatro Apollo
lang=it
Il prospetto principale in stile neoclassico
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàLecce
IndirizzoVia Salvatore Trinchese, 13A
Dati tecnici
Capienza705 posti
Realizzazione
Costruzione1912
Sito ufficiale

Coordinate: 40°21′12.31″N 18°10′31.62″E / 40.353419°N 18.17545°E40.353419; 18.17545

Il Teatro Apollo di Lecce è una della più pregévoli opere architettoniche della provincia salentina. È stato riaperto al pubblico con l'inaugurazione il 3 febbraio 2017 a cui hanno partecipato il presidente della repubblica Sergio Mattarella e il ministro dei beni culturali e turismo Dario Franceschini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il teatro Apollo nasce nel XX secolo. È edificato dal Maestro Vincenzo Cappello su un progetto dell’ingegnere Tassoni. È ubicato nel centro della città di Lecce e si presenta con una struttura neoclassica, caratterizzata da un colonnato che si apre su un portico, da cui si accede ai botteghini in legno.

L'opera fu inaugurata il 15 maggio 1912 e chiuse nel 1986. Il 27 novembre 2003 il comune ha acquistato il teatro dagli eredi Cappello.

I lavori di ristrutturazione sono iniziati il 5 Giugno 2008. Durante il restauro sono stati rinvenuti dei reperti di età neolitica e una parte del teatro è ora un’area museo.

Il 3 Febbraio 2017 il teatro riapre le sue porte al pubblico con una solenne inaugurazione, onorata dalla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]