Presidenza della Bosnia ed Erzegovina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Presidenza della Bosnia ed Erzegovina è un organo collegiale composto da tre membri che costituisce l'autorità massima della federazione. I tre membri sono eletti direttamente dal corpo elettorale e in modo contestuale ogni quattro anni; ognuno dei tre membri rappresenta uno dei tre popoli costitutivi: i bosgnacchi, i serbi e i croati. Ciascun membro assume a rotazione la carica di presidente della presidenza per un periodo di otto mesi.

Legislature della Presidenza
I legislatura
(13 ottobre 1996 - 12 ottobre 1998)
Elezioni del 1996 Alija Izetbegović (SDA) (Bosgnacco)
Momčilo Krajišnik (SDS) (Serbo)
Krešimir Zubak (HDZ BiH) (Croato)
II legislatura
(13 ottobre 1998 - 28 ottobre 2002)
Elezioni del 1998 Alija Izetbegović (SDA) (Bosgnacco) (fino all'ottobre 2000)
Halid Genjac (SDA) (Bosgnacco) (dall'ottobre 2000 fino al marzo 2001)
Beriz Belkić (SBiH) (Bosgnacco) (dal marzo 2001 fino all'ottobre 2002)
Ante Jelavić (HDZ BiH) (Croato) (fino al marzo 2001)
Jozo Križanović (SDP) (Croato) (dal marzo 2001 fino all'ottobre 2002)
Živko Radišić (SPRS) (Serbo)
III legislatura
(29 ottobre 2002 - 28 ottobre 2006)
Elezioni del 2002 Dragan Čović (HDZ BiH) (Croato) (fino al marzo 2005)
Ivo Miro Jović (HDZ BiH) (Croato) (dal marzo 2005 fino all'ottobre 2006)
Mirko Šarović (SDS) (Serbo) (fino all'aprile 2003)
Borislav Paravac (SDS) (Serbo) (dall'aprile 2003 fino all'ottobre 2006)
Sulejman Tihić (SDA) (Bosgnacco)
IV legislatura
(29 ottobre 2006 - 28 ottobre 2010)
Elezioni del 2006 Željko Komšić (SDP) (Croato)
Nebojša Radmanović (SNSD) (Serbo)
Haris Silajdžić (SBiH) (Bosgnacco)
V legislatura
(29 ottobre 2010 - 28 ottobre 2014)
Elezioni del 2010 Bakir Izetbegović (SDA) (Bosgnacco)
Željko Komšić (SDP) (Croato)
Nebojša Radmanović (SNSD) (Serbo)
VI legislatura
(dal 28 ottobre 2014)
Elezioni del 2014 Dragan Čović[1] (HDZ BiH) (Croato)
Mladen Ivanić (PDP) (Serbo)
Bakir Izetbegović (SDA) (Bosgnacco)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Attuale presidente della Presidenza a rotazione.