Petter Vaagan Moen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Petter Vaagan Moen
Petter Vaagan Moen - 2010-05-09 at 22-12-40.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 178 cm
Peso 62 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra HamKam
Carriera
Giovanili
1991-2001HamKam
Squadre di club1
2001-2005HamKam96 (10)
2006-2010Brann123 (31)
2011-2012QPR7 (0)
2012-2014Lillestrøm77 (21)
2015-2016Strømsgodset26 (1)
2017-HamKam23 (1)
Nazionale
2000Norvegia Norvegia U-166 (1)
2001Norvegia Norvegia U-177 (1)
2002Norvegia Norvegia U-187 (0)
2003Norvegia Norvegia U-198 (0)
2004-2006Norvegia Norvegia U-2118 (1)
2006-2011Norvegia Norvegia9 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 ottobre 2017

Petter Vaagan Moen (Hamar, 5 febbraio 1984) è un calciatore norvegese, centrocampista dell'HamKam.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Vaagan Moen è un calciatore mancino, che può essere impiegato in ogni zona del centrocampo, anche se prevalentemente sulla fascia sinistra.[1][2] È considerato un ottimo esecutore di calci piazzati.[3] Nonostante l'attitudine prettamente offensiva, è facile trovarlo a dare una mano in fase difensiva, anche per la grande facilità di corsa.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

HamKam[modifica | modifica wikitesto]

Vaagan Moen ha iniziato la carriera con la maglia dell'HamKam, debuttando nella 1. divisjon il 24 maggio 2001: il centrocampista ha sostituito infatti Per Johansson nella sconfitta per 4-1 in casa del Mandalskameratene.[4] Ha segnato la prima rete della sua carriera il 23 maggio 2002, nel successo per 0-8 contro il Ringsaker, in un incontro valido per l'edizione stagionale del Norgesmesterskapet.[5] Per la prima marcatura in campionato, invece, ha dovuto attendere il 1º settembre dello stesso anno: ha siglato un gol, infatti, nella sconfitta per 3-2 contro lo Strømsgodset.[6] Ha contribuito alla promozione del club, datata 2003, con 28 presenze e 3 reti. Il 12 aprile 2004 ha esordito allora nell'Eliteserien, schierato titolare nel pareggio per 1-1 contro il Sogndal.[7] La prima realizzazione nella massima divisione norvegese è arrivata il 25 luglio dello stesso anno, nel successo per 0-3 in casa del Tromsø.[8]

In questi anni si è guadagnato il soprannome Mjøsas Beckham (il Beckham di Mjøsa).[9]

Brann[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 giugno 2005 ha firmato un contratto con il Brann, che sarebbe stato valido dal 1º novembre dello stesso anno.[3] Il club aveva infatti l'esigenza di sostituire Raymond Kvisvik, che avrebbe lasciato la squadra poco dopo.[2]

Al primo allenamento sotto la guida di Steinar Nilsen, nel 2009, si è rotto un piede.[2]

Queens Park Rangers[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 dicembre 2010, i Queens Park Rangers hanno confermato l'ingaggio di Vaagan Moen.[1] Il calciatore è arrivato a parametro zero, firmando un contratto della durata di due anni e mezzo.[1] Il calciatore ha debuttato nella Championship il 3 gennaio 2011, subentrando nei minuti finali ad Adel Taarabt nel pareggio casalingo per 2-2 contro il Bristol City.[10] Il 31 gennaio 2012, senza aver giocato alcun incontro nella stagione in corso, ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava al club.[11]

Lillestrøm[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 febbraio 2012 ha firmato un contratto triennale con il Lillestrøm.[12] Ha debuttato in squadra il 24 marzo successivo, schierato titolare nel pareggio a reti inviolate sul campo dell'Hønefoss.[13] Il 15 aprile ha realizzato la prima rete, su calcio di rigore, nel pareggio per 1-1 contro il Vålerenga.[14] Si è svincolato al termine del campionato 2014.[15] Nel corso di questo triennio in squadra, ha totalizzato 91 presenze e 29 reti, tra campionato e coppe.

Strømsgodset[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 gennaio 2015 ha firmato un contratto triennale con lo Strømsgodset.[16] Ha esordito con questa maglia il 6 aprile successivo, schierato titolare nella sconfitta per 3-1 maturata sul campo del Vålerenga.[17] Il 22 aprile ha trovato la prima rete con questa casacca, nel primo turno del Norgesmesterskapet 2015: ha contribuito infatti al successo per 0-5 in casa del Tønsberg.[18] Il 30 aprile, lo Strømsgodset ha reso noto che Vaagan Moen aveva subito un infortunio al menisco in seguito ad un colpo ricevuto in allenamento, dovendo così ricorrere ad intervento chirurgico.[19][20] È tornato a calcare i campi da gioco nel mese di luglio.[21] Nella sfida casalinga contro lo Start del 23 agosto ha subito un infortunio ad un tendine del piede che lo ha costretto ad un nuovo stop.[21] Il 28 settembre, lo Strømsgodset ha reso noto che il giocatore aveva ricominciato ad allenarsi col resto dei compagni, ma non ha disputato alcun incontro ufficiale nel corso della rimanente parte di stagione.[21]

Tornato pienamente a disposizione per il campionato 2016, in data 15 maggio ha trovato la prima rete in campionato per lo Strømsgodset, nella sconfitta per 4-2 in casa del Molde.[22] Nella seconda annata in squadra ha disputato 25 partite tra campionato e coppe, con 2 reti all'attivo.

Il ritorno all'HamKam[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 novembre 2016, l'HamKam ha reso noto di aver ingaggiato Vaagan Moen, che ha firmato un contratto quinquennale con il club in cui ha cominciato la carriera: il trasferimento sarebbe stato valido a partire dal 1º gennaio 2017, data di riapertura del calciomercato locale.[23]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Vaagan Moen ha giocato 18 partite per la Norvegia Under-21, con una rete all'attivo.[24] La prima di queste è datata 13 gennaio 2004, quando è stato schierato titolare nell'amichevole vinta per 0-5 contro il Qatar Under-21.[25] Ha siglato l'unico gol nel successo in trasferta per 3-1 sulla Moldavia Under-21, il 29 marzo 2005.[26]

Il 26 gennaio 2006, ha esordito nella Nazionale maggiore: è stato titolare nella sconfitta in amichevole per 2-1 contro il Messico.[27] Il 7 febbraio 2007 ha segnato la prima rete, nella partita persa per 2-1 contro la Croazia.[28]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 ottobre 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001 Norvegia HamKam 1D 4 0 CN 2 0 - - - - - - 6 0
2002 1D 16 3 CN 2 1 - - - - - - 18 4
2003 1D 28 3 CN 2 0 - - - - - - 30 3
2004 ES 25 1 CN 5 0 - - - - - - 30 1
2005 ES 23 3 CN 3 1 - - - - - - 28 1
2006 Norvegia Brann ES 24 3 CN 3 0 - - - - - - ? ?
2007 ES 25 5 CN 2 0 - - - - - - ? ?
2008 ES 22 3 CN 1 ? - - - - - - ? ?
2009 ES 25 6 CN 3 ? - - - - - - ? ?
2010 ES 27 14 CN 2 1 - - - - - - 29 15
Totale Brann 123 31 11 ? - - - - ? ?
gen.-giu. 2011 Inghilterra Queens Park Rangers FLC 7 0 FA+LC 1+0 0 - - - - - - 8 0
2011-gen. 2012 PL 0 0 FA+LC 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Queens Park Rangers 7 0 1 0 - - - - 8 0
2012 Norvegia Lillestrøm ES 23 6 CN 4 0 - - - - - - 27 6
2013 ES 27 8 CN 5 4 - - - - - - 32 12
2014 ES 27 7 CN 5 4 - - - - - - 32 11
Totale Lillestrøm 77 21 14 8 - - - - 91 29
2015 Norvegia Strømsgodset ES 6 0 CN 1 1 UEL 4[29] 1 - - - 11 2
2016 ES 20 1 CN 4 1 UEL 1[29] 0 - - - 25 2
Totale Strømsgodset 26 1 5 2 5 1 - - 36 4
2017 Norvegia HamKam 2D 23 1 CN 1 1 - - - - - - 24 2
Totale HamKam 119 11 15 3 - - - - 134 14
Totale 352 64 46 ? 5 1 - - ? ?

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-1-2006 San Francisco Messico Messico 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
29-1-2006 Carson Stati Uniti Stati Uniti 5 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
1-3-2006 Dakar Senegal Senegal 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
15-11-2006 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
7-2-2007 Fiume Croazia Croazia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole 1
8-10-2010 Larnaca Cipro Cipro 1 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Zagabria Croazia Croazia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
17-11-2010 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -
9-2-2011 Faro Polonia Polonia 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
Totale Presenze 9 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) QPR confirm Petter Vaagan Moen signing, bbc.co.uk. URL consultato il 20 maggio 2011.
  2. ^ a b c d (NO) Petter Vaagan Moen, brann.no. URL consultato il 20 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2010).
  3. ^ a b (NO) Jarle Fredagsvik, Vaagan Moen klar for Brann, vg.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  4. ^ (NO) Mandalskam. 4 - 1 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  5. ^ (NO) Ringsaker - HamKam 0 - 8, fotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  6. ^ (NO) Strømsgodset 3 - 2 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  7. ^ (NO) Sogndal 1 - 1 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  8. ^ (NO) Tromsø 0 - 3 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  9. ^ (NO) Knut Sveen, Mjøsas Beckham klar for QPR, nrk.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  10. ^ (EN) QPR 2 - 2 Bristol City, bbc.co.uk. URL consultato il 20 maggio 2011.
  11. ^ (EN) PVM departs, qpr.co.uk. URL consultato il 31 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2012).
  12. ^ (NO) Vaagan Moen har signert, lsk.no. URL consultato il 29 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2012).
  13. ^ (NO) Hønefoss 0 - 0 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  14. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  15. ^ (NO) Alle vinterens overganger, sarpsborg08.no. URL consultato il 2 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2014).
  16. ^ (NO) Petter Vaagan Moen er klar for Strømsgodset, godset.no. URL consultato il 28 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2015).
  17. ^ (NO) Vålerenga 3 - 1 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 10 novembre 2016.
  18. ^ (NO) FK Tønsberg 0 - 5 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 10 novembre 2016.
  19. ^ (NO) MÅ OPERERE KNEET, godset.no. URL consultato il 10 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2016).
  20. ^ (NO) VELLYKKET OPERASJON FOR VAAGAN, godset.no. URL consultato il 10 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2016).
  21. ^ a b c (NO) VAAGAN TILBAKE I FOTBALLTRENING, godset.no. URL consultato il 10 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2016).
  22. ^ (NO) Molde 4 - 2 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 10 novembre 2016.
  23. ^ (NO) Vaagan Moen vender hjem!, hamkam.no. URL consultato il 10 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2016).
  24. ^ (NO) Petter Vaagan Moen, altomfotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  25. ^ (NO) Qatar - Norge 0 - 5, fotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  26. ^ (NO) Moldova - Norge 1 - 3, fotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011.
  27. ^ (NO) Mexico - Norge 2 - 1, fotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  28. ^ (NO) Kroatia - Norge 2 - 1, fotball.no. URL consultato il 20 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  29. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]