Paan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cold Sweet Paan - International Kolkata Book Fair 2013 2013 - Milan Mela Complex - Kolkata 2013-02-03 4260.JPG

Paan (dal sanscrito parṇa che significa "foglia")[1] è una preparazione che combina foglie di betel con noce di areca e talvolta anche con tabacco.[2][3]

Viene masticato per i suoi effetti stimolanti e psicoattivi che essa provoca.[4] Dopo averlo masticato, può essere sputato o ingerito. Il Paan ha molte varianti. L'Idrossido di calcio è comunemente aggiunto per legare le foglie. Alcuni preparati dell'Asia meridionale includono anche la pasta di Catechu o Mukhwas per rinfrescare l'alito.

L'origine e la diffusione del paan rimane incerta poiché vi sono poche prove inequivocabili a sostegno delle primissime date spesso citate, sebbene le prove botaniche suggeriscano fortemente che la palma areca non era originaria dell'Asia meridionale.[5] Il Paan viene anche consumato in molti altri paesi asiatici e in altre parti del mondo da alcuni emigranti asiatici, con o senza tabacco. È una formulazione che induce dipendenza ed euforia con effetti negativi sulla salute.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ paan | Definition of paan in English by Oxford Dictionaries, su Oxford Dictionaries | English. URL consultato il 25 novembre 2017.
  2. ^ linkinghub.elsevier.com, http://linkinghub.elsevier.com/retrieve/pii/S0140673600048601.
  3. ^ Wayback Machine (PDF), su monographs.iarc.fr, 18 marzo 2012. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2012).
  4. ^ journals.sagepub.com, http://journals.sagepub.com/doi/10.1177/1010539513486921.
  5. ^ oxford.academia.edu, https://oxford.academia.edu/ThomasZumbroich.
  6. ^ monographs.iarc.fr, http://monographs.iarc.fr/ENG/Monographs/vol85/mono85.pdf.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia