Nicolás Amodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolás Amodio
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 29 agosto 2015
Carriera
Giovanili
1998-1999 Defensor Sporting
Squadre di club1
2003-2004 Defensor Sporting 20 (1)
2004-2005 Sambenedettese 30 (1)[1]
2005-2007 Napoli 52 (0)
2007-2008 Treviso 9 (0)
2008 Mantova 17 (0)
2008-2010 Napoli 3 (0)
2010 Piacenza 19 (0)
2010-2011 Portogruaro 16 (0)
2011-2012 Peñarol 5 (0)
2013-2014 Lecce 23 (1)[2]
2014-2015 Martina 10 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 luglio 2015

Nicolás Andrés Amodio (Montevideo, 10 marzo 1983) è un ex calciatore uruguaiano con passaporto italiano, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Al termine del campionato 2005-2006, culminato con la promozione in Serie B del Napoli, Amodio ha dichiarato di soffrire dall'età di 9 anni di diabete giovanile, malattia che non gli impedisce comunque di giocare a calcio. Il calciatore aveva già parlato, in precedenza, del suo problema, ai tempi della militanza nella Sambenedettese[3].

Il 14 ottobre 2006 riceve il premio come Atleta diabetico dell'anno consegnatogli dall'AIMD (Associazione Italiana Medici Diabetologi). [4]

Nel 2007 diventa testimonial della FDG (Federazione Nazionale Diabete Giovanile), collaborando a diverse iniziative per sostenere il progetto di ricerca denominato Nuove strategie terapeutiche sul trattamento del diabete mellito di tipo 1[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordi in Uruguay ed arrivo in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Incomincia la carriera nel Defensor Sporting, e qui vi rimane fino all'estate 2004.

Nel luglio 2004 arriva in Italia, alla Sambenedettese, club di Serie C1 che lo ingaggia con la formula del prestito. Insieme a lui arriva in Italia anche Mariano Bogliacino, che sarà suo compagno di squadra per molte stagioni. Nella stagione 2004-2005 colleziona 30 partite e sigla una rete. Col club marchigiano raggiunge i play-off promozione, in cui tuttavia la squadra viene sconfitta in semifinale dal Napoli.

Napoli e vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 luglio 2005 passa proprio al Napoli, che lo acquista per 730.735 euro dal Defensor Sporting, dove nel frattempo era tornato per fine prestito . Con il Napoli vince subito il campionato di Serie C1, collezionando 28 presenze. L'11 gennaio 2006 segna il primo gol con la maglia azzurra nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia Roma-Napoli (2-1). Nella stagione 2006-2007 con i partenopei vince il campionato di serie B, conquistando la promozione in massima serie.

Il 25 luglio 2007 passa in prestito al Treviso[5]. Nella stagione in Veneto, anche a causa di un infortunio, trova poco spazio. Il 18 gennaio 2008 il giocatore lascia Treviso per trasferirsi al Mantova, sempre a titolo temporaneo. Nell'estate del 2008 rientra al Napoli dal prestito e viene reintegrato in rosa.

Nella stagione 2008-2009 gioca i suoi primi minuti stagionali il 5 aprile 2009 nella partita esterna contro la Sampdoria (2-2), valida per la trentesima giornata di campionato, nella quale fa anche il suo esordio in Serie A.

Dopo aver disputato la prima parte della stagione 2009-2010 col Napoli, collezionando una sola presenza in Coppa Italia, il 29 gennaio 2010 passa in prestito al Piacenza[6], con cui debutta il giorno successivo contro la Triestina. Colleziona 19 presenze in campionato, prima di rientrare al Napoli.

Il 17 agosto 2010 il club azzurro lo cede, di nuovo in prestito, al Portogruaro, neopromosso in B.[7] Esordisce col Portogruaro il 22 agosto seguente nella partita contro il Cittadella. La stagione dei veneti termina con la retrocessione in Lega Pro Prima Divisione e Amodio, non riscattato dal club granata, fa nuovamente ritorno al Napoli.

Peñarol[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2011 rescinde il contratto in essere con il club partenopeo[8] e, dopo sette stagioni trascorse in Italia, fa ritorno in Uruguay, firmando per il Peñarol. Il 31 dicembre 2012 rimane svincolato.

Lecce e Martina Franca[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2013 raggiunge l'accordo con il Lecce, club di Lega Pro Prima Divisione.[9] Debutta col club salentino il 22 settembre seguente giocando da titolare nella partita Lecce-Catanzaro. Il 19 gennaio 2014 segna il suo primo gol con i giallorossi nel corso della partita di campionato Lecce-Benevento (2-0).

Dopo una sola stagione, viene ceduto in prestito al Martina Franca, partecipante al neonato campionato di Lega Pro[10]. Nella formazione pugliese disputa solamente 10 partite, dovendo rientrare in Uruguay a novembre per problemi familiari[11].

Il 29 agosto 2015 rescinde il contratto che lo legava al Lecce[12] e chiude la sua carriera da calciatore ritornando in Uruguay[13].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 luglio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Uruguay Defensor Sporting PD 20 1 - - - - - - - - - 20 1
2004-2005 Italia Sambenedettese C1 30+2[14] 1 - - - - - - - - - 32 1
2005-2006 Italia Napoli C1 28 0 CI 5 1 - - - CI-C+SL-C1 4+2 0+0 39 1
2006-2007 B 24 0 CI 1 0 - - - - - - 25 0
2007-gen. 2008 Italia Treviso B 9 0 CI 2 0 - - - - - - 11 0
gen.-giu. 2008 Italia Mantova B 17 0 - - - - - - - - - 17 0
2008-2009 Italia Napoli A 3 0 CI 0 0 I+CU 0 0 - - - 3 0
2009-gen. 2010 A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Napoli 55 0 7 1 0 0 6 0 68 1
gen.-giu. 2010 Italia Piacenza B 19 0 CI 0 0 - - - - - - 19 0
2010-2011 Italia Portogruaro B 16 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
2011-2012 Uruguay Peñarol PD 5 0 - - - CL 2 0 - - - 7 0
2013-2014 Italia Lecce 1D 23+3[14] 1 CI LP 0 0 - - - - - - 26 1
ago.-sett. 2014 LP 0 0 CI LP 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Lecce 26 1 1 0 0 0 0 0 27 1
sett. 2014-2015 Italia Martina Franca LP 10 0 CI LP 0 0 - - - - - - 10 0
Totale carriera 204+5 3 10 1 2 0 6 0 227 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Napoli: 2005-2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (1) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 26 (1) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b Amodio sul forum di sky.it, su forum.sky.it. URL consultato il 9 luglio 2010.
  4. ^ Amodio premiato Atleta diabetico dell'anno, su progettodiabete.org. URL consultato il 9 luglio 2010.
  5. ^ Ufficiale: Amodio dal Napoli al Treviso, tuttomercatoweb.com
  6. ^ Amodio in prestito al Piacenza Sscnapoli.it
  7. ^ Denis all'Udinese, Amodio al Portogruaro, sscnapoli.it
  8. ^ UFFICIALE: Napoli, Bucchi e Amodio rescindono il contratto, tuttonapoli.net
  9. ^ Formalizzato l'accordo con Amodio Uslecce.it
  10. ^ UFFICIALE: Lecce, Amodio al Martina Franca Tuttomercatoweb.com
  11. ^ Nicolas Amodio: "Sottopagato dal Lecce, non meritavo questo trattamento. Invece il Martina..." Tuttomercatoweb.com
  12. ^ ESCLUSIVA TMW - Lecce, risoluzione e ritorno in Uruguay per Amodio tuttomercatoweb.com
  13. ^ Amodio ospite speciale al San Paolo: "Non gioco più, ma tifo Napoli da matti" Archiviato il 9 febbraio 2016 in Internet Archive. Tuttonapoli.net
  14. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]